Essere cool: 5 + 1 locali bresciani dove si va “tirati”

Ci sono alcuni locali dove si sa, ci si abbiglia in un certo modo. Sì allora alla camicia griffata, al jeans giusto, all’abito e al tacco alto. Perché piace così, piace sentirsi parte di una comunità, piace l’eleganza e l’essere alla moda. Perché, come si dice, la classe non è acqua. Sai quali sono alcuni dei locali bresciani dove si va “tirati”? Eccoti due dritte.

Locale e negozio

areadocksAreadocks, via Gerolamo Sangervasio 12, Brescia, tel. 030.40190
Dimora di ricerca, gusto e tendenza. Così si presenta Areadocks, bel locale dove si può fare aperitivo, cena, post cena e anche brunch, così come acquistare capi di abbigliamento e forniture d’arredo. A fare da sfondo, divani in pelle, lampade trendy e oggettistica vintage. Il venerdì spazio alla nuova electronight Area Club, la domenica appuntamento con il brunch e la sera aperitivo con dj set, il martedì piano bar & garden. C’è anche un cortile esterno e da poco si mangia pure la pizza. Difficile essere più trendy.

Nuova apertura

laboratorio lanzaniLaboratorioLanzani, via Milano 49, Brescia, tel. 030.3733097
Nuovo bel locale industrial chic, con una gestione che sa il fatto suo, considerata la fama e l’alta qualità di Lanzani Bottega & Bistrot. Dall’estate 2016 in via Milano c’è il nuovo LaboratorioLanzani. E il creatore è sempre lui, Alessandro. Ci si può fare aperitivo (anche con sushi) o cena, e non si rimarrà delusi. Ti sentirai in una metropoli: il mood bresciano si avvicina a quello newyorkese in questo locale che non tarderà ad avere la fama che merita. Proposta gastronomica trasversale, ampio l’esterno godibilissimo in estate.

In piazzale

arnold'sArnold's Cafè, piazza Arnaldo 2, Brescia, tel. 030.2400840
In piazzale Arnaldo, si sa, si va “tirati”. Da sempre. In alcuni locali più che in altri. Tra questi c’è sicuramente Arnold’s, che da qualche anno monopolizza la piazza. È aperto per la colazione, il pranzo, ma il momento più fashion è tra l’aperitivo e il dopo cena, specie il venerdì e sabato. L’arredo è essenziale, bianco ed elegante, l’esterno ampio per goderne nella bella stagione ma anche in inverno. Così si usa in piazzale.

Moderno e cool

nineteenNineteen19, via Pietro Bulloni 19, Brescia, tel. 030.3755187
Acciaio e vetro, illuminazione ricercata e richiami orientali, una veranda e un giardino a tappeto verde. Sono gli elementi che compongono Nineteen, raffinato ma al contempo accogliente ristorante che si richiama alla tradizione culinaria italiana con presentazioni dei piatti degne di nota. Si può fare pranzo (anche con la speciale formula Business box 19), cena (anche con pesce crudo), gustare le pizze gourmet o fare take away. La cortesia e simpatia del personale completano l’opera.

L’eleganza a tavola

la sostaRistorante La Sosta, via S. Martino della Battaglia 20, Brescia, tel. 030.295603
È un ristorante storico, credo non esista un bresciano che non ne riconosca la notorietà e la qualità. Sto parlando de La Sosta, dove ti consiglio di andare per una cena speciale. È però aperto anche a pranzo e cura anche catering e banqueting in rinomati palazzi e dimore storiche. La location è mozzafiato, con le sue diverse sale e l’esterno, la cucina legata alla tradizione con uno sguardo all’internazionalità. Il patron, Aldo Mazzolari, l’ha reso uno dei punti di ritrovo più ambiti della città.

Aperitivo o cocktail

circus desenzanoCircus Cafè, piazza Giacomo Matteotti 23, Desenzano del Garda (BS), tel. 335.8319283
Eleganti divani bianchi, morbide poltrone a sacco, quadri e specchi d’argento. Ci siamo spostati sul lago di Garda e più precisamente al Circus di Desenzano. Ci puoi andare per l’aperitivo (magari la domenica) o per sorseggiare un buon cocktail dopo cena (ti consiglio il venerdì e sabato, naturalmente). La musica è sempre quella giusta, l’atmosfera è calda. 

Immagine di copertina: sito internet Areadocks

Vuoi essere sempre aggiornato sui locali della tua città? Iscriviti alla newsletter!

ORA PUOI LEGGERE:

Guida ai bar alla moda di Bari - Part I

Ormai non esistono più le mezze stagioni. Quante volte l'abbiamo sentito dire? Neanche le "stagioni piene", poi, se la passano tanto meglio, visto che d'estate accade che piova o addirittura grandini...

di