Le pizze di Napoli che ancora devi assaggiare

Con la mortadella o simile ad una fresella: pizze per tutti i gusti

Estate o inverno che sia, la voglia di pizza non conosce stagioni. E io che se non mangio almeno una volta a settimana la pizza, vado in crisi di astinenza da lievito, ho avuto il piacere di provare queste varianti di pizza, tutte ad alto tasso di dipendenza.


Al gusto di mortadella
gusto

Un fiore di mortadella, accompagnato da pesto di pistacchio, una delizia per il palato, un'esplosione di gusto. E non a caso da Gusto ho provato questa pizza che mi ha letteralmente estasiato.


Un elisir di pomodorinisandro pizzettata

Ogni volta perdo ore a scrutare il menu con le sue infinite varianti di pizza. Ma l'ultima volta che sono andata da Sandro Pizzettata, mi sono decisa per la pizza Elisir con pomodorini del piennolo, siciliani, gialli, una gustosissima scoperta.


Una Gregoriana a tavola
olio e pomodoro

Olio e pomodoro tappa fissa il venerdi sera e se il posto è fisso, la pizza non lo è. Ogni volta ne provo una diversa, dando precedenza alle ultime arrivate tra cui non sfigura la Gregoriana a base di porchetta di Mangalica e caciocavallo barricato.


Sapore di Sorrento 
genovesi

Voglia di mare, nostalgia di Sorrento, come la combatto? con la pizza Torna a Surriento di Gaetano Genovesi, un vero tripudio si sapori. Basta vederla per volerla, a base di  fiori di zucca, provola e struffoli di pizza.

La Frezzella di Ciro
concettina ai tre santi

D'estate la fresella ci sta tutta ma come abbinarla alla pizza? Ci ha pensato Ciro Oliva della Pizzeria Concettina ai Tre Santi con la Frezzella, tonno, pomodori e olive, su una base di pizza, un'idea geniale.

Se vuoi rimanere aggiornato sugli eventi e i locali della tua città, iscriviti alla newsletter

 

  • Ora / Giorni:
  • Questo evento è passato
ORA PUOI LEGGERE:

Le 5 migliori pizzerie del lungomare di Napoli

Le pizzerie del lungomare di Napoli sono una più buona dell'altra, eccone sei davvero eccezionali

di arianna esposito