​Dove mangiare le verdure di Sant’Erasmo a Venezia

A Venezia c’è un orto di più di tre chilometri quadrati. Davvero? Esatto, proprio in mezzo alla laguna più bella del mondo. E’ l’isola di Sant’Erasmo, un terreno magnifico e fertile da sempre considerato l’orto della Serenissima. Questo meraviglioso giardino vicinissimo a Venezia è celebre per alcuni prodotti doc (su tutti il buonissimo Carciofo Violetto di Sant’Erasmo, presidio Slow Food), ma anche per la pregevole produzione di verdure. Sono molti i ristoranti veneziani che utilizzano proprio i prodotti di Sant’Erasmo in cucina. Di sicuro, un valore aggiunto a Km 0. Ecco alcuni dei ristoranti dove puoi mangiare le verdure di Sant’Erasmo a Venezia.

Quello a Km Zero, anzi a Zero metri

il lato azzurroSe vuoi che le verdure nel tuo piatto non facciano che pochi metri dal produttore al consumatore, ecco il posto giusto per te. Il Lato Azzurro è un agriturismo proprio nel cuore di Sant’Erasmo: quale posto migliore per degustare i prodotti locali? I menù si basano ovviamente sulle verdure stagionali offerte dall’isola in un ambiente rustico e bucolico.
Il Lato Azzurro - via dei forti 13, 30141, Venezia

Quello dove vanno i gondolieri

cugnaiSe ci vedi un gondoliere, è una garanzia. Ai Cugnai, a Dorsoduro, di gondolieri ce ne sono parecchi. Ambiente molto informale e piccolino, ma le specialità di pesce sono freschissime, così come le verdure che arrivano direttamente dagli orti di Sant’Erasmo. Al di là dell’apparenza un po’ “turistica”, i veneziani ci vanno proprio per la cucina.
Ai Cugnai - Dorsoduro, S.Vio 857, 30123 Venezia

Quello dove vuoi tornare

ai 40 ladroniA Venezia, ma non solo, lo conoscono tutti. Ai 40 ladroni trovi quell’atmosfera che ti aspetti da una tipica osteria veneziana. Ma anche la cucina non è da meno, con prodotti locali e pesce fresco. Non potevano infatti mancare le verdurine di stagione dell’Orto dei Sapori di Carlo e Michele, direttamente da Sant’Erasmo. Una prelibatezza.

Quello dove il territorio vince sempre

ai artistiSe c’è qualcuno che fa attenzione a valorizzare i prodotto del territorio, sono proprio Francesca e Vincenzo dell’Enoteca Ai Artisti alla Toletta. Ovviamente, le verdure fresche, proposte stagionalmente e provenienti da Sant’Erasmo, hanno un ruolo importante nel menu. Dai carciofi agli asparagi, l’orto di Venezia è in tavola.

Quello chic

montiMolti ristoranti dei grandi alberghi si servono delle prelibatezze provenienti da Sant’Erasmo. Su tutti, ne ho scelto uno particolarmente caro ai veneziani, anche per la storica tradizione nella ristorazione locale della famiglia Marsilli (sì, la stessa de La Vecia Cavana). A Le Maschere, all’interno dell’Hotel Splendid, i buonissimi contorni di verdure degli ottimi piatti provengono proprio da Sant’Erasmo.
Le Maschere - Sestiere San Marco 760, 30124 Venezia

Foto di copertina da pagina facebook di Carciofo Violetto di Sant'Erasmo
Per rimanere aggiornato iscriviti alla newsletter

ORA PUOI LEGGERE:

13 ristoranti vegani e crudisti in Veneto nonna approved

Perchè se anche la nonna dice sì, allora si mangia davvero bene

di martina tallon