I 7 ristoranti per vegetariani, vegani e crudisti a Mestre

Mangiare seitan e tofu non fa per tutti. Eppure si sittovaluta quanti piatti vegetariani e vegani esistano nella nostra tradizione senza per forza doversi buttare sul primo supermercato biologico che vediamo a riempirci il frigo di proteine alternative che poi non sappiamo come cucinare.

Anche per i ristoranti vale lo stesso, quelli duri e puri sono pochi, ma ce ne sono molti che dedicano una cospicua parte del menu alle proteine vegetali e ai piatti vegetariani. E per "cospicua parte" non intendo due portate a base di verdure grigliate fuori stagione o pasta al pomodoro ma qualche leccornia invitante che potrebbe ordinare anche il maschio Alfa seduto vicino a voi, carnivoro per vocazione.

Ecco la classifica delle migliori proposte:

Il bistrot biologico

fbHa da poco aperto a Mestre Oltre Il Giardino, un bistrot specializzato in prodotti di origine biologica, aperitivi con stuzzichini di pesce o vegetariani, birre e vini selezionati e piatti a base di pesce, formaggi originali e verdure fresche.  

Insoliti sapori

fbDi fatto la Plip è un posto per carnivori impenitenti. Ma ha il pregio di sperimentare molto anche dal punto di vista vegetariano e vegano, e di far provare sapori decisamente diversi dal solito: la maggior parte delle verdure, dei cereali e dei formaggi usati sono prodotti di nicchia, di piccoli produttori e di colture da poco riscoperte.

Vegano e crudista

 il pinzimonio
Si fa presto a dire vegetariano. Ma al Pinzimonio si va oltre: il locale oltranzista mestrino è vegano e crudista, il che vuol dire che ogni proteina animale è bandita dalla cucina, così come il miele, e che la gran parte delle portate non viene nemmeno cotta per preservarne intatte le qualità nutritive.

Qualità a buon prezzo

quanto basta
Ottima idea in centro. Il Quanto Basta è locale ampio che propone a pranzo un menu per vegetariani e vegani buono anzi quasi squisito, a base di piatti semplici e ben presentati. Molto frequentato anche per l'aperitivo e con prezzi economici.

Fringe Art Food Design

fbLibreria, caffetteria, spazio di esposizione artisti e cucina di ricerca, ovviamente anche vegetariana e vegana. Al Fringe ogni giorrno ci sono due menu fissi diversi a 12 o a 18 euro, libri e giornali da consultare e un'atmosfera cosmopolita.

E per la pausa pranzo..

open
Grande novità per la zona di Via Torino, l'Open, da quando ha aperto, propone per la pausa pranzo 7 o 8 piatti unici, che variano ogni giorno, e almeno la metà di questi sono pensati per i vegetariani e i vegani.

Kilometro zero

officina del gusto
L'atteggiamento dell'Officina del Gusto è indubbiamente quello giusto: piccoli produttori, kilometro 0, biologico, fatto in casa e un menu totalmente dedicato ai vegetariani e ai vegani con rpoposte buone per davvero come le polpette di lenticchie in salsa al curry, la crepe vegetariana di zucca e rapa rossa, le crostate vegane fatte in casa... 

I Gusti di Carpitella

i gusti di carpitella
Al primo posto per stile: la famiglia Carpitella è famosa in città per avere la migliore macelleria, eppure, da quando qualche anno fa hanno aperto questo ristorante in centro hanno voluto proporre un lungo elenco di piatti vegetariani a base di cereali, verdure, grani antichi e formaggi di nicchia.

Foto di copertina: Pagina Facebook Fringe Art.foodesign

Per irmanere sempre aggiornato iscriviti alla newsletter di 2night

ORA PUOI LEGGERE:

I migliori ristoranti vegetariani d'Italia

Da Nord a Sud, divagazioni vegetariane e vegane dello Stivale in Verde

di betta pasqualetti