6 locali pugliesi in cui mangiare lo stinco di maiale

Come per l'hamburger, lo stinco di maiale è diventato un must have per ogni rispettabile pub; e ormai non è raro trovarlo anche in altri generi di locali. Ma non tutti i ristoratori sanno cucinarlo per bene o, peggio, utilizzano prodotti realmente freschi.
Per te che ami addentare un cosciotto di suino in stile Obelix con la birra di ordinanza, eccoti 6 ottimi locali in cui andare sul sicuro.

A Bari

oktoberfest bari foto internaOktoberfest
Lo stinco dell'Oktoberfest è bagnato con il vino e caramellato, e condito con cipolla, sedano e carote. Poi ci sono limoni, arance e pompelmi a dare un sapore particolare al piatto. Vengono ridotti ad una salsa agli agrumi e caramellati.
hop! bariHop!
Verso l'extramurale Capruzzi si incontra Hop!, un locale che ogni amante della birra e dei sapori brassicoli e bavaresi conosce a menadito. Anche Hop! propone uno stinco di maiale ottimo, bagnato alla birra e sempre ben accompagnato da patate

A Cassano delle Murge

pecora nera nuovo cassano delle murgePecora Nera
Lo stinco di maiale del Pecora Nera è preparato da zero, ovvero non c'è nulla di precotto o di imbustato che viene utilizzato. Il cosciotto crudo è cotto a vapore a 80 gradi per ben 8 ore e stemperato con la birra Glazen Toren Tripel. il suo stinco è una gettonata bontà preparata ad hoc, tenera e umida grazie alla salsina prodotta dalla cottura della carne, e che è sempre disponibile grazie alla mega cucina che si dispone (se vuoi puoi chiedere di mostrartela). Il Pecora Nera consiglia di abbinarci una birra rossa italiana, o una Marzen tedesca, o una Double belga.

A Barletta

friedrich ii barlettaFriedrich II
Anche lo stinco del Friedrich II è preparato con la birra, in questo caso si tratta di una birra bionda. E' preparato con un sughetto e una marinatura fatta con salvia, timo, rosmarino, alloro, e bacche di ginepro. La carne è cotta per un massimo di 2 ore.

A Locorotondo

la taverna del duca locorotondo http://www.tavernadelducascatigna.it/il-locale/La Taverna del Duca
Ho gustato uno squisito stinco persino in una trattoria-ristorante. Si tratta de La Taverna del Duca (Via Papatotero, 3), un ristorante in stile tradizionale, con cucina a vista e tanta genuina familiarità, dove lo chef-patron, la signora Antonella Scatigna, prepara un ottimo stinco al sugo o con i pomodorini.

A Triggianello

birranova https://www.facebook.com/birreriabirranova/photos/pb.194673148426.-2207520000.1448358273./10152229992578427/?type=3&permpage=1Birranova
Al Birrificio Birranova poteva mai mancare un buono stinco di maiale? E poteva non essere preparato e innaffiato con dell'ottima birra artigianale? Ovvio che no! E' cotto al forno nella birra di propria produzione, la Abboccata.


Vuoi rimanere aggiornato sui migliori eventi della Puglia? Iscriviti alla newsletter.

[u]foto di copertina di [/u]Federica Piersimoni

 

ORA PUOI LEGGERE:

Quando l'alternativa alla pizza è la specialità

Bisogna ammetterlo: la percentuale di chi non potrebbe mai fare a meno della pizza è davvero alta. Altrettanto vero però, che spesso e volentieri l'appetito ed il palato cercano nuovi sapori, piatti...

di marcello volpe