Weekend alla Spa: dove prendersi un assaggio di vacanza in Veneto

Perché se devo aspettare agosto...

Vedo il sole fino alle otto di sera e ho una voglia matta di sfoggiare i miei piedi nudi numero 37 sulla sabbia dorata di una qualsiasi spiaggia. Una di quelle senza nemmeno l'ombra di un pr intento a invitarmi a fatiscenti party per inglesi ubriachi (ma con il magico chioschetto fornito di birra gelata).

In attesa che tutto ciò diventi realtà per almeno una settimana, ho pensato di concedermi un weekend alla spa, giusto per distendere i nervi prima del dolce abbandono vacanziero.

Spa a Venezia anti turisti

spa venetìo vacanzeNon una Spa qualsiasi, la Goco Spa dell'Hotel J.W Marriott è un piccolo diamante incastonato nella defilata Isola delle Rose di Venezia: distante dal caos cittadino, dalle sue sponde si vede Piazza San Marco. Prova il massaggio hammam e il trattamento all'ossigeno attivo: rigeneranti è dire poco.

Spa a Treviso nel castello

terme veneto vacanzeRomantica e suggestiva, la Spa & beauty farm di Castelbrando a Cison di Valmarino è l'ideale per concedersi un assaggio di vacanza a due in uno dei più grandi castelli d'Europa. Non solo relax dunque, ma anche atmosfere da mille e una notte in uno splendido borgo medievale veneto. 

Spa termale a Montegrotto 

terme veneto vacanzeLe Terme Preistoriche di Montegrotto sono il paradiso degli amanti delle piscine: chalet, termali, panoramiche e a temperatura differenziata, ci si potrebbe stare in ammollo per sempre, o almeno fino all'arrivo delle vacanze, quelle vere. Non perderti i fanghi termali, già che ci sei.

La Spa di 10.000 mq sul Lago di Garda

spa veneto vacanzeLa Spa Aquaria di Sirmoione merita la visita per lameno due motivi: l'acqua termale sempre trai 34° e i 36° e la sua vicinanza al lago di Garda. Ma potrei continuare all'infinito: argillarium, stanza del Sale, stanza della Musica e stanza Cielo Stellato e sale Polisensoriali. E se vuoi ce n'è ancora!

La Spa terapuetica alle pendici delle Piccole Dolomiti

terme veneto vacanzeVedendo il  Parco Termale di Recoaro (VI) ho avuto l'impressione di trovarmi di fornte al fantomatico luogo curativo che mi sono sempre immaginata quando mia nonna mi diceva:"Sono piena di dolori, portami a Lourdes". Tra lo scorrere dell'acqua termale, le terapie e i trattameti, anche di bellezza, rischi di ringiovanire di un anno al giorno. 

Per restare sempre aggiornato, iscriviti alla newsletter di 2night.
Immagine di copertina dalla Pagina Facebook di Terme di Sirmione.

 

ORA PUOI LEGGERE:

6 mete top per la tua gita domenicale in provincia di Treviso

...e 18 locali dove pranzare, cenare e far l'aperitivo

di alvise salice