Le 5 ville più belle da visitare in Lombardia

Ho sempre avuto il pallino per le residenze storiche. Ville signorili che riportano indietro nel tempo, quando i nobili si spostavano in campagna per passare l’estate, in maestose dimore dai giardini curatissimi. Non ho mai capito fino in fondo la differenza tra giardino all’italiana e quello alla francese, senza contare che ci sarebbe anche quello all’inglese. Per farsi un’idea e rifarsi gli occhi, facciamo un giro in 5 ville della Lombardia che meritano una visita

La Villa con il parco recitando più grande d’Europa

villa reale di monza La storia della Villa Reale di Monza inizia nel 1771, quando l’imperatrice Maria Teresa d’Austria decise di far costruire a Giuseppe Piermarini la residenza estiva per il suo quartogenito, l’arciduca Ferdinando d’Asburgo. La bellezza, oltre che nella stanze - io l’ho visitata appena riaperta al pubblico, un giro con la guida vale assolutamente la pena - sta nel parco. Napoleone lo rese il più grande recitato d’Europa. Giusto un paragone: Versailles occupa 250 ettari di parco, la Villa di Monza ne ha a disposizione ben 700. 

La Villa dove si ascolta anche la musica

villa arconati E’ la piccola Versailles all’italiana. Villa Arconati è una delle più belle espressioni del barocco lombardo, sorge nel Parco delle Groane, nella frazione di Castellezzo di Bollate. Ogni estate la Villa ospita il festival e tanti concerti. Quest’anno hanno cantato Cristiano De Andrè e Ian Anderson, tra gli altri. L’anno scorso sono stato a sentire Patti Smith: è bello attraversare parte del giardino per arrivare fino al palco, di solito allestito nella parte posteriore della residenza. 

La Villa con vista lago

villa sola cabiatiDa fuori sembra un po’ Downton Abbey. Villa Sola Cabiati è una dimora del Settecento, meta estiva dei duchi Serbelloni, tra le più affascinanti del lago di Como. Il giardino all’italiana è splendidamente conservato, insieme al parco secolare e gli affreschi nelle sale. Se stai pensando ad un week end speciale, qui c’è uno staff pronto a prendersi cura delle tue esigenze con tanto di maggiordomo e camerieri. E te l’ho detto che pare un po’ di stare a Downton Abbey!

La Villa da sogno dove sposarsi

villa del bono cremella (lc)Villa del Bono di Cremella è stata costruita alla fine dell’800 ed è immersa in un parco da 60mila metri quadrati, a Cremella, in provincia di Lecco. Ospita fino a 180 persone sedute in due sale vicine, quindi diventa una location perfetta per festeggiare il più importante. Ammesso che decidiate davvero di sposarvi. All’esterno viene affittato circa metà parco, 30mila metri quadrati, ma c’è anche l’altra parte con la piscina che può essere affittata da maggio a settembre. 

La Villa di 007 Casinò Royale

villa del balbianello (co)Altra meta da segnare sul Lario è la Villa del Balbianello. Si può partire da qui e fare un giro alla scoperta di altri luoghi sul lago come l’Isola Comacina e Villa Carlotta. La vista dal giardino di Villa del Balbianello è spettacolare. Costruita all’inizio del XVIII secolo, fu frequentata da esponenti del Risorgimento italiano. E’ una dimora del Fai, il Fondo Ambiente Italiano, oltre che location per tanti film: da La Certosa di Parma a Jackpot. Nel 2002 la Villa ha ospitato il cast di Star Wars per il secondo episodio della saga e ha fatto da sfondo a James Bond in Casinò Royale di Martin Campell.

Foto di copertina di Villa Arconati

Ti piacciono questi articoli? Iscriviti gratis alla newsletter di 2night

Villa Reale

Via Manara 25, Monza (MI)

Trae il nome dalla Villa Reale di Monza questo ristorante pizzeria con specialità al barbeque. Si inizia con gli antipasti al buffet. Poi primi piatti mediterranei,...leggi...

ORA PUOI LEGGERE:

Nuove aperture: 7 locali da scoprire a Milano

A Milano non si sta mai fermi. La frenesia fa parte della città, inutile negarlo. E’ un must perché a Milano ci sono sempre tante, troppe cose da fare. Sotto la Madonnina anche il settore ristoraz...

di fabrizio arnhold