Dove andare a ballare a Milano: le discoteche per scatenarsi tutta la notte

Musica house, elettronica, dance, revival. Insomma, chi più ne ha, più ne metta. La lista delle discoteche dove andare a ballare a Milano è molto ampia. L’idea è quella di fare un tour nei club a Milano dove poter ballare tutta la notte, senza guardare che ore sono finché si ha la forza di scatenarsi in pista. Se stai pensando a come organizzare il sabato sera, il primo consiglio è quello di scegliere un paio di scarpe comode. E se quando finisce la nottata dovessi aver fame? Nessun problema, ecco la mappa dei ristoranti milanesi aperti fino a tardi.

Premetto che non ho alcuna intenzione di fare una classifica anche perché, lo dico senza remore, non sono certo un ballerino provetto. La selezione personale non ha nessuna pretesa, se non quella di passare una serata danzante nelle discoteche top di Milano, cercando di accontentare i gusti un po’ di tutti. Let’s dance!

Arizona 2000 - Colony Brazil

arizona 2000 milanoSe avessi voglia di una serata danzereccia al ritmo caliente della musica brasiliana, il posto giusto è Arizona 2000. La serata del sabato sera è l’imperdibile “Colony Bazil”, caratterizzata da un’esplosione di divertimento, danze frenetiche e ritmi latini. Il meglio della musica brasiliana in città: se ti stai ancora chiedendo dove andare a ballare a Milano, la riposta è qui. C’è anche la stuzzicante formula “free tequila”, ossia 3 ore di tequila gratis per tutti.

Noir Club and Restaurant

noir club lissoneNon solo Milano. Per una nottata in un club dove tirare l’alba, puoi ripiegare anche al Noir Club di Lissone. Si inizia dalla cena, con una sala separata dalla zona disco, dove puoi  mangiare fino a mezzanotte. Le serate dancing sono cadenzate da una programmazione sempre di tendenza tra live, dj set, ospiti di fama internazionale e feste a tema. Il sabato è “BigSaturday”, in consolle dj Francesco Bianco & Benny de Santis.

Goganga

goganga discoteca milanoAl Goganga nel week end si balla tutte le sere, il venerdì e il sabato la serata inizia dalle 23. Il venerdì è “urban friday”, alla consolle Ketty Passa per la tradizionale serata con le dj tutte donne. La selezione musicale è rock, electro e indie. Il sabato tocca alla selezione di happy music, trash e commerciale, selezionata da Dj O’Ste. Particolare non da poco: ingresso libero con consumazione facoltativa.

Pelledoca

pelledoca milanoSe il tema è dove andare a ballare a Milano, non posso evitare di passare al Pelledoca. Si balla tutto l’anno, d’inverno come d’estate. Quando comincia a fare un po’ più freddo il Pelledoca si trasforma, tira giù le “tende” e rende l’ambiente perfetto anche se fuori si battono i denti. Si inizia dalla cena, perché ogni occasione qui è buona per divertirsi. Il venerdì è “Exclusive Party”, dalle 20.30 con la cena cantata. Il culmine arriva il sabato, con il party più scatenato della settimana: “Only Sexy People”, inizio alle ore 20.30. Per l’occasione dj set con Dj PeterK e Giancarlo Romano, con un mix musicale esplosivo, accompagnati in consolle da Special Guests che fanno ballare gli ospiti fino all’alba.

Old Fashion

old fashion pista dance milanoDai chi non è mai stato all’Old Fashion a ballare almeno una sera a Milano? Non vedo mani alzate. Il sabato nel club di fianco alla Triennale è in programma la serata Glam, la regina indiscussa delle notti. Vietato l’accesso ai minori di 18 anni, il sabato sera è all’insegna di un ambiente selezionato ed elegante per trascorrere ore danzanti al ritmo della migliore musica della scena internazionale. Una tappa imprescindibile per i clubbers che si chiedono dove andare a ballare a Milano.

Just Cavalli

just cavalli milano milfProgettato a quattro mani da Roberto Cavalli e Italo Rota, il Just Cavalli dona il meglio di sé d’estate, quando si può sfruttare lo splendido giardino, ma resta suggestivo anche d’inverno, quando lo si può ammirare dalle trasparenze del locale. Si balla con musica commerciale, r&b e fashion house. La selezione all’ingresso è d’obbligo, a rotazione ci sono serate con special guest e star.

The Beach

the beach discoteca estate milanoSe pensi che il The Beach sia un club dove andare a ballare a Milano solo d’estate, ti sbagli di grosso. La serata inizia con l’aperitivo: 10 euro per un cocktail e buffet allestito con piatti freddi e caldi, preparati ogni giorno dallo chef. Si può anche mangiare al ristorante, prima di scatenarsi con la musica. Il sabato notte invernale è Main Room & Blackroom, con urban reggaeton & hip-hop music nella blackroom e commerciale & happy music nella main room.

Rocket

rocket milano discoteca clubDa via Pezzotti all’Alzaia del Naviglio Grande. Il Rocket forse ha un po’ perso il suo spirito alternativo delle origini, ma è diventato (più) grande. Adesso è un vero e proprio club dove andare a ballare a Milano, con due piste da ballo dotate di impianto all’avanguardia. Si parte dalla serata del giovedì con “Void”, un omaggio alla musica techno con ingresso gratuito. Il venerdì la programmazione è più femminile con “Virgo”, mentre sabato va in pista “Akeem of Zamunda”, serata experimental hip hop, future hip hop, electronic Uk, trap, con in cosolle The Perseverance e Kosmi.

Plastic

plastic milanoC’è ancora chi si ricorda la trasgressione delle origini, quando andare a ballare a Milano al Plastic significava prendere parte alla nottata più alternativa della piazza meneghina. La novità del 2017 è la residency mensile a base di elettronica di Le Cannibale (ogni secondo venerdì del mese). L’atmosfera resta underground, musica elettronica e serate a tema. Resta sempre un must tra i club di Milano.

Vibe Room

vibe room milanoVoglia di musica hip hop? Fermati al Vibe. Discoteca esclusivamente hip hop a Milano, a due passi da Corso Como, non distante dai grattacieli di “City Life Porta Nuova”, in via Montegrappa. Venerdì è in programma la serata “Flow”, stilosa black night, con il rischio di incontrare qualche vip dello spettacolo o sportivo. Il sabato è serata Premier: in cosolle Message dj. Selezioni mixate dalla consolle, sempre in chiave hip hop, con immagini e sound che si fonderanno sui vari schermi del locale. Non preoccuparti se appena entrato ti sembra di essere finito a New York, è solo colpa della musica e dell’arredamento. E’ già un punto di riferimento per chi ama il genere e per tutti i clubber che vogliono ballare questo genere di musica.

Lime Light

limelight milano Ai miei tempi si chiamava Propaganda, questo fa capire che dall’università qualche anno è passato. Il Lime Light nel week end si popola prevalentemente di giovanotti e fanciulle iscritti all’università, considerando che la Bocconi è dietro l’angolo. Musica essenzialmente house ed elettronica.

Nephenta

nepentha milano discoteca Nel cuore di Milano, il Nephenta è una location storica della “Milanobene”. Si può anche cenare, prima di iniziare la serata. Classica meta un po’ “fighetta”, da molti anni è una scelta azzeccata per divertirsi tutta la notte, con un sound commerciale.

Le Rotonde

le rotonde di garlasco Appena fuori Milano, a Garlasco (Pavia), dal 1964 c'è un enorme tempio dedicato al divertimento e allo svago. Ben 42mila metri quadrati aperti giorno e notte: Le Rotonde sono un punto di riferimento per la movida notturna ma anche per la ristorazione. Il venerdì spazio alla serata Thank God it's Friday, con selezione musicale commerciale e latino americano. Il sabato, It's Saturday Night con house, commerciale e hip hop nella mainroom, mentre techno nella Romm48. 

Insomma, la scelta per trascorrere una folle notte nelle migliori discoteche di Milano, non manca. Dipende sempre dalla serata e dal tipo di musica. C’è chi preferisce le suggestioni hip hop e chi, invece, quelle electronic. Una cosa resta uguale per tutti: si balla fino all’alba. La domenica, quindi, di svegliarsi ad un orario decente non se ne parla. E prenditela con calma, magari invece che la colazione concediti un buon brunch, scegliendo tra uno di questi a Milano.

Foto di copertina dal profilo FB di Pelledoca Milano

Ti piacciono questi articoli? Iscriviti gratis alla newsletter di 2night

  • Ora / Giorni:
  • Questo evento è passato
ORA PUOI LEGGERE:

Le birrerie di Milano dove andare a berti un'ottima birretta

Rossa, Bionda, Nera o Ambrata: proprio non riusciamo a metterci d'accordo. C'è chi preferisce la bionda dal fascino tradizionale, chi la rossa dal carattere frizzante e chi la bruna dalle rotondit...

di maggie ferrari