Tour dei ristoranti salentini. 4 specialità di pesce che forse non conosci

Quando anche il piatto ha il sapore dell'estate

Mare, profumo di mare. Fino a qualche anno fa non ero particolarmente appassionata dei piatti a base di pesce, ma devo dire che ultimamente mi sono ricreduta sempre di più.
Forse perchè, da carnivora doc quale sono, ho dovuto fare i conti con un partner che, se potesse, per un buon piattodi mare ci lascerebbe lo stipendio. E comunque, lo devo ammettere, quando c'è la qualità della materia prima puoi davvero sentire il profumo del mare. Sembra una frase fatta, ma se sei un buongustaio salentino questa sensazione l'hai provata davvero, almeno una volta nella vita.

Fortunatamente di ottimi ristoranti a base di pesce, nemmeno troppo costosi, ne abbiamo davvero tanti. Lo confermano anche le ondate di turisti che ogni anno invadono Lecce: non ho mai sentito una sola persona lamentarsi della cucina salentina.
Oggi ti presento allora 4 specialità a base di pesce che ho sperimentato quest'estate in giro per il Salento. Le conoscevi già?

Poco distante dal centro di Lecce

redattori licheri tagliolini gamberi rousseau
Ci sono stata due o forse tre volte, ma al Rousseau Italian Restaurant oramai mi sento di casa. Negli anni precedenti ho avuto modo di apprezzare la famosa frittura di pesce "in cassetta", servita su un tagliere e il primo a base di ricci, mentre la novità di quest'anno sono dei fantastici tagliolini con gamberoni e granella al pistacchio di Bronte. Davvero belli da vedere, ma soprattutto gustosi e originali. Certo questo lo sapevo già, alla chef Stefania la creatività dietro ai fornelli non manca mai!

Nei vicoli antichi di Otranto

otranto
La prima volta che ho sentito nominare il Giardino Nascosto mi sono chiesta il perchè di questo nome. Poi mi è bastato trovarlo lì, tra le stradine del borgo otrantino, per capire: oltre all'elegante sala interna dall'arredamento accogliente ed essenziale, dispone di un terrazzino sopraelevato da cui puoi godere di una vista privilegiata. Se ami le specialità ittiche e vuoi trascorrere una serata a Otranto, è il posto giusto. Ti consiglio l'aperitivo (di fatto un'apericena), servita su una mattonella e comprendente diverse pietanze come la scapece, l'insalata di mare e le pittule.

Sul lungomare di San Foca

san foca
Ultimamente sto apprezzando moltissimo il sapore genuino e non raffinato della pasta integrale. A San Foca, però, ho fatto un salto di qualità, quando lo chef Raffaele della Trattoria Messapica mi ha fatto conoscere la pasta di grano arso, mai provata prima. Eppure il grano arso è tipico della tradizionale cucina pugliese, un tempo era considerato il piatto dei poveri mentre oggi è per i palati più raffinati. Erano spaghetti alla chitarra conditi con pesce spada, olive nere e mentuccia: un piatto dal retrogusto freschissimo, ideale soprattutto per le temperature estive!

A Lecce, in pieno centro

lecce
Sarò sincera, la prima volta che sono stata al Myosotis è stato con un coupon acquistato da internet: menù fisso a base di pesce. A quei tempi per me, mangiare solo pesce era proprio una prova d'amore, eppure sono uscita dal ristorante a dir poco contenta. Al di là del posto raffinato (è il ristorante dell'Hotel President) e della qualità, tutto il personale non ci ha minimamente fatto pesare l'utilizzo del buono sconto, mentre in altre circostanze ci è anche capitato di essere "discriminati" per questo motivo. Una new entry a base di pesce che ti invito a provare qui? Gli spaghetti all'acciuga e mollica fritta.

*Foto copertina de Il Giardino Nascosto - Ph. Mariateresa Trinchera

Vuoi leggere altri articoli come questo o conoscere le proposte del Salento? Iscriviti alla newsletter.
 

ORA PUOI LEGGERE:

4 locali di Lecce e provincia che ti consiglio per un primo fuori dal comune

"Quanto mi mancano le sagne ncannulate" è una frase che come minimo, se hai qualche amico o parente che vive nel Nord Italia, ti sentirai ripetere un giorno si e l'altro pure. Non c'è niente da fare...

di grazia licheri