Brunch a Verona, i locali per la colazione-pranzo del weekend

Immagina se Audrey Hepburn avesse rimirato le vetrine del noto gioielliere mangiucchiando un tramezzino al posto del croissant, così un classico diventa moderno seguendo la moda del brunch. Non è più una colazione ma non è ancora un pranzo e piace molto nel weekend, quando il tempo si dilata in un meritato relax. Ecco i migliori locali del centro in cui sfidare gli amici fanatici di cappuccio e cornetto!

Per la caffetteria ricercata

caffè coloniale brunch verona
Il Caffè Coloniale ha una sede storica in Piazza Viviani con succursale in via Roma, sala da tè della Verona chic fra i turisti in visita, abbina una caffetteria ricercata (sei arabiche in purezza), cioccolate e dolci delle migliori pasticcerie, panini, club sandwich e tramezzini saporiti... il passaggio dall’aperitivo al pranzo è indolore.

Per l'atmosfera chic

pasticceria flego brunch verona
Non fatevi scoraggiare dalle importanti torte in vetrina e dalle signore ingioiellate... le meravigliose creme di una delle più antiche e rinomate pasticcerie del centro storico, la pasticceria Flego, si mostrano sotto lampadari in cristallo e accanto a gustosi stuzzichini, preparati con la cura degli chef e serviti con eleganza.

All'americana

elk bakery brunch verona
Di nuova apertura e piglio giovane, all’imbocco di Borgo Trento ma in pieno New York style, Elk bakery si propone per colazioni a tutte le ore coccolando i nostalgici di Starbucks con le migliori (e più sane) proposte della patria del bruch dai bagels ai pancakes, senza dimenticare spremute fresche e caffè take-away.

Per i panini freschi

bar casablanca brunch verona
Alle porte di Veronetta, frequentato da studenti della vicina università, anziani con giornale e famiglie del quartiere, il Bar Casablanca, spartano e con regolare caffetteria propone stuzzichini e panini che colpiscono per la freschezza degli ingredienti e la varietà delle proposte: combinazioni nella migliore tradizione delle osterie.

Foto dalla Hotel du Vin su flickr CC

Se ti è piaciuto questo articolo iscriviti alla nostra newsletter!

ORA PUOI LEGGERE:

5 mega colazioni per tornare a spaccarsi in palestra dopo le ferie in Veneto

No pain no gain, ma almeno un cornetto...

di martina tallon