Breve guida all'eros nella Capitale: cosa non si deve mai fare in un club privé e per scambisti

I locali di Lap Dance per molti sono già la trasgressione massima concessa in occasioni particolari: rituali di passaggio per gli addii al celibato, feste di laurea moleste, divorzi e separazioni varie. Guardare e non toccare: per non sfidare troppo il proprio, e altrui pudore. Ma noi abbiamo voluto anche "toccare" stavolta: Per sfatare alcuni luoghi comuni su club privé e locali per scambisti così tanto chiacchierati, ci siamo fatti spiegare da chi ne sa come funzionano gli approcci e quali sono le regole per diventare uno scambista doc. Nel nostro tour abbiamo anche capito tutto quello che non dobbiamo fare per evitare spiacevoli situazioni veramente difficili da spiegare. Tutto questo, ovviamente, in un tour tra i club privé e locali per scambisti di Roma. 

1. Tutto comincia a monte, già dalla scelta dell'abbigliamento

club prive e per scambisti romaQuasi tutti i Club Privé di Roma richiedono un look elegante e curato: giacca per gli uomini, velature sexy o intriganti, ma in abito e non eccessivamente provocatorio, per le donne.

2. La questione "prezzo d'ingresso"

Se vai da single, abitualmente, ti verrà richiesto un gettone all'entrata piuttosto esoso (anche 100€), altrimenti, in coppia, vai liscio come l'olio (lubrificante, ovviamente). 

3. Il fattore "nonchalance"

club prive e scambisti romaBacchanaliaUna volta entrati nel club, ammesso che si venga accettati dai soci, fondamentale mantenere un'aria distaccata e tenere mani e sguardo a posto. Tanto per cominciare bisogna ambientarsi e, come spiegano molti gestori sui propri siti, "respirare l'aria e capire il mood dell'atmosfera della serata".

4. L'approccio con tatto

Secondo i nostri insider, gli approcci devono sempre avvenire nella zona disco, mentre si balla, o al bar, magari davanti ad un drink: in modo spontaneo e affatto forzato. Al bando gesti plateali e, una volta manifestati i propri intenti, aspettare sempre un cenno da parte della coppia puntata. Attenzione a non cercare di sedurre una donna o un uomo da solo, sappi che bisogna sempre e comunque coinvolgere entrambi i partner.

5. Scegliere il posto giusto

Che è poi il punto che più interessa a te che leggi questo articolo. Veniamo ai nomi: non mancano a Roma club privè e per scambisti dove sperimentare le proprie trasgressioni di coppia, eccone qualcuno. 
club prive e per scambisti a romaBacchanalia- il Bacchanalia Club Privé alla Bufalotta - via Jacopo Passavanti, 69 -, invece, vanta uno dancefloor di tutto rispetto: ma non rischiare però di passare tutta la sera a ballare.
- l'Olimpo Club - via Aurelia km 33, Ladispoli - è un altro nome storico: un locale dotato di ristorante e discoteca, per una serata completa di tutto.
club prive e scambisti romaMagia Club Privé- il Magia Club Privé in zona Zagarolo - via R. Leoncavallo, 4 a Valle Martella - è splendido d'estate quando apre il suo giardino. Per una trasgressiva camporella. 
- il Maya Club Privé sulla Cassia Venteiana - via Prato della Corte, 1920 - atmosfera più intima consigliata ai neofiti.
- il New Golden Club - via Antonio Carruccio, 89 - è un grande classico della trasgressione romana con discoteca, privé, sauna e salottini. 

Foto Copertina di Olimpo Club da Facebook.
Se l'esperienza non fa per te, ma sei curioso di sapere i lati segreti della nightlife romana iscriviti alla newsletter.

ORA PUOI LEGGERE:

I migliori lap dance d'Italia

Erotic show, sexy animazione, strip tease, body massage, adii al celibato e cene erotiche

di maggie ferrari