Appassionato di calcio? Ecco dove guardare le partite in Pay-Tv a Pescara e dintorni

Vedere la partita con gli amici è magico. Il calcio è tanto divertimento anche quando ci si sfoga in preda all'ira. Voglio dire: se ti guardi la partita a casa da solo e ti innervosisci stai nervoso per giorni. Magari sei uno di quelli che si trasforma in moviolista e si incolla davanti a Facebook per dimostrare una tesi. Se invece la partita te la vai a vedere con gli amici anche se scleri come un pazzo finisce sempre che alla fine ti fai un sacco di birre e risate (sì sì, il nervosismo rimane eh!). Ecco perché, visto che ormai si gioca praticamente ogni giorno, andarsi a vedere almeno una partita a settimana fuori casa è un toccasana per lo spirito e soprattutto...la delusione (e il Pescara quest'anno ci sta facendo soffire come non mai).
Partita, cena, birra e cocktail. Ecco 8 locali per la serata da perfetto tifoso.

Quello da vero tifoso

camden pub

Chieti Scalo uguale Camden Pub. Qui è il clima a fare la differenza al di là del fatto che puoi vederti le partite in pay-tv. Entrando la prima cosa che noti sono tutte le sciarpe alle pareti (rigorosamente di squadre straniere, irlendesi e inglesi in particolare). Beh se sei mai stato a Dublino per esempio sai di che parlo. Qui l'atmosfera è quella da vero tifoso anglosassone...con tutta la focosità di un abruzzese vero. La seconda che ti colpisce? Ovviamente la selezione di birre e il menù...anche questo in perfetto stile british. L'atomosfera è quella perfetta: proprio da serata tra amici. Quella che anche se non c'è quella sera la partita ti viene da dire: oh ma na tazza no? Che ti devo dire: alette di pollo con salsa barbecue tutta la vita!

Camden Pub, Viale Benedetto Croce 573 Chieti Scalo (CH)

Quello da bevitore serio

batch

Nel senso che ti deve piacere la birra come poche altre cose al mondo. Il Batch di Montesilvano è uno di quei pub dove entri e sì, la pay-tv la noti eccome. Ma è il binomio che ti piacerà. Mentre ti guardi la tua squadra del cuore o gufi a morte il tuo rivale del campionato hai ben 15 spine da farti spillare. Tutte, ovviamente, di birre artiginali da paura. Arrivano un po' da tutto il mondo così magari se ti esce qualche parola in inglese per un rigore non dato o un gol in fuorigioco beh...is not important! Si sa quando si tifa a fare la differenza è la sostanza...con gli amici anche di più! Ecco che allora ti scoli le tue birre, urli, gioisci e scleri tra pacche sulle spalle e discussini infuocate gustandoti magari un ottima bistecca di angus, un hamburger gigante o tanta roba fritta. Se proprio ti devi intossicare il fegato...facciamolo per una giusta causa!

Batch, Via Verrotti 176/4 Montesilvano (PE)

Quello dove è la compagnia quella che conta

birra generica

Restiamo a Montesilvano e spostiamoci in un altro pub che è STORIA! Nel senso più figo del termine. Qui si è tutti compagni. Qui la birra te la spillano come nessuno (sì lo fanno alla grande)...qui la tavolata pre-durante e post partita è un obbligo morale! Ti sembra un'Utopia...lo è nel senso più stretto del termine. Occhi verso l'alto...per sbattere i bicchieri e gioire o disperarti di fronte alla pay-tv. Una cosa è certa, che la tua squadra vinca o perda non importa (no vabbè importa)...ma quel che conta è che alla fine ci si vuole tutti un po' più bene (soprattutto dopo 3 o 4 pinte).

Utopia,Via Verrotti 28 Montesilvano (PE)

Quello con più movida

glam

Locale che offre dieci diversi tipi di Spritz, quindici Capiroska e dieci Mojito, preparati da barman di alta formazione. Non solo: puoi guardare la partita gustandoti squisiti hamburger e fritti di ottima qualità. D'estate, inoltre, puoi cenare all'aperto, lungo la via storica della città. Ovviamente ti sto parlando del Glam. Parliamoci chiaro questo locale non è un pub, non è neanche solo un ristorante e non è un discopub. E' molto di più: è due sale, una per la cena una per la dance, è aperitivo in doppia formula con menù cerati ad hoc proprio in occasione delle partite. E' braceria con carne di qualità e, soprattutto, è l'unico Campari Point di tutto il centro-sud. Sì...hai capito bene! Se sei un amante del Campari (voglio vedere se ai miei livelli)...qui lo trovi in tutte le salse (eccetto quelle che accompagnano i piatti). Ecco perché mentre ti guardi la partita, magari un anticipo delle 18,30, quel Campari e prosecco ti sembrerà sempre più buono. Va da sé che se qualcosa va male allora ci buttiamo su un negroni sbagliato!

Glam, Corso Gabriele Manthonè 88 Pescara (Pe)

Quello dove sentirsi a casa

braci&co

Accogliente, curato, pulito e a misura di tifoso da tribuna! Se sei uno di quelli che quando si deve vedere una partita con gli amici, con la fidanzata, con la moglie o magari pure da solo con la certezza di farlo senza finire in un delirio totale, ma gustandosi anche un'ottima cena allora questo posto fa per te. Ti fa sentire proprio a casa. Parlo di Barci&Co. Che poi diciamolo, la partita è anche tanto pizza e birra. Bene qui oltre alla brace c'è anche la pizza. Tanti gusti. Se sei milanista ci puoi fare uscire una bella diavola. Se sei un interista (come me) beh visti i sali scendi direi che la scelta potrebbe ricadere tra una capricciosa e una quattro stagioni. Con la speranza, in questo caso, che la prossima si auqalla buona. Nel frattempo direi che pensare a riempirci lo stomaco male male non è!

Braci&co, Viale Amerigo Vespucci 165 Pescara (Pe)

Quello dove bere roba buona

jayson's

Ciao storia. Ciao adolescenza. Ciao età adulta. Ciao vecchiaia (quando arriverà). Penso che al Jayson's ci andrà fino a quando campo. E' un pub storico uno di quelli puri. Qui non si mangia...al massimo due patatine in busta! Qua si beve, si tifa e da un po' si sente anche musica live. E' una vera istituzione. Non uno, ma tre banconi. Non uno schermo, ma tanti schermi. Non un whisky, ma tanti whisky. L'ambiente fa il resto con la pay-tv pronta ad accendersi per farti godere la partita. Se cerchi un posto dove sentirti veramente, ma veramente irlandese...beh questo è l'unico in città! Un pezzo di cuore vero...e una Guiness che merita una due, tre, quattro, cinque pinte...una vera goleada!

Jayson's Irish Pub, Viale Guglielmo Marconi 283 Pescara (Pe)

Quello dove cantare anche se sei stonato

grand canyon

Metti che vinci e ti viene voglia di cantare Notti Magiche. Metti che perdi e ti viene da cantare Perdere l'amore. Sì mi sono attenuta a canzoni da karaoke. Non ho mai capito perché ma sembra che ci siano dei testi imprescindibili. Bene al Grand Canyon Country Pub se la partita è il giovedì poi ti puoi pure sfogare. Se è la Champions del mercoledì schiarisci la voce per il giorno dopo. Se è nel weekend trattieniti e vatti a sfogare sempre il giovedì. Qui la pay-tv c'è e c'è proprio il maxi schermo. Con maxi intendo...maxi: il proiettore insomma!
Che te lo dico a fare...gli arrosticini sono di Villa Celiera, la carne alla brace il top, il menù in continua evoluzione, i dolci sempre buoni, la birra non manca, i cocktail manco, le serate di puro divertimento neanche...il Grand Canyon dal 2001 ha una caratteristica di cui pochi possono vantarsi: è una certezza...come il campionato!

Grand Canyon, Viale Amerigo Vespucci 110 Pescara (Pe)

Quello vista mare per sbollire la rabbia della sconfitta

siren's

Siren's Corner. Scusami ho voluto giocare col titolo, ma da interista quando si parla di calcio sono più le volte che mi andrei a buttare dal pontile che quelle in cui farei un tuffo di pura gioia. Ma sento che cambierà prima o poi le gioie le abbiamo avute, la statistica dice che torneranno! Detto ciò il pub di Francavilla al Mare è proprio davanti...al mare! Punto di ritrovo indiscusso la pay-tv c'è e il campionato pure. Ci sono le birre, un ampio menù, la compagnia. Per me è stato il pub dell'adolescenza. E poi vuoi mettere...prima porti la tua ragazza a vedere la partita, lei sclera e risolvi con una romantica passeggiata sul pontile! Tutti contenti...ammesso che la tua squadra vinca!

Siren's Corner Piazza Sirena 19, 0 Francavilla Al Mare (CH)


Foto di copertina: Grand Canyon su Facebook

Per rimanere sempre aggiornato iscriviti alla newsletter di 2night

 

 

 

 

 










 

ORA PUOI LEGGERE:

...

di alessandra farias