I migliori ristoranti vegetariani a Roma

Gusto personale o rifiuto di mangiare animali? Bisogno di sentirsi bene o semplice passione per i frutti della natura? Chi sceglie di essere vegetariano e di mangiare vegetariano a Roma, può avere mille motivi per farlo, certo è che, ormai, i buoni ristoranti per mangiar bene anche senza carne e derivati sono tanti, anche nella tradizionalista Città Eterna.

A prescindere da quanto si ami la carne o il pesce, non si può negare che anche la cucina vegetariana possa essere estremamente gustosa oltre che salutare e questi locali ne hanno fatto una filosofia:

Solo Vegetariano

fbQuando si parla di vegetariano a Roma non si può prescindere dal Margutta Ristorarte, uno dei primi ristoranti con queste caratteristiche aperti in Italia da Claudio Vannini. Elegante e raffinato propone un'ottima cucina veggie, abbinandola ad aperitivi, brunch ed eventi di arte e cultura. Anche la carta dei vini non è da meno, bollicine comprese.

Quello macrobiotico

fbDecisamente più estrema la linea seguita da Un Punto Macrobiotico. Già dal nome si intuisce l'indirizzo della cucina in questo locale tra Gregorio VII e Prati. Qui è tutto naturale, macrobiotico e rigorosamente di stagione. Benvenuti anche i celiaci.

Quello bio

fbNaturist Club L'Isola si trova al quarto piano di una palazzina liberty nel cuore del centro, proprio come un appartamento. A metà strada tra macrobiotico e vegetariano, punta tutto sui cibi biologici e su un mix tra ricette nostrane ed importate (gli gnocchetti al pesto verde e lasagne vegetariane sono un must). Funziona anche come negozio e centro info nutrizionale.

Non solo Veggie

fbAll'interno di un castello che ospita anche un mobilificio, sulla via Tuscolana alle porte di Roma, si trova Un Salotto Culinario. Da queste parti si mangia un po' di tutto, compresa cucina romana classica o rivisitata, ma il menù vegetariano (che varia settimanalmente) è ricco ed interessante.

Nel cuore di Campo de'Fiori

fbNel regno della movida in centro, apochi metri da Campo de' Fiori, si trova il Ditirambo, ristorante aperto da anni e che punta forte sulla reintepretazione di classici della cucina italiana. Interessanti le proposte veggie con cereali, zuppe, tortini e primi piatti... soprattutto quelli invernali. Ottima cantina in abbinamento.

Gluten free

fbPer chi invece la cucina vegetariana deve collimare anche con la necessità di un pasto senza glutine a roma c'è il ristorante Il Viaggio. Uno dei ristoranti più sensibili di Roma alle diverse esigenze alimentari. Addirittura un piccolo menu degustazione vegetariano che prevede: strudel vegetale con maionese delicata al limone, tagliolini al radicchio e taleggio
frittura mista di verdure stagionali, tortino di carote con crema di formaggio.

Per gli appassionati di cucina romana, con carne in abbondanza, si può sempre cercare il ristorante dove mangiare la migliore amatriciana.

Foto di copertina da pagina facebook di Margutta
Per rimanere aggiornato sugli eventi iscriviti alla newsletter

ORA PUOI LEGGERE:

Vi sentirete come a casa vostra: Carolina e Raphael ci aprono le porte del loro Pimm's Good

Appassionatissimi del loro lavoro, allegri e di rara simpatia Dopo 4 anni di gestione ecco come sono riusciti a trasformare uno dei cocktail bar più affascinanti di Roma in qualcosa di unico

di lorenzo coletta