Nuovi locali e prossime aperture a Firenze: 5 ultimissime novità che non puoi farti scappare - ottobre 2016

Firenze è piccina. Eppure ogni mese spunta fuori sempre l'inaugurazione di qualche nuovo locale. Anzi devo dire che questa dei nuovi locali è diventata proprio una mania: 100 ne chiudono e altrettanti aprono i battenti. La sfida la vince ovviamente chi resiste. E questo solo il tempo può deciderlo. Intanto, ecco le ultimissime novità in fatto di locali a Firenze che non puoi perderti:

L'Uramakeria posh

nima sushi https://www.facebook.com/nimasushifirenze/photos/a.367829100214913.1073741829.359749891022834/384872961843860/?type=3&theaterIl 27 ottobre è approdato anche a Firenze, dopo Mariano Comense, il Nima Sushi in zona Novoli, presso il Polo Universitario. Si tratta di un sushi ed uramakeria dove puoi mangiare in tre diversi modi: open sushi (all you can eat), alla carta o a casa tua grazie al servizio asporto. Le proposte sono piuttosto originali rispetto ad altri ristoranti simili: uramaki di tutti i tipi, tra cui il Tortillas, con tartare di salmone, philadelphia, iceberg, nachos, jalapeño e salsa di banana o lo Special  Lobster Roll, con Astice cotto a vapore, avocado, spicy cream, dadolata di pomodoro Pachino e yozu miso, e burritos e tacos, da provare in abbinamento ai cocktails del bar.

La birreria gourmet

rasna https://www.facebook.com/rasna.it/photos/a.1561585964095492.1073741828.1561585907428831/1783321145255305/?type=1&theaterIl 29 ottobre ha inaugurato in via Ghibellina un nuovo locale di nome RASNA, una birreria gourmet che propone l'abbinamento di birra artigianale e cibo. Tra le birre, trovi Guinness, Bulldog Strong Lager ed Ale, Benediktiner Weissbier, New Castle Brown Ale, , Maes Pils, IPA Green Killer, Green Devil IPA; Mc Gargles, mentre tra i piatti lo Spiedo di carne con birra new castle e tortino di spinaci, il Guazzetto di calamari al sidro di mele e birra weisse, Millefoglie di crema Chantilly aromatizzata alla birra e al rum.

Il cocktail bar promettente

mad soul&spirits https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10211069268427321&set=a.3661562137366.2171479.1224074445&type=3&theaterE' aperto da pochisimo (31 ottobre) in Borgo San Frediano Mad Souls&Spirits. Si tratta di un nuovo cocktail bar aperto da Julian Biondi, vincitore della Florence Cocktail Week, e Neri Fantechi, che abbiamo visto precedentemente dietro il bancone di Florian. Il locale appare senza troppi fronzoli: protagonisti sono il bancone del bar in fondo all'ingresso dove fanno capolino distillati rigorosamente di qualità e la cocktail list in inglese che contiene solo cocktails originali dai nomi che sono tutto un programma e rivisitazioni come il Losco Mule o Cuba Was Libre, accompagnati da deliziosi tramezzini fatti in casa. Che dire: mi aspetto grandi cose da un locale che ha il mio nomignolo!

Il lounge bar club dai mille volti

insomnia club foto di nicola albanoInaugura il 12 novembre Insomnia club, un nuovo locale alle spalle di Santa Croce da cui mi aspetto molto. L'ambiente è curato nei minimi dettagli: basta pensare che la carta da parati all'ingresso è firmata Roberto Cavalli! Ma non solo: il proprietario, Roberto Montevecchi, imprenditore con grande esperienza nel mondo dei locali notturni, promette che sarà un locale diverso ogni sera, complice anche l'impianto luci e audio e la variegata proposta musicale. Il bar offrirà il suo contributo con un barman di grande esperienza come Fabio Sannover.

Il diner dove mangiare è divertente

1950 american diner foto fornita dal gestoreA dicembre aprirà un nuovo locale firmato 1950 American Diner in via Nazionale, all'angolo con via Guelfa. Cosa differenzierà il nuovo locale dagli altri? La caffetteria americana per la classica colazione all'americana dove potrai prendere anche bevande da portare via, l'angolo dedicato allo street food, da gustare all'interno o da prendere al volo direttamente su strada, il cocktail bar, una Sporty Room dove potrai selezionare e guardare lo sport sui divanetti o giocare a giochi d'epoca, la Kid's Room, di cui la maggior parte dei locali fiorentini è sprovvista, dove verranno organizzati persino laboratori per bambini, uno shop dove potrai acquistare i prodotti a marchio 1950 American Diner.

(Foto di copertina di Nicola Albano per Insomnia Club)
Se questo articolo ti ha fatto venir voglia di scoprire tutti questi locali, iscriviti alla newsletter di 2night per essere sempre aggiornato sui nuovi locali della tua città

ORA PUOI LEGGERE:

La cucina del Sud America anche a Firenze: ecco 4 ristoranti da conoscere

I sudamericani mi mettono a disagio. Li ricollego a corpi statuari, carnagioni spettacolari, danze sensuali, ritmi irresistibili e buonumore contagioso. Ma mi ricordano anche i miei imbranati tentat...

di maddalena de donato