Vini di qualità: 5 locali a Pescara dove provare e...sperimentare!

L'estate ci raffreddavamo con la birra...l'arrivo del freddo ci porta inevitabilmente vero il vino! E ben venga. Aperitivo? Cena? Aperitivo cenato? C'è l'imbarazzo della scelta, ma se il vino non è buono...non vale la pena aprire il portafogli! Ecco perché ho deciso di portarti in qualche locale dove il bere fa il paio con il buon mangiare...sia esso in formato tapas o in modalità “metti nel piatto metti nel piatto”. Altro che camino...meglio un calice “diVino”!

Respiri nazionali: quando bere vino è arte e divertimento!

vinoteca

Ci piace il calore del posto, ci piace la location, ma soprattutto...ci piace la scelta! Vinoteca è un'esperienza unica. La sua particolarità è nell'aver fatto una scelta controcorrente. I vini (alla mescita, in bottiglia o al calice) non solo sono tutti di altissimo livello, ma vengono dalle migliori cantine nazionali. Insomma non vini regionali, o comunque non solo. Ottimi ovviamente. Ma a volte si dimentica quanto sia vasta la cultura enologica e quanti vini di altissimo livello girano per il nostro Paese. Vinoteca, con prezzi tra l'altro accessiblissimi ad esempio in forma aperitivo, ti porta in un vero e proprio viaggio del gusto. Oltretutto il tuo calice te lo puoi gustare anche in pausa pranzo e se opti per un aperitivo don't worry...le specialità non mancano! E' ricercatezza la parola chiave di Vinoteca. Vicinissima all'università è un luogo vivo e divertente tra feste, serate a tema e tematiche...insomma qui c'è tanta roba da degustare e più bevi...più ti verrà voglia di continuare!

Proteine a profusione con un calice di vinosophia!

vinosophia the light

E' un locale decisamente particolare il The Light Bistrot. I ragazzi che lo hanno aperto lo hanno fatto per due ragioni: dare la possibilità a chi segue diete proteiche di non dover restare chiuso in casa e insegnarci che in fondo, quando si tratta di qualità, ogni tipo di cucina ha accessibilità. Un progetto enogastronomico fortemente culturale quello del The Light che proprio in cantina ha voluto portare una ventata di cultura: la vinosophia. Non una parola inventata così a caso. Ma proprio una linea di vini ideata dalla Tenuta Chiusa Grande. Un mix di mosto e pensiero verrebbe da dire. E così è. Il vino è tempo, pazienza, lavoro e comprensione. Insomma è una linea da provare che in questa cantina, dove altre etichette non mancano, entra di diritto mi verrebbe da dire. Considerando che il The Light è aperto da pranzo a dopocena (aperitivo incluso) non hai scuse per non andare a provare una cucina diversa (magari in assaggi per cominciare) accompagnandola sempre e comunque con un ottimo calice di vino..sophia!

Il vino della casa? E' quello dell'Abruzzo migliore!

foconè

Una braceria? Sìsì una braceria...ma mica una qualunque! Prova a fare una chiamata per prenotare. “Pieno”. “Pieno”. “Pieno”. Da Foconé amico mio ti devi prenotare per tempo o le specialità della cucina te le puoi scordare. Anche la pizza di Luciano (proprio lui il campione del mondo della pizza che è anche il proprietario di Milù). Ora tu mi dirai, ma in una braceria che vino c'è! Il migliore. Ovvio. Almeno qui. Questa è una braceria che ha fatto della qualità dei prodotti un vero e proprio marchio di fabbrica e così accade anche in cantina. Insomma...se hai da pagare ti puoi portare in tavola anche un'ottima bottiglia di Valentini e visti gli orari d'apertura non sei mica obbligato a cenare. Puoi anche assaggiare e inventarti il tuo aperitivo su misura scegliendo tra le migliori etichette in cantina.

Un petit 'abrusée'...un petit français ! Un calice da grande osteria.

nonna bruna

Atro giro altra corsa. Col pesce si sa...il buon vino ci va! E noi ce lo andiamo a bere da Nonna Bruna. Le etichette non sono un'infinità, ma sono sempre quelle giuste! L'Osteria Slow di Pescara non delude mai. E da un po', in cantina, sono arrivate anche alcune etichette francesi e questo fa capire quanta cura ci sia, oltre che nei piatti, nel calice. Quindi ti chiedo...che ci abbiniamo con un piatto di crudi? Un vino di Francia o un nostro fresco bianco? Magari non so...un prosecchino? E con i sughi? Oh dio forse è meglio che andiamo a cena e ci facciamo dare due dritte dal padrone di casa!

Un sorso veg: quando bere vino è scoperta ed esperienza!

atipico

Vorrei chiudere facendoti provare qualcosa di decisamente alternativo (sebbene non necessariamente). Lo confesso io non sono vegana! Però sono una di quelle a cui piace sperimentare e quel che ho mangiato, di veg, alla fine me lo sono pure gustato. Che tu sia un amante di questa cugina o meno sicuramente Atipico è uno di quei localini da provare. Accogliente, piccolo, così di casa!!! La qualità dei prodotti è a dir poco assicurata visto che il titolare ha una sua azienda ortofrutticola. La simpatia non manca. E credimi, sono tanti i carnivori che ci vanno (poi se lo confessano e chi può dirlo). Ma è partendo dalla cantina che voglio provare a stuzzicarti! Il vino vegano sta prendendo sempre più piede e qui c'è. Non solo c'è, ma è abruzzese. Eh sì perché nel settore siamo proprio all'avanguardia. Stai sereno se non ti piace poi prendiamo un'altra bottiglia, ma io sono sicura che alla fine ordineremo la seconda!

Crediti fotografici: le foto sono state prese dalle pagine Fb dei locali
 

Foconè

Via Amendola 6, Sambuceto San Giovanni Teatino (CH)

Creazione di Luciano Passeri che dopo un'esperienza decennale nel mondo della pizza, ha voluto spaziare nella ristorazione. Ecco, allora, che sia la pizza (cotta...leggi...

ORA PUOI LEGGERE:

Pizza e arrosticini: i locali di Pescara dove la scelta è doppia!

Te li stai sognando da giorni…perché l’abruzzese l’arrosticino se lo sogna da giorni, ma c’è quell’amico che all’ultimo momento ti dice: veramente io preferirei andare a mangiare una piz...

di alessandra farias