101 anni portati benissimo: Andrea Gozzi ci racconta cosa rende Trattoria Sergio Gozzi intramontabile

10 domande per conoscere Andrea e l'attività di famiglia

Incontro Andrea Gozzi, 40 anni, un pomeriggio di ottobre dopo pranzo, dopo la chiusura della trattoria. Entrare da Trattoria Sergio Gozzi è come entrare in una classica casa fiorentina, dove l'accoglienza è verace e non conosce troppi fronzoli e dove ci si lascia andare alle confidenze piano piano. Andrea, infatti, si definisce un tipo riservato, ma diretto e nel corso della nostra chiacchierata è andato dritto al sodo, raccontandoci quella che è la forza dell'attività della sua famiglia: la tradizione. Trattoria Sergio Gozzi, infatti, è uno degli Esercizi storici fiorentini che è sopravvissuto 101 anni rimanendo sempre fedele a se stesso e forse questo, insieme alla sua posizione strategica, di fronte alla Chiesa di San Lorenzo, da qualche tempo liberata dai banchi del mercato, lo ha reso un locale che non conosce crisi. 

1. Come hai cominciato a fare questo lavoro?

20 anni fa vivevo all'estero e sono dovuto rientrare a Firenze per lavorare nell'attività di famiglia in seguito alla perdita prematura del babbo per aiutare mio fratello Alessandro.

2. Parlami della storia del locale...

trattoria sergio gozziIl locale, che era originariamente un mescita di olii e vini, è stato ereditato nel 1915 dal mio bisnonno Antonio che lavorava presso il gestore di allora, tale Ciabatti. Successivamente è subentrato mio nonno Ubaldo che improntò il locale a trattoria con poche proposte ma buone e poi mio padre Sergio, da cui prende il nome la trattoria. Negli anni '60-'70 la trattoria ha subito un miglioramento grazie a mia mamma che lavorando in sala ha portato all'attività una maggiore concretezza ed ha inserito un maggior numero di piatti. Gli uomini di famiglia, a parte me che lavoro in sala, invece, hanno sempre lavorato in cucina.

3. Quali sono a tuo avviso i segreti del successo di Trattoria Sergio Gozzi? 

Sicuramente un'ottima scuola culinaria popolare e tipica. Facciamo piatti che difficilmente si trovano altrove in città, come ad esempio il passato di fagioli, piatto casalingo delle nonne. Alla gente piace scoprire i sapori di un tempo. Quindi la tradizione è la nostra forza.

4. Quali sono i piatti a cui sei più affezionato? E quali piatti non devono mai mancare a tuo avviso in una trattoria storica fiorentina?

trattoria sergio gozziIl Peposo, che Alessandro adora e fa veramente bene, le Braciole rifatte e le Polpette fritte che sono must della trattoria. I piatti che non devono mancare mai in una trattoria storica fiorentina sono senz'altro la trippa, la ribollita in inverno e la pappa al pomodoro in estate, la bistecca alla Fiorentina.

5. Quali personaggi sono passati da qui?

Mah tanti. Nel 2015 abbiamo ospitato il Presidente della Repubblica, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, ma anche personaggi come Umberto Eco, da poco scomparso.

6. La tua più grande soddisfazione lavorativa?

trattoria sergio gozziNon c'è un momento particolare. In generale nel nostro piccolo quando la gente esce di qui ed oltre ad aver mangiato bene, che è la cosa fondamentale, respira l'atmosfera familiare ed un buon servizio. Questo mi rende felice.

7. Perché scegliere Trattoria Sergio Gozzi?

Per scoprire sapori che in città è difficile trovare sia a livello qualitativo che di prezzo.

8. Come hai visto cambiare il mondo della ristorazione a Firenze negli ultimi anni?

In peggio perché penso che sia diventato un business in cui pochi si dimostrano davvero capaci. E questo non è una buona immagine per chi lavora con criterio. In una città come Firenze è facile prendere fregature e alla fine ci metti la faccia anche tu che lavori con materie prime buone ed onestamente.

9. Come può collocarsi oggi una trattoria storica tra i ristoranti fiorentini?

Io porto avanti la storia di un locale che va avanti da generazioni, ma fare il ristoratore oggi è più complicato di un tempo. L'impegno della mia famiglia è di portare avanti la tradizione e l'eredità che ci ha lasciato nostro padre di comune accordo. E 101 anni d'attività sono senz'altro un traguardo.

10. Tu dove mangi a Firenze?

Il Guscio per me è un ristorante dove si mangia divinamente (parola di ristoratore!).

Trattoria Sergio Gozzi

Piazza San Lorenzo 8/r, Firenze Firenze (FI)

Storicità, posizione, gestione familiare e tutela delle tradizioni sono i punti di forza di questa trattoria del cuore di San Lorenzo che, solo a pranzo, propone...leggi...

ORA PUOI LEGGERE:

15 trattorie di Firenze dove assaporare l'autentica cucina toscana

Non sono mai scontate le cene in trattoria. Mi ritengo una tipa più da bosco che da riviera, per cui mi piace sempre la cucina semplice, genuina, espressa e fatta con amore delle trattorie fiorentine...

di maddalena de donato