Cena con vista: 5 ristoranti dove prenotare in Lombardia

Non è una questione solo romantica. Mangiare con una bella vista dovrebbe essere un qualcosa da includere nel conto perché non è solo un vezzo estetico, ma fa parte di un’esperienza gourmet completa. Quali sono in Lombardia i “ristoranti con vista” dove vale la pena fermarsi a mangiare dopo una gita turistica? La risposta potrebbe essere piuttosto ampia perché di luoghi ameni la regione lombarda non è seconda a nessun’altra. Ecco qualche idea, dove cenare può avere un colpo d’occhio interessante


La vista su Milano dalla stella più alta d’Europa

unico milano L’Unico è all’ultimo piano del grattacielo WJC ed è la stella Michelin più alta d’Europa. Da lassù Milano è ancora più bella e sembra di stare in una metropoli europea con i suoi skyline e strade che da questa prospettiva sembrano strette. Lo chef Fabrizio Ferrari riscopre con un tocco gourmet alimenti che fanno parte della tradizione, nobilitandoli con creatività. Una menzione meritano i dolci che prendono la forma dell’estro di Beppe Allegretta: la torta paradiso con castagne, mirtilli e mascarpone è il prossimo dessert che voglio provare. 

La stella Michelin vista Lario

villa serbelloni ristorante mistral bellagio comoIl Mistral è diretto dallo chef Ettore Bocchia, una stella Michelin, che interpreta la cucina mediterranea con creatività, senza mai rinunciare alle eccellenze gastronomiche. Il fiore all’occhiello è la cucina molecolare, di cui lo chef è il massimo esperto in materia. Il ristorante è inserito nel complesso del Grand Hotel Villa Serbelloni: il colpo d’occhio dalla terrazza sul lago di Como vale più di mille recensioni. 

Colazione da Tiffany sul lago Maggiore

ristorante tiffany luino vaIl ristorante Tiffany è all’interno del Camin Hotel Luino, sul lago Maggiore. Una volta era una villa d’epoca, oggi è diventata una locanda di charme. Cucina diretta, a vocazione regionale, che non si perde in fronzoli. Pesce di lago, ovviamente ma anche spaghetti di kamut alla chitarra in salsa di barbabietola e crema di Parmigiano e panciotti alle capesante e gamberetti, ripieni con salsa rosa delicata. 
Ristorante Tiffany - Camin Hotel Colmegna, via Palazzi, 1 - Luino (VA) - tel. 0332.510855

Il Crotto sul lago di Como 

crotto dei platani lago di como Una volta non c’era nessuno, era un crotto isolato sul lago. Al Crotto dei Platani, a Brienno, d’inverno si mangia nelle sale interne, dalle pareti di pietra e roccia viva, d’estate si può ammirare meglio il panorama con la cena in veranda. Il giardino a bordo lago, è perfetto per lasciarsi coccolare dal Lario e per guardare negli occhi la dolce metà. 

La Belle Epoque del Garda

villa feltrinelli gargnano bs Nella Seconda guerra ci soggiornò Benito Mussolini. La dimora fu progettata da Alberico Barbiano di Belgioso per i Feltrinelli, oggi Villa Feltrinelli è un hotel di lusso dove si mangia gourmet. A deliziare i palati ci pensa Stefano Baiocco, qualcosa come due stelle Michelin nel curriculum, guru delle erbe e degli aromi in cucina. Ah, il panorama sulla riva del lago di Garda è una bellezza. 

Foto di copertina di Villa Feltrinelli 

Ti piacciono questi articoli? Iscriviti gratis alla newsletter di 2night

ORA PUOI LEGGERE:

I locali con i cocktail più strani di Milano

“O famo strano?”. Vabbè per quello fai pure come ti pare, ma Carlo Verdone a parte, io intendevo il cocktail. Eh sì perché mi sono stancato di bere il solito Manhattan – non è affatto vero ...

di fabrizio arnhold