Alcuni locali di Lecce e provincia dove provare un ottimo drink

In qualunque stagione dell'anno, in tutta Italia e figuriamoci nel Salento, un bel giro con la tua comitiva vuol dire, costi quel che costi, passare da qualche locale per gustare un drink, prima o dopo cena. Ogni volta che capita un after dinner con gli amici, notiamo però una cosa davvero strana: possono esserci mille ingredienti, o addirittura cocktail personalizzabili, ma tutti scelgono sempre i soliti, i più famosi, i tradizionali...

E meno male che, come dicevano gli antichi, Ci cangia ddefrisca! Se anche tu ti sei stancato della routine e vuoi sperimentare nuovi accostamenti di sapori, te li consigliamo noi alcuni cocktail che forse non hai ancora provato!

Esotico e creativo, nella città bella

blanc
Ben incastonato nelle stradine di Gallipoli vecchia c'è il Blanc Café, un locale che, se ci passi davanti un po' distrattamente, non ti sembra nemmeno un bar. Di fatti è un concept store, una via di mezzo tra negozio e cafè, perchè tutto quello che vedi puoi acquistarlo. La cosa che piace di più a chi lo ha conosciuto è lo stile un po' esotico degli ambienti, che ti fanno entrare in un'atmosfera di relax già mentre varchi la soglia. Eppure il loro cocktail speciale è più nostrano che mai: lo spritz salentino. Hanno avuto la bella idea di creare una variante del drink veneziano più gettonato per gli aperitivi, agrumata e molto dissetante. Fortuna che, dopo la chiusura autunnale, è pronto per riaprire alla grande!

Nascosto tra le vie del centro storico

prohibition
Ci passi vicino e quasi non te ne accorgi, che in fondo a quella scalinata che si affaccia su via Paladini non c'è una taverna ma un signor cocktail bar, nonostante la sua giovanissima età. Appena entri e inizi ad abituarti alla rilassante penombra del locale il bartender del Prohibition lo trovì subito lì, pronto a capire le tue esigenze per prepararti un drink su misura, forte delle sue materie prime di ottima qualità. Se gli dici "fai tu" stai tranquillo che la sua scelta non ti deluderà, ma se vuoi un nostro consiglio e ti piace il retrogusto agrumato, ti diciamo l'Old Fashioned.

In riva al mare

blu
È vero che stiamo andando incontro alla stagione fredda ma un bel cocktail a due passi dal mare non lo disdegneremmo mai. Lo sa bene il Blu Cafè, che ogni inverno propone nuovi drink, ispirati soprattutto all'attenta e alchimistica pratica della mixology. Gli alcolici che la casa consiglia sono però quello che porta il nome del locale, a base di vodka secca, passoa, papaya e succo d'arancia, e il melavich, molto apprezzato dai palati femminili. 

Di tutto, di più

cocktail estate roma
Un altro locale che nel gallipolino sa trattare bene i suoi estimatori con drink anche personalizzati è il Casanova. Già il locale ti trasmette un senso di relax e mistero che difficilmente si possono descrivere, se non ci sei mai stato. Pensa quando ci vai per un dopocena in compagnia, e puoi gustare un bel drink servito direttamente nella frutta, oppure il padrone di casa, il cocktail Casanova, a base di prosecco e Saint Germain.

Solo frutta fresca, spezie e infusi

redattori licheri vodka lemon
Proprio nel bel mezzo del centro storico leccese c'è un posto che la movida leccese e sopratutto gli amanti della buona musica conoscono alla perfezione: il Coffee and cigarettes. Al di là delle serate di musica live, di cui ti abbiamo già parlato più volte, il cavallo di battaglia è il cocktail bar, che utilizza solo frutta fresca, spezie e infusi di prima qualità per dare vita a tutti i cocktail internazionali e personalizzati.

La vedova nera

la vedova
Anche a Torre dell'Orso puoi assaggiare qualche cocktail originale, se passi dal Doc lounge cafè. C'è ad esempio il vedova nera, a base di vodka, vodka pesca, succo di lime e sciroppo di fragola. Oppure il Doc Charlie con base pestata, jack daniels e lime. La creatività a quanto pare non manca, devo solo degustare!

Cocktail Pulp

pulp
Giovanissimo sia perché ha aperto da pochi mesi che per l'età dei suoi titolari, c'è un  locale molto vintage che per i cocktail promette già molto bene: il Pulp. La sua freschezza si evince soprattutto dall'originalità dei drink, come quello che prende il suo nome, il cocktail Pulp, che è a base di vodka, succo d'ananas e di maracuja. Lo proveremo sicuramente molto presto...

Il vero mojito made in Cuba

cuba
Se parli di Cuba non puoi assolutamente evitare di fare riferimento al mojito dell'Angolo Latino, un ristorante cubano a metà strada tra Piazza Sant'Oronzo e Porta San Biagio. Ti diciamo solo che la simpatica proprietaria è una cubana doc, quindi ti lasciamo immaginare che con i sapori e con i ritmi sudamericani qua siamo un passo avanti!

Frozen all'anguria

frozen
Hai mai sentito parlare di cocktail frozen? Sono fatti con il ghiaccio centrifugato, e sono l'assoluta specialità del Trumpet che come ingrediente principale utilizza frutta fresca di stagione. Qual è il frozen dell'estate? Quello all'anguria, da provare a tutti i costi!

Cocktail Tacco 12

tacco 12
Un altro posto che nel centro storico di Lecce ha dato vita a un nuovo drink è il cocktail bar Tacco 12, ironico e sui generis in ogni dettaglio. Una bevanda a base di lemon soda, vodka e frutta, in particolare cocco, mela verde e fragola. Colorato e gustoso, per una serata fuori dagli schemi.

Cocktail alla frutta

tacco 12
Al Viveur, oltre alle tipiche pucce e ai taglieri di salumi e formaggi, puoi trovare anche ottimi cocktail fatti con frutta fresca. A parte il fatto che ci sono tutti i drink internazionali Iba, ma soprattutto quelli speciali e personalizzabili, per i palati più esigenti che sanno per filo e per segno cosa vogliono dalla vita... o perlomeno dalle bevande!

Foto di copertina di Poirot da Flickr
Vuoi leggere altri articoli come questo o conoscere le proposte del Salento? Iscriviti alla newsletter.

ORA PUOI LEGGERE:

6 indirizzi dove bere un'ottima birra artigianale in quel di Lecce

Se c'è un luogo comune ancora troppo diffuso nel Salento è che la birra artigianale, sia essa alla spina o in bottiglia, la puoi trovare solo nei pub. Ricca di morbida schiuma, di quella che ti lasc...

di grazia licheri