Voglio andare a vivere in campagna: I 7 migliori agriturismi d’Italia

La lista delle liste; conduzione familiare e cucina sopraffina.

Se con l'arrivo della primavera la voglia di stare all'aria aperta, passeggiare tra i campi o semplicemente stendervi su un prato e godervi un po' di silenzio si fa sentire prepotentemente, è proprio l'ora di regalarvi un week end in agriturismo. Non agriturismi qualsiasi, vi pare, ma i migliori selezionati dal Guardian, il prestigioso quotidiano britannico.

Gli inglesi, si sa, amano il nostro Paese quasi più di noi, soprattutto la campagna, ergo, sono una fonte più che autorevole. Dalle Langhe alle Valle d'Itria, gli indirizzi top da segnare in agenda anche per: spa, cucina di alto livello, camere di charme e dettagli romantici.

# Casa Clelia, Sotto il Monte (Bergamo)

È stato uno dei primi agriturismo ad aprire in Bergamasca già nel lontano 1995 e rimane uno dei migliori. Tra i migliori non solo della Bergamasca ma di tutta Italia. Lo dice e lo scrive un noto giornalista inglese, Alastair Sawday, autore di guide di viaggi.
jmghjnm

# La Locanda del Capitano, Montone (Perugia)

La cucina si avventura in piatti estrosi e personali in cui si incontrano Umbria e Puglia, riferimenti alla Francia nonché al Mediterraneo con risultati a dir poco eccellenti: insomma, è il ristorante per chi desidera uscire dalle proposte più turistiche e prevedibili.
gvrtfg

# Il Rigo, San Quirico d’Orcia (Siena)

L’agriturismo è circondato da un’azienda biologica di 200 ettari e si trova a 4 km da San Quirico d’Orcia, a metà strada tra Bagno Vignoni e da Pienza. Apertura annuale. Nelle vicinanze, bagni termali (4 km.) ed escurzioni a cavallo (8 km.). Prodotti: olio extravergine di oliva (coltivazioni biologiche). 
nghn

# Locanda Casanuova, Figline Valdarno (Firenze)

La Locanda Casanuova non è un luogo come gli altri, perchè fa de "La bellezza della semplicità" il suo motto da 30 anni. Il bello del semplice vuol dire vacanze senza lusso ma con tutte le comodità di cui si ha bisogno per rilassarsi nella natura di una delle più belle regioni turistiche. Lasciatevi ispirare. 
grtgf

# Cà Alfieri al 30, Govone (Cuneo)

Govone sorge sulle colline del Roero, nel punto in cui guardano verso la valle del Tanaro e fronteggiano le Langhe sull'altra sponda del fiume. Si trova a metà strada tra Alba ed Asti, in una zona tradizionalmente vocata alla viticoltura ed alla produzione di ottimi vini. Il borgo centrale si snoda intorno al castello ed al suo maestoso parco.
vdgfvd

# Antica Corte Pallavicina, Polesine Parmense (Parma)

L'Antica Corte Pallavicina fu costruita agli inizi del 1400 su un fortilizio preesistente, dai marchesi Pallavicino di Polesine e presenta magnifiche cantine ove venivano affinati salumi, culatelli, formaggi e vini. Ora, dopo un accurato restauro,l'Antica Corte Pallavicina tornata agli antichi splendori: nel raffinato ristorante (1 stella Michelin) dell'Antica Corte Pallavicina si assapora il meglio della cucina della Bassa Parmense.
vdsf

# Tenuta Cammarana, Ragusa

La Tenuta Cammarana appartiene alla storia e alle tradizioni della Sicilia, ai suoi contrasti e alla sua cultura. Situata nella nera terra dell'altopiano Ibleo a metà strada tra la città barocca di Ragusa ed il mare di Punta Secca, quest'affascinante country house sembra custodire l'essenza stessa della Sicilia. 
bfg
Vuoi conoscere tutti i migliori eventi nella tua città? Iscriviti alla newsletter!
Foto di copertina Corte Pallavicina da www.saporinews.com CC

ORA PUOI LEGGERE:

Dal bar al ristorante: i locali da non perdere a Trastevere

Itinerario per una serata al quartiere più famoso di Roma

di elsa ricucci