Le prossime feste patronali del Salento

Le feste patronali, nel Salento come in tutto il mondo, non sono solo bancarelle, fuochi d'artificio, calca e processioni portate avanti per inerzia o per dovere: qui i festeggiamenti fanno parte dell'identità più profonda della comunità, che tra rituali antichi e nuovi dettagli una volta all'anno si ritrova unita attorno alla storia e alle virtù del suo santo patrono. Ecco i prossimi appuntamenti con la tradizione religiosa salentina:

 

20 novembre a Maruggio

festa patronale salento, fuochi d'artifico
La "Matònna ti lu Verdi" (Madonna del Verde), secondo la leggenda, prende il suo nome dal fatto che in tempi antichi guarì molti cittadini, soprattutto bambini, dal favismo, che attribuita al corpo un colorito verde. La festa a lei dedicata è il 21 novembre, ma i festeggiamenti iniziano dal giorno precedente, con la "ssittata alla Matònna": i devoti si recano presso la chiesetta a lei intitolata e la pregano per tutto il giorno, fino a quando la statua viene condotta in processione fino alla Chiesa Madre. La tradizione popolare vuole che in questi giorno inizi l'inverno a Maruggio.

25 novembre a Santa Caterina

redattori licheri festa patronale nardò
Il 25 novembre è il giorno di Santa Caterina d'Alessandria, festeggiata nell'omonima marina di Nardò. La santa, protettrice di mugnai, ceramisti, filosofi e studenti, ha come simbolo la ruota spezzata, che ricorda il modo in cui avvene il suo martirio. Tra pittule e stand gastronomici di vario tipo, spiccano i tipici panetti e i dolci a forma di ruota.

29 novembre a Presicce

redattori licheri presicce
Al santo pescatore di Presicce, Sant'Andrea, sono sono dedicati due giorni di festeggiamenti, il 29 e 30 novembre, a cui è abbinata la sagra del pesce. Per annunciare l'avvicinarsi della ricorrenza, nove giorni prima, dalle 3 alle 6 del mattino, i musicisti suonano il tamburello per le vie del paese. I fuochi d'artificio e la focara concludono i festeggiamenti che si svolgono all'insegna di processioni, spettacoli di pizzica e bancarelle di ogni tipo.

30 novembre a Salignano

redattori licheri festa patronale
Il santo patrono di Salignano, frazione del comune di Castrignano del capo, è Sant'Andrea Apostolo. A lui sono dedicati i festeggiamenti dell'ultimo giorno di novembre, quando alla processione per le strade del paese seguono le strabilianti esibizioni pirotecniche. 

Vuoi leggere altri articoli come questo o conoscere le proposte del Salento per l'autunno? Iscriviti alla newsletter.