7 ristoranti per il tuo pranzo della domenica in provincia di Treviso

Malgrado in estate non esista nulla di altrettanto piacevole, organizzare un classico pranzo della domenica fra amici è spesso più rognoso di quanto sembri. Puoi proporre alla gente un must come la scampagnata mangereccia sul Montello, eppure troverai sempre:
- il malato d'abbronzatura incapace di rinunciare alla sua giornata in spiaggia;
- la coppietta un po' snob che se la tira fino all’ultimo, fingendo di avere in ballo mille altri fantastici impegni;
- il nottambulo irrecuperabile che prima di sciogliere le riserve attenderà di vedere se il sabato sera non sia tornato a casa troppo tardi.
Disgraziatamente, a risolvere questi problemi non può aiutarti nessuno.
Io però posso evitarti il proverbiale scervellamento nella scelta del posto: ecco 7 locali in provincia di Treviso dove, per un pranzo domenicale, vai sempre sul sicuro.

Pranzo della domenica affacciati sulle mura

boskettoE' stata la grande novità invernale di Treviso città, e quest'estate, grazie al suo doppio giardino, si sta rivelando una piacevole conferma: al Bosketto mangi carne alla griglia e pizze particolari, bevendo ottimi vini bianchi, rossi e frizzanti (ma anche birre artigianali). Puoi organizzare un pranzetto a due prenotando un tavolino con vista sul Sile e sulle mura, oppure una tavolata in ampia compagnia nel giardino principale: sia in fatto di menù che di "situazioni", dal buon Andrea Furlan hai l'imbarazzo della scelta.

Pranzo della domenica tra sole e medioevo

alla torreParlando sempre di mura cittadine, all'ingresso est della cittadella medievale di Castelfranco c'è il ristorante-pizzeria Alla Torre. Cucina stagionale incredibilmente varia e dinamica, pizze tradizionali quanto creative e tanti gustosi piatti leggeri fatti apposta per calda stagione: hai davvero l'imbarazzo della scelta in questa location che trasuda storia e amore per l’architettura e per la conservazione culturale. Un posto perfetto per un pranzetto domenicale a tinte romantiche.

Pranzo della domenica fra lago e piscina

ai cadelachSi chiama “La Baracheta” il ristorante estivo dell’hotel-centro benessere Ai Cadelach, a Revine Lago. Vicino al più famoso specchio d’acqua dell’alto trevigiano t’immergi nel verde di questo luminoso, pregevole locale, gustando le ricette stagionali di campagna che prepara lo chef, mentre vedi gente a cavallo fermarsi a bere lo spritz all’ingresso, restando in sella. Menzione d'onore ai piatti della dieta GIFT, ideali per una nutrizione sana ed equilibrata.

Pranzo della domenica all'ombra in piazza

barbablùTra i più amati ristoranti-pizzeria della provincia, il Barbablù di Istrana dà il meglio di sé nella bella stagione: fiore all’occhiello del locale è infatti il dehors in piazza, all’ombra, con ben 100 coperti più i giochi per bambini. Mangi pizze creative ad alta digeribilità, con impasti lievitati 48 ore (anche al kamut e al farro, leggerissimo); nonché una cucina salubre e dietetica, ricca di proposte vegetariane o piatti insaporiti con pochi grassi e poco sale. Pasta fatta in casa e tante specialità a Km 0.

Pranzo della domenica nella Strada del Prosecco

gigettoMerita andarci anche solo per visitarne la cantina, tre le più ricche, premiate e spettacolari d’Europ. Il ristorante Da Gigetto a Miane, in piena strada del Prosecco, è un nome storico dell'enogastronomia veneta, rinomato anche a livello internazionale. Qui il tuo pranzo della domenica dovrà svolgersi con amici che amino l’alta cucina, perché trovi un menù che fonde l’amore per territorio e sapori nostrani con la grande passione per creatività e sperimentazione.

Pranzo della domenica tra spiedo e giardino

tamburelloAtmosfera bucolica chic, giardini da fiaba e strepitosa carne allo spiedo: è Il Tamburello, immerso fra le campagne di Castelfranco, il ristorante indicato soprattutto quando il tuo pranzo della domenica vuol tramutarsi in una vera e propria festa, in un banchetto di compleanno o in un ricevimento nuziale. Cucina a Km 0 certificata, menù ad hoc per celiaci, tanti piatti vegani e, last but not least, la premiata pasticceria della casa.

Pranzo della domenica a base di pesce fresco

equoreumSpecialità della casa: crudità di mare, che lo chef Marco Parenzan sposa alle verdure di stagione e alla frutta esotica. Nato dalle ceneri del compianto Makallè, l'Equoreum di San Biagio di Callalta è un nuovo locale davvero fantastico per pranzare nella bella stagione: gustare il pescato fresco dell'Adriatico nel giardino estivo da quasi 60 coperti è un giro in giostra che merita. Locale sobrio e ambiente assai gradevole, dove la professionalità va a braccetto con la capacità di farti sentire a casa.

Immagine di copertina: Il Tamburello by 2night
Aggiornati sui locali della tua provincia, iscriviti alla newsletter!

ORA PUOI LEGGERE:

Presa per Presa: i ristoranti sul Montello da conoscere se vuoi mangiare bene

Prese, Dorsale e Panoramica: per non perdersi e rischiare di girare per ore tra i boschi alla ricerca della strada maestra, è buona cosa imparare sin da subito le differenze. Le prime sono 21, vanno ...

di lisa bartoletti