5 locali veneti in cui liberare l'ormonella primaverile senza vergogna

Se poi esageri, sono problemi tuoi

Tu chiamalo, se vuoi, sfriccicorino. Bastano: una caviglia scoperta, un avambraccio in mostra, un paio di guance appena baciate dal sole e il profumo di glicine per far impazzire l'ormone della bella stagione
Il desiderio di attaccare bottone per poi farsi lasciare il numero, uscire a cena e sfoggiare la propria biancheria intima di livello è ai suoi massimi storici in corrispondenza della stagione che vede nascere (o finire, dipende dai punti di vista...) ogni amore: la primavera.

Sfrutta bene la scia del "sei molto bello, mi sento bella anche io, facciamo i belli insieme" andando a pescare nel locale giusto: anche l'ormonella più promettente ha bisogno di terreno fertile per attecchire.

Venezia e l'ormonella alternative

locali ormonella veneto Foto dalla pagina Facebook di Flat ©Camilla MartiniPer farsi largo tra la fauna veneziana festaiola ma ben distante dal mood dell'acchiappo discotecaro, punta tutto sul Flat di Mestre. È un minuscolo club in terraferma (e raccoglie una popolazione più vasta che in isola), in più è un circolo culturale che oltre ai festini organizza "appuntamenti ricreativi settimanale" originali. Ormone sì, ma di un certo spessore.

Treviso e l'ormonella a doppio senso 

locali ormonella privaerile veneto Potrei dire solo che il locale si chiama Big Bamboo. Invece aggiungo anche che qui la parlantina si scioglie grazie all'ipersalivazione da panino gordo e all'atmosfera rilassata e fresca. Musica dal vivo nei finesettimana e diretta tv di partite di rugby garantiscono dei buoni argomenti di conversazione e scambio anche per chi non è uno starter d'eccezione.

Padova e l'ormonella promiscua

locali ormonella primaverile veneto Foto dalla pagina Facebook di Fishmarket. PH Elisa LapinPiccolo, colorato, affollato, esplosivo: il Fishmarket è un locale storico della night life universitaria che sa osare e ti fa osare, senza che tu te ne accorga. Parti con tutte le buone intenzioni: ti ritroverai a improvvisare danze improbabili sul palco del locale con lo sconosciuto più bello che tu abbia mai visto. O almeno, così ti sembrerà!

Verona e l'ormonella da ammucchiata

ormone primavera veneto Il Double Up è un cocktail bar che non lascia nulla al caso. Oltre a un'ottima selezione al beverage: spritz con midori, cocktail molecolari e smoked, ogni sera c'è n'è una nuova (di scusa per liberare l'ormonella): fluo party, musica dal vivo, revival '60-'70-'80 e altro ancora. Il tutto in uno spazio che agevola l'incontro: la pista non è enorme e si finisce per ballare sempre vicini vicini.

Vicenza e l'ormonella da mega-disco

ormone primaverile veneto locali A volte per lasciarsi andare serve solo sentirsi uno dei tanti, magari proprio quello che su mille ce la fa. Totem Gallery, club di via Vecchia Ferreria è una discoteca in piena regola: pista grande, luci che confondono, musica a palla. Questo sognifica che ti puoi insinuare tra la folla industurbato fino al momento clue: quello della stilettata o la va o la spacca. 

Immagine di coprtina di Fishmarket da pagina Facebook.
Per restare sempre aggiornato, iscriviti alla newsletter gratuita di 2night





 

ORA PUOI LEGGERE:

Tutti i segreti dell’aperitivo veronese

[aggiornato a ottobre 2016] Sei un fanatico dell’aperitivo, un vero affezionato che la sera non torna mai a casa prima di aver fatto una puntatina nei posti preferiti, in cui bere un buon calice o u...

di camilla cortese