8 pizze con impasto alternativo o senza glutine in provincia di Bari e non solo

Scommetto che nel tuo gruppo di amici, o in famiglia, c'è almeno una persona celiaca o intollerante al lattosio. Ci ho preso? Sarà a causa di come gli alimenti vengono oggigiorno confezionati o preparati, sarà forse perché siamo stati cresciuti in una esasperata campana protettiva, differente da quella quasi inesistente utilizzata coi nostri genitori, ma mi rendo conto che sempre più spesso si sente parlare di intolleranze al glutine, al lattosio, o di allergie varie alle cose più impensabili.

Per questo ho pensato di individuare 8 locali in cui mangiare una pizza alternativa, adeguata per chi è celiaco o intollerante al lattosio, o per chi semplicemente ama sperimentare impasti diversi dal classico.

La pizza Senatore Cappelli, ad Acquaviva delle Fonti 

cece nero acquaviva foto di mirko galletta
Undici impasti diversi possono bastare? Il Cece Nero prepara oltre 50 tipi diversi di pizza divertendosi con tanti impasti differenti, come quello Senatore Cappelli, che ci spiegano essere un antenato del grano duro moderno; perfetto per chi ha problemi di digestione del glutine, grazie alla sua percentuale di glutine nettamente inferiore al classico, ma anche per tutti gli altri, perché ha percentuali più elevate di aminoacidi, vitamine e minerali. Gli altri impasti disponibili sono: alla curcuma e semi di finocchio, o quello alla cipolla, l'impasto alla napoletana, quello ai cereali, al farro integrale, alla moringa, ai semi di chia, ai cereali, alla canapa, al tritordeum.

La pizza alla canapa, a Bitonto

patriarca 2015
Passiamo a Bitonto per parlare della pizza de Il Patriarca, che la prepara utilizzando solo farine biologiche per realizzare impasti alla carruba, al farro spelta, alla canapa sativa, e ai multicereali, alla soia e alla paprika. Questo locale è dedito completamente alla panificazione biologica, con tutti i benefici dell’avere un prodotto grezzo e privo di additivi chimici.

La pizza biologica, a Bari

buenalleggre bari
Nel cuore di Bari Vecchia, dove le chianche guidano il percorso per piazze, vicoli e chiese, il Buenalleggre costituisce un ottimo locale per chi è alla ricerca di tradizione barese e di una buona pizza bianca o rossa. In questo accogliente locale, gli impasti disponibili sono quello senza glutine, e l'impasto integrale con farina biologica, fatta con semi 100% italiani provenienti dal territorio italiano, con il 50% di sale in meno, fonte di fibra e iodio. È disponibile anche la mozzarella senza lattosio. Tra le pizze presenti in menù io preferisco particolarmente la "Barese", con pomodoro, mozzarella, ricotta forte (ricotta sckuànd), pomodorini e cipolla rossa; oppure la "Norma", con pomodoro, mozzarella, melanzane, pangrattato.


La pizza al tritordeum, a Gravina in Puglia

old river gravina
A Gravina in Puglia riscopriamo le gioie di una pizza ultra digeribile e che mentra la mangi ti fai del bene. Frase forse azzardata o esagerata, ma in effetti è così. Old River Pub per la sua pizza propone tre impasti alternativi: con farina integrale macinata a pietra, ai multicereali, e con farina 100% tritordeum. Se non lo sai il tritordeum ha una serie di proprietà eccezionali, infatti ha un basso contenuto di glutine, ed  è considerata "il cereale del benessere"; ha meno amido perché ha più bassi contenuti di carboidrati, ed è perfetto per l'intolleranza al glutine non celiaca. Il tridordeum inoltre ha un alto contenuto di proteine e fibre, quindi ha una più alta digeribilità e aiuta il sistema cardiovascolare e la flora batterica intestinale.

La pizza gluten free, a Giovinazzo

cantagallo giovinazzo giardino
Sul nord barese merita senz'altro menzione la pizza di Al Cantagallo. La sua non è la classica pizza sottile e croccante, come quella cosiddetta barese, ma non è nemmeno quella troppo alta alla napoletana; diciamo che è un'ottima via di mezzo che sin dal primo morso sa dare subito il senso di tutta la sua qualità. I clienti intolleranti al glutine o al lattosio qui possono stare sereni, perché Al Cantagallo gode di un laboratorio separato per preparare le sue pizze senza glutine, quindi evitando ogni commistione dei prodotti. È presente la mozzarella senza lattosio, ed è utilizzata anche la farina di Kamut.

La pizza alla semola, a Bisceglie

ciccio e birra bisceglie estate
Ci spostiamo nella BAT, dove trovo il mio amato Ciccio & Birra. È un risto-pizza a due passi dal mare, nei pressi del Porto, che durante la stagione estiva sfrutta le sue ampie zone all'aperto, mentre d'inverno accoglie i clienti nella sua struttura interna altrettanto grande. Quello che ora qui ci interessa è la pizza, o meglio, quella realizzata con impasti particolari. Il Ciccio & Birra propone una grande litania di pizze e di cicci farciti; tutti questi possono essere realizzati anche con impasto di farina di semola, come la "Chicozza", con mozzarella, zucchina, bacon e stracciatella; oppure la "Sanjuannina", con pomodori appesi, aglio, olio, peperoncino, fior di latte (a crudo).

La pizza al Kamut, a Canosa di Puglia

taverna dei principi puglia canosa 
A Canosa di Puglia, tra le tante specialità della Taverna dei Principi, meritano particolare attenzione le pizze per via degli impasti alternativi con cui sono realizzate: come quello a base di farina di grano arso, Kamut, ai cereali e quello integrale.

La pizza nei Sassi, a Matera

morgan matera
Nella Città dei Sassi se ti devo parlare di una pizza speciale, ti devo dire di andare dritto verso i Sassi (vuoi non goderti questa zona di sera?), scendi nel Sasso Caveoso e a due passi incontri il Morgan. Inutile sottolineare la presenza del forno a legna. In alternativa all'impasto classico c'è quello di farro, al grano arso, o con farina di grano khorasan di Kamut. E' disponibile anche la mozzarella senza lattosio.

Vuoi conoscere tutti i migliori eventi nella tua città? Iscriviti alla newsletter!


In copertina: il Cece Nero di Acquaviva delle Fonti

ORA PUOI LEGGERE:

Le 3 migliori focacce di Napoli le trovi qui

Sì lo so, a Napoli può essere difficile distaccarsi dall’idea tradizionale della pizza, ma io, spesso, adoro gustarmi una buona fetta di focaccia, a pranzo o a cena, magari accompagnata da una bel...

di chiara cimini