​I locali nei campielli nascosti di Venezia

E’ il bello di Venezia: puoi tornarci mille volte e scoprire sempre qualcosa di nuovo. Inutile dirlo, ma il discorso vale anche per bàcari e ristoranti. Mentre cammini per le calli meno battute, alzando gli occhi alla scoperta di palazzi meravigliosi e chiese tanto antiche quanto inaspettate, ti capiterà senz’altro di imbatterti nel fascino indiscusso dei locali nei campielli nascosti di Venezia.

Eccone qualcuno che merita sicuramente una visita.

Il campo che non ti aspetti

h2noC’è il Canal Grande a pochi metri, il Ponte di Rialto dietro l’angolo eppure sei in un meraviglioso e tranquillissimo campo. All’H2NO a San Silvestro puoi goderti il meglio della venezianità sia per l’atmosfera del locale che per la location. Un aperitivo rinforzato, un piatto veloce o due succulenti cicchetti ti faranno sentire a casa. 

Tra le “sconte” di Castello

da jonnySe ti piace la Venezia “minore” (che di certo non è meno bella di quella più popolare e da cartolina), un giro nel meraviglioso sestiere di Castello l’hai già fatto di sicuro. Allora ecco che tra lo spettacolare San Francesco della Vigna e l’Arsenale, in Campiello delle Gatte, la Trattoria da Jonny è un piccolo gioiellino da non perdere. Ottima cucina e dei tavolini all’aperto che ti fanno sentire la vera Venezia.

La Corte nascosta dietro Rialto

corte dell'orsoCerto, Rialto è uno dei luoghi più famosi al mondo. Cos’altro si potrebbe scoprire qui intorno? E invece a Venezia ci sono sempre piccoli misteri da svelare. Proprio dietro Campo San Bartolomeo, a pochi metri dal Ponte di Rialto, nell’omonimo campiello, trovi Bacarando in Corte dell’Orso. Un bàcaro nascosto tra passato e presente che regala anche un piccolo e intimo plateatico racchiuso tra le case veneziane. 

Dietro la movida di Cannaregio

orto dei moriCampo dei Mori,Cannareggio, 3386E’ la fondamenta del momento. Se chiedi in giro dove c’è movimento, la zona degli Ormesini e della Misericordia è in cima alla lista. Nonostante il successo di questa bella parte della città, in una tranquilla fondamenta parallela, puoi gustarti un’ottima cena all’Osteria l'orto dei Mori. Uno scenario spettacolare, un campiello incredibile e la Chiesa della Madonna dell’Orto proprio a due passi.

Tra i campi di Dorsoduro

pane vino e san danieleSe passi di qui non lo scordi di sicuro, un po’ fuori dalle rotte tradizionali, ma vicinissimo a Santa Margherita e alla zona universitaria di Santa Marta, il Pane vino e San Daniele si trova proprio tra Campo dell’Angelo Raffaele e Campo San Sebastiano, in un contesto tanto caratteristico quanto piacevole.

Foto di copertina Trattoria da Jonny
Per rimanere aggiornato iscriviti alla newsletter
 

ORA PUOI LEGGERE:

4 bacari per ascoltare buona musica a Venezia

Venezia sta cambiando. Una volta era un posto pieno di turisti facoltosi, saccopelisti massacrati e osterie vecchiotte, poi gli universitari hanno rpeso il timone della situazione, e ha svoltato: le b...