8 nuovi locali a Mestre e Marghera che tireranno questa estate

Mestre e Marghera continuano, al di là delle più rosee aspettative, a sfornare locali nuovi. A te, ora, invece che lamentarti che non c'è mai nulla da fare e cambiare città sempre allo scoccare delle 19, non resta che prepararti bene, e frequentarli. Per ché ci sono 8 (dico 8!) novità da scoprire.

Quello per scappare dai soliti schemi

in fuga mestre
Non è un modo di dire In Fuga, escape room con sede a Mestre e a Treviso, è un modo davvero alternativo di far serata, in Italia ce ne sono una sessantina in tutto, e ora già due vicino a casa. Un'escape room è una stanza piena di enigmi da risolvere e giochi da decifrare, non fallire è l'unico modo di uscirne.
La chicca: si viene immersi in una storia, a Mestre si è rinchiusi nello scantinato di una maniaco omicida da cui bisogna fuggire, a Treviso si diventa una spia a caccia di segreti militari in un bunker nemico.

Quello aperto 24 su 24, 7 giorni su 7

gustoclick nuovi a mestre estate 2016Dico davvero: finalmente, come nelle metropoli, anche noi abbiamo un locale sempre aperto. Gustoclick è il più giovane tra tutti, aperto da pochi mesi accanto alla nuova struttura del mercato ortofrutticolo a Marghera: enorme, eclettico, interessante e comodissimo (soprattutto per il parcheggio).
La chicca: frutta e verdura freschissime da consumare in centrifughe, insalatone e dolci fatti in casa
Le serate da frequentare: il venerdì e il sabato pre-disco, spesso con dj set e musica live all'aperitivo e a cena.

Quello di design per la cucina internazionale

dime bistrot nuovi a mestre estate 2016In zona Nave de Vero c'è un bistrot di design, il DIMe, che ha aperto da 8 mesi, e che punta tutto su prodotti pazzeschi, piatti pazzeschi e prezzi decisamente onesti. In cucina Serena, che ha lavorato in un paio di stellati milanesi e che ha portato nella sua patria la passione per la cucina.
La chicca: gli arredi eclettici e contemporanei, per fare bella figura se si invita a cena qualcuno di speciale.

Quello romantico in centro storico

oltre il giardino i nuovi a mestre estate 2016In Via Torre Belfredo, a due passi dal municipio, c'è un locale tanto piccolo quanto prezioso, si chiama Oltre il Giardino, e serve una cucina da bistrot, con piatti a base di pesce fresco, verdure, cereali tutto biologico e con una grande attenzione per chi è vegano e vegetariano.
La chicca: il tavolo unico, bellissimo e addobbato con fiori e candele, per condividere il pasto come in un bistrot parigino.
Le serate da frequentare: l'aperitivo del mercoledì e quello della domenica, con degustazione di formaggi, crespelle di verdure, hummus e crostini, e un calice di vino naturale.

Quello per un evento speciale

pepe nero i nuovi a mestre estate 2016In Via San Donà, che sta diventando una delle vie più interessanti della città in fatto di locali giusti, Pepe Nero è un ristorante creativo, gestito da quattro giovani (e bellissimi) soci che propongono cucina di carne e di pesce con uan marcia in più sulla selezione dei prodotti (mai provato il gambero viola di Bari? Ecco, appunto). Inoltre, dato che sono particolarmente capaci anche sul fronte "impiattamento e scenografia" hanno pensato di lanciare una versione Pepe Nero catering, parecchio interessante
La chicca: L'atmosfera da lume di candela
Le serate da frequentare: il mercoledì sera, spesso con la musica dal vivo

Quello per il vino buono

enoficina i nuovi a mestre estate 2016Aperto da pochi mesi, sempre nella ridente Via San Donà, all'Enoficina si va per il vino buono, per i taglieri di affettati e formaggi, per i cicchetti veneti ma anche per le mostre d'arte e per gli happening col dj set.
La chicca: atmosfera super easy
La serata da frequentare: il martedì con il pesce crudo e il vino abbinato.

Quello con la nuova gestione, nella zona tutta nuova

cafè riviera nuovi a mestre estate 2016Al Cafè Riviera, in Riviera XX Settembre, c'è una nuova gestione. Aperto tutto il giorno tutti i giorni, nella nuova zona accanto al canale riaffiorato in Via Poerio, c'è un nuovo bar per le pause pranzo, le colazioni e gli aperitivi. Da provare i tramezzini con pane nero, pane al pomodoro, pane integrale e pane speciale per vegani. Il gusto della casa? Quello alla carbonara.
La chicca: i prezzi modici e il plateatico sulla zona pedonale.
La serata da frequentare: Il venerdì sera live o dj set.

E c'è pure la situazione nuova

plippino nuovi a mestre estate 2016La Plip esiste da 4 anni, ma la novità dell'estate 2016 è il Plippino, il dehors in cui si servono, dalle 18 in poi, cocktail, vini naturali e bio o tradizionali, 50 birre artigianali in bottiglia, tre spine di birra artigianale italiana e poi snack come le patate sullo stecco al curry, la pizza fritta, gli affettati.

Foto di copertina: Gustoclick
Per rimanere sempre aggiornato iscriviti alla newsletter di 2night

ORA PUOI LEGGERE:

Dove mangiare un ottimo gelato a Mestre

Durante gli studi lavorai in una gelateria. Fu per un periodo breve, ma comunque sufficiente per consentirmi di capirne qualcosa di più in quanto alla qualità di un gelato. Da allora mi esprimo, tr...

di marta baldan