3 motivi per cui noi veneti sappiamo goderci la vita

Magari è anche vero che siamo un pochettino fissati con il lavoro come dicono gli stereotipi veneti su di noi, ma in fin dei conti chi non ha una qualche mania? Ci sarà chi è fissato con la palestra, a noi piace lavorare perché poi sappiamo bene dove andiamo a finire la giornata: davanti a un’ombra!
Ad ogni modo, il veneto la vita se la sa proprio godere, per almeno 3 motivi, che vediamo insieme.

Fiumi di vino e cicchetti

cicchetti
Beh, siamo la regione famosa per il prosecco, oltre che per il Valpolicella, per cui le chiacchiere stanno a zero, cosa c’è di meglio di un buonissimo bicchiere di vino associato a uno dei 7 stuzzichini di cui non possiamo davvero fare a meno? La cultura dell’aperitivo, basti guardare la storia dell’origine dello spritz, si sa che è parte integrante di noi, la voglia di godersi la vita viziando le papille gustative è insito nel veneto: bisogna arrendersi!

Borghi medievali, parchi e grigliate all'aperto

grigliate
Oltre ad avere spiaggia e montagna, che non è da tutti, abbiamo ben 6 parchi naturali protetti, per non parlare degli innumerevoli e meravigliosi borghi medievali, sempre fonte di ispirazione per le gite della domenica. Amanti del vino rosso, non potevamo disprezzare sicuramente la carne, il rito vuole che una delle prime grigliate all'aperto sia il giorno di Pasquetta e di certo non si può ignorare la tradizione!

La nostra cucina

godersi la vita cucina veneta
Ti dico solo questo: baccalà, seppie in nero, tiramisù, schie con polenta, bigoli in salsa…. Vogliamo ricordare la top 10 dei cibi che un veneto deve assolutamente aver mangiato almeno una volta nella vita o mi fermo qua?

Suggerimento: Voglia di mangiare tipico? Ti dico dove in Veneto.
Piaciuto l'articolo? Iscriviti alla Newsletter di 2night!

Foto di copertina di Fabrizio Ulisse su Flickr
 

ORA PUOI LEGGERE:

Cena aziendale a Padova e provincia: 8 ristoranti da conoscere prima di tutto

Prima di andare nel panico, se l'organizzatore sei tu

di martina tallon