Struffoli di Natale: ecco dove puoi trovarli a Roma

Sulle tavole natalizie napoletane gli struffoli non mancano mai, ma spesso quelle buonissime palline ricoperte di miele e zuccherini colorati occupano un posto anche su quelle romane. Sono buoni, un po' appiccicosi è vero, ma uno tira l'altro e, non so te, ma io non mi fermerei mai. Quest'anno ho deciso di portarli a casa dei miei a Natale, così, giusto per aggiungere un po' di calorie all'abbuffata natalizia, e sono andata alla ricerca degli struffoli più buoni di Roma. Pronto a prendere un paio di chili solo leggendo?

4. Pasticceria Cipriani

struffoli roma ciprianiSpecializzata in dolci napoletani, da Cipriani (via Carlo Botta 21) gli struffoli non mancano mai. Si presentano benissimo e sono anche molto buoni. Magari puoi abbinarli a qualche raviolo dolce artigianale. Sai che figurone!

3. Pasticceria Saggese

struffoli roma saggeseUn nome una garanzia. Quando si parla di pasticceria napoletana a Roma, Saggese (via Michele Di Lando, 13) è ai primi posti. Ed ecco che tra sfogliatelle ricce e frolle, tra cornetti e pasticceria secca, vedo spuntare quegli invitanti struffoli. Come dire di no?

2. Pasticceria Fortunato

struffoli roma fortunatoSpecialità napoletane dal 1961. Da Fortunato (via Tuscolana 299a/301/301a) la tradizione partenopea è di casa e le specialità della pasticceria campana ci sono tutte, struffoli compresi. Buoni e appiccicosi come piacciono a me.

1.Pulcinella e Rugantino

struffoli roma pulcinella e rugantinoGià il nome di questa pasticceria ti invita ad entrare e ne vale davvero la pena. Sono tantissime le specialità della tradizione romana e napoletana da Pulcinella e Rugantino (via della Villa di Lucina, 80), oltre a prelibatezze di ogni genere. Protagoniste le montagne di struffoli che con quegli zuccherini colorati non possono passare inosservati.

Foto di copertina da Flickr di Judywitts
Vuoi iscriverti alla newsletter di 2night? Clicca qui

ORA PUOI LEGGERE:

I migliori locali per un addio al nubilato indimenticabile a Roma

E' giunto il momento del grande passo; festeggia!

di francesca demirgian