Nel backstage del Donegal pub: intervista allo chef Andrea Misciali

Una passione per la cucina coltivata sin dai tempi dell’Istituto alberghiero e nutrita dalle esperienze di lavoro prima come aiuto cuoco e, recentemente, come vero e proprio chef in quella grande e infaticabile famiglia che è lo staff del Donegal Public House. Un locale in cui i giovani titolari lo hanno messo subito a suo agio e gli hanno lasciato ampia libertà di scelta dietro ai fornelli. 
Divertirsi lavorando: questo è il motto del Donegal, che lo chef Andrea Misciali definisce una “macchina da guerra” fantastica, grazie all’affiatamento di chi ci lavora.
Ma cosa accade dietro le quinte di un locale così gettonato, non soltanto tra i giovani? Scopriamolo insieme con questa intervista... 

Lo chef Andrea Misciali

Età: 28 anni.
Da dove viene: istituto alberghiero ed esperienza lavorativa presso ristoranti, alberghi e strutture turistiche.
redattori licheri donegal copertina
QUALI SONO I PIATTI CHE SENTI PIÙ TUOI?
Grigliate, tagliate, filetti: tutto quello che concerne i secondi di carne, perché amo molto la carne ed è proprio questa mia caratteristica che mi ha spinto a propormi al Donegal come cuoco. I nostri panini sono molto particolari e credo che nessuno li faccia come i nostri. Un’ampia scelta nel menù con ingredienti ricercati. I piatti più gettonati dai clienti sono invece i panini, di cui abbiamo più di 100 varianti.
Soprattutto il Beckett: 800 grammi di carne, uovo, cotoletta di pollo, bacon, formaggio cheddar, salsa barbecue, cipolle. Il tutto affiancato dalle nostre patatine novelle, croccanti e particolari.
sandwich

A QUALI MATERIE PRIME NON RIUSCIRESTI MAI A RINUNCIARE?
Alle spezie, perché i nostri hamburger sono conditi con tantissime spezie, dalla curcuma al curry. Ovviamente serve il giusto equilibrio tra la materia prima e la spezia, perché quest’ultima non deve mai coprire i sapori di base per cui, prima di trovare le giuste proporzioni, vanno fatte molte prove.
hamburger
3 LOCALI ORIGINALI: I CONSIGLI DI ANDREA MISCIALI

BARRUECO (Santa Caterina) - per gli aperitivi molto originali
LA PERGOLA (Santa Maria al Bagno) - ristorante sul mare con varie pietanze ben impiattate e particolari
CAFFÈ PARISI (Nardò) - punto di ritrovo per i giovani e bel bar, con ottimi cocktail e aperitivi


Foto da pagina facebook di Donegal Pub
Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato

ORA PUOI LEGGERE:

Musica live e tanta buona birra: viaggio tra gli irish pub di Lecce

C'è un Paese, in Europa, dove il pub non è un luogo d'incontro, un locale dove si può bere un bel boccale di birra alla spina magari con un concerto live in sottofondo. Non è nemmeno un posto dove...

di grazia licheri