7 wine bar a Treviso con una cantina da veri intenditori

Tu chiamalo, se vuoi, “nettare degli dèi”. Il vino è il prodotto più importante e famoso delle nostre terre, ed è soprattutto ciò che aiuta a lenire lo stress accumulato durante la giornata, trasformando qualsiasi compagnia in quella giusta. Quando giunge la sera, cosa c’è di meglio di un brindisi in relax? Ohibò, in effetti forse qualcosa di ancor più bello da fare esiste, ma lì francamente dubito di poterti aiutare...
Quel che invece posso fare è suggerirti 7 locali a Treviso in cui onorare il vino nel migliore dei modi.

Il nuovo che avanza a Treviso centro

toniE’ aperta da poco, ma è già entrata nel mito. All’Enoteca Toni del Spin, frontestante l’omonima e blasonata trattoria dietro Piazza dei Signori, ci devi entrare con rispetto e curiosità. Senza la giusta predisposizione, potresti venire sopraffatto dalle 700 etichette tra cui scegliere, dai 50 prodottida assaggiare al calice, dalle 11.000 bottiglie disponibili. Qui, rischi di vedere cose che gli umani non potrebbero nemmeno immaginarsi, come uno Chateau Mouton Rothschild del 1948 da quasi 10.000 euro.

Vino e delizia nella Casa del Tiramisù

beccherieRisorto a nuova vita da un paio d’anni, il lussuoso ristorante Le Beccherie è anche un wine-bar easy chic in cui dedicarsi al sacro culto dell’aperitivo e della degustazione. 300 etichette per tutte le tasche, con una leggera prevalenza di vini italiani, e la bellezza di 60 referenze disponibili alla mescita (champagne inclusi). Ciliegina sulla torta la ragguardevole scelta di passiti e vini da dessert: cosa chiedere di più, nella Casa del Tiramisù?

Un grande classico dove non sbagli mai

colonnettaEntrare in un locale e ricaricare le batterie: questa è la sensazione che provi se a qualsiasi ora del giorno ordini il tuo bravo calice a La Colonnetta, in piena pescheria. Circa 300 etichette per tutti i palati, gustose specialità gastronomiche in abbinamento, e soprattutto atmosfera da vendere.

Degustazioni, vinili e classe da vendere

medDue locali in uno, ristorantino alla moda ed osteria tipica. Il gioiello del quartiere latino non ha bisogno di presentazioni: al Med trovi un’atmosfera a prova di qualsiasi primo appuntamento o cena di lavoro, innaffiata da 500 fantastiche referenze e continue degustazioni verticali. C’è persino l’angolo-vinili, dove ascoltare musica d’antàn sorseggiando vini di questo e dell’altro mondo.

Vini naturali da bere e da comprare

undicesimo vineriaAssieme allo chef Francesco, il simbolo dell’Undicesimo Vineria è Regis Ramos: affascinante sommelier di grande fama, predilige i vini naturali all’interno di una carta che lascia senza fiato per la profonda ricerca e il sapiente assortimento. Non solo enoteca, ma anche wine store: in una parola, un’autentica vineria di Treviso.

Aperitivi innovativi accanto a Ca’ dei Carraresi

corderPer gustare la strepitosa, pirotecnica proposta culinaria dell'osteria Al Corder, ci vuole un sommelier internazionale ad abbinarti il giusto calice: dopo Roma, Venezia e Londra, il maître Denis è qui a deliziare i trevigiani con la classe dei suoi vini e champagne. Menzione d’onore alla scelta di bollicine con cui al Corder ti rendono magico anche il più semplice aperitivo.

Una macchina del tempo tutta da sorseggiare

armanSecoli di storia ed immutabile fedeltà alle tradizioni trevigiane fanno di Arman l’osteria per antonomasia del centro. Ecco perché nella sua fornitissima cantina è giustamente il Veneto a farla da padrone: qui, anzitutto, ti servono il Prosecco Valdobbiadene delle leggendarie “Cantine Arman” di Col San Martino, sotto cui si srotola una carta dei vini che celebra la nostra regione, il Friuli Venezia-Giulia e il Trentino Alto-Adige. E’ l’atmosfera senza tempo di questo locale a rendere speciale qualsiasi calice.

Immagine di copertina: Le Beccherie
Aggiornati sui locali della tua zona, iscriviti alla newsletter di 2night !

ORA PUOI LEGGERE:

La ricetta della Sopa Coada e i locali dove mangiarla a Treviso

La cucina trevigiana annovera alcune specialità storiche che prima di morire devi quantomeno assaggiare. Tra queste, una delle più tipiche e soprattutto antiche è la sopa coada, la cui ricetta, ris...

di alvise salice