I migliori bar d'Italia 2017, dove la colazione è pura goduria

Con il rientro in ufficio, post vacanze, brioche, cappuccio e giornale sono imprescindibili.

Il bar, punto di incontro, chiacchiere e gossip, relax; momento di degustazione de LA colazione fatta con brioche calda e cappuccino. Un'istituzione, insomma, uno dei veri piaceri della vita e come tale va premiato.
cghnghn
Ma quali sono i migliori bar d'Italia? Quelli che hanno saputo coniugare la migliore colazione con la ricercatezza nel design d'interni, il miglior caffè con l'eleganza d'altri tempi, il miglior aperitivo con la competenza del personale in sala? Eccoli!

MIGLIOR BAR DELL'ANNO per la giuria tecnica: La Pasqualina di Almenno San Bartolomeo (BG)

MIGLIOR BAR DELL'ANNO scelto dai lettori: ex aequo, Staccoli Caffè di Cattolica (RN) e Dolce Salato di Pianoro (BO)
vsfdvsdf
E gli altri finalisti... Tre Tazzine e Tre Chicchi

PIEMONTE

Canterino - Biella
Relais Cuba Chocolat  Restaurant-Cafè - Cuneo

LIGURIA

Douce - Genova
Murena Suite - Genova

LOMBARDIA

La Pasqualina - Almenno San Bartolomeo [BG]
Sirani - Bagnolo Mella [BS]
Bedussi - Brescia
Colzani - Cassago Brianza [LC]
Viennoiserie Gian - Castiglione delle Stiviere [MN]
Pavé - Milano
Morlacchi - Zanica [BG]

VENETO

Ariele - Conegliano [TV]
Il Chiosco - Lonigo [VI]
Tra i bar storici il Grancaffè Quadri - Venezia 

FRIULI VENEZIA GIULIA

Caffetteria Torinese - Palmanova [UD]
Vatta  - Trieste
Via delle Torri - Trieste

EMILIA ROMAGNA

Staccoli Caffè - Cattolica (RN)
Bar Roma - Novellara [RE]
Dolce Salato - Pianoro [BO]
Lievita - Riccione [RN]
Nuova Pasticceria Lady - San Secondo Parmense [PR]

TOSCANA

Tuttobene - Campi Bisenzio [FI]

MARCHE

Il Picchio- Loreto [AN]

LAZIO

Cristalli di Zucchero - Roma

PUGLIA

300mila Lounge - Lecce

SICILIA

Sciampagna - Marineo [PA]
Irrera - Messina
Vuoi conoscere tutti i migliori eventi nella tua città? Iscriviti alla newsletter

ORA PUOI LEGGERE:

Ti presento i nuovi 5 ristoranti stellati della Capitale

A gestirli giovani e bravissimi chef con la voglia di spaccare il mondo. Ecco le nuove “stelle” del panorama gastronomico romano

di lorenzo coletta