6 bar di Bergamo perfetti per un appuntamento in centro

Ci vediamo per un caffé... sì, ma dove?

Quando devo dare appuntamento a qualcuno in centro, scatta l'indecisione totale. Questa aumenta esponenzialmente se voglio invitare qualche collega o amiche che non vedo da molto. Ci tengo a fare bella figura e a far sapere che conosco i locali "giusti", che piacciono e mettono d'accordo tutti: che sia caffè, té, aperitivo alcolico o analcolico, mangio, stuzzico, fumo oppure no. Quindi ecco i miei caffé preferiti quando ho un appuntamento in centro: te li consiglio, che sia per una colazione o un aperitivo vanno sempre bene!

Caffé con vista su Piazza vecchia

flora bar bergamo Il Bar Flora gè perfetto per un appuntamento perché si trova all'angolo fra la splendida cornice di Piazza Vecchia e la via principale, proprio davanti alla Biblioteca. Ottimo il caffè, ideale per un aperitivo, ma se l'appuntamento si prolunga si può anche mangiare qualcosa grazie alla tavola calda senza troppe pretese ma con un'ottima presentazione. Con la bella stagione l'ideale è sedersi fuori, ma l'interno non delude, piccolo e intimo con una sala al piano superiore. Il fatto che sia anche un tabaccaio aiuta a gestire situazioni di stress improvviso!

Aperitivo all'ombra della Torre dei Caduti

caffé del colleoni bergamoIl Caffè del Colleoni è un altro locale storico del centro di Bergamo ed è molto facile darsi appuntamento sotto la torre dei Caduti con il suo grande orologio. Lo stile del locale è simile a quello del Balzer, all'altro lato della strada, ma i recenti lavori di ristrutturazione hanno reso gli ambienti più moderni e luminosi, trasformandolo in un caffé “classico” ma non troppo “impegnativo”.

Un caffé di classe

bar balzer bergamo Indicazione facile facile per un locale che ha il vantaggio di essere storico. Seppur ultimamente abbia subito alterne vicende legate alla sua proprietà, il Balzer è nel cuore di Bergamo dal 1850 e questo lo rende perfetto per fissare un appuntamento con stile. È un caffè classico e di alto livello che aiuta a porsi con un certo atteggiamento davanti al proprio interlocutore. È famoso per la pasticceria, ma come declama anche il loro sito “ritrovarsi da Balzer per un caffè, per un aperitivo, per pranzo o semplicemente per portare a casa il dolce della domenica, è un appuntamento imperdibile, anche se siete solo di passaggio a Bergamo.

 

Un caffé artistico

caffé degli artisti cad bergamoForse definire via San Tomaso via dell'arte è esagerato, ma di fatto qui si trovano i due principali musei d'arte di Bergamo – Accademia Carrara e GAMeC – e qui ci si può dare appuntamento per un caffè o un aperitivo al Caffè degli Artisti. L'ambiente è decisamente meno formale e più curioso, abbastanza intimo, colorato e tranquillo per poter parlare in relax della prossima mostra da organizzare in galleria.

Un aperitivo in centro

tassino café bergamoIn questo caso l'appuntamento deve essere informale e orientato ad un piacevole momento di leggerezza perché il Tassino in Largo Rezzara è molto conosciuto per essere il centro dell'aperitivo. Detto questo il locale è logisticamente ben piazzato, proprio al centro di uno svincolo di vie cruciali di Bergamo. Ambiente abbastanza caotico nel weekend ma molto piacevole per un incontro di lavoro fra colleghi e amici.

Appuntamento all'ultima moda

bobino caffe bergamoIl Bobino si trova proprio su uno dei lati di questa bianca piazza squadrata che ospita l'Auditorium e offre un enorme e comodo parcheggio sotterraneo. Il luogo è perfetto per fissare un incontro: siamo ai margini del salotto buono di Bergamo, territorio di boutique di un certo livello. Qui caffè, pranzo o aperitivo sono tutti orientati al fashion style.  

Foto di copertina da Balzer pagina Facebook 

Per essere sempre aggiornato sulle novità della tua città, iscriviti alla newsletter 

ORA PUOI LEGGERE:

​Dentro ma fuori, i migliori dehors di Bergamo

Il locale c'è ma non si vede, le pareti sono evanescenti e il sole bacia belli e brutti senza distinzione. Il dehor è una filosofia. Non bastano 2 tavolini e 4 sedie di plastica per dare vita a un e...

di astrid serughetti