La classifica dei locali hipster di Napoli

Dove vanno i veri hipster a Napoli?

Una volta quelli con la barba, gli occhiali e le camicie a quadri di flanella erano i classici "soggettoni" della situazione, oggi invece si chiamano Hipster, amano la musica elettronica berlinese, le birre raffinate, i vecchi vinili. Se vuoi incontrarli a Napoli, fai un salto in questi locali e immergiti nella cultura napolitan hispter.

#10 Piano B, per chi sbaglia e impara
piano b

E chi nella vita non ha un piano B? nella vita si può sbagliare, l'importante è imparare e se vai al Piano B sei sulla strada giusta. Questo locale offre ogni sera una programmazione diversa, dai concerti swing, passando per dj set, il tutto condito da un'ampia selezione di vini.


#9 Intallio: uno stile di vita 

intallio
Perdere tempo, sapendo di avere tempo a disposizione e godere nel farlo. Intalliarsi vuol dire questo in napoletano e se anche tu sei un sostenitore di quest'abitudine diffusa, vieni all'Intallio e trascorri piacevolmente il tuo tempo con un buon drink e l'ottima cheesecake.


#8 Perditempo tra intellettuali

perditempo
Qui si riuniscono gli intellettuali napoletani, aspiranti poeti, musicisti, scrittori o semplicemente appassionati di cultura. Il Perditempo a due passi da Piazza Bellini merita una visita e una birretta tra amici.


#7 Fonoteca: un ever green

fonoteca
Alla Fonoteca non ti dai appuntamento, ti ritrovi direttamente lì. Luogo di ritrovo, incontro, qui si ascolta musica tra cd e vinili, anche quella più introvabile, si stappa una birra e i vomeresi la reputano una seconda casa.


#6 Delikatessen, parole da amare

delikatessen
Sofisticato quanto basta per non essere chiattillo, amato dagli hipster di Aversa e dintorni, Delikatessen è un posticino da conoscere. Qui l'aperitivo è reso ancora più piacevole dalle frasi e dediche scritte sui muri, i banchi di scuola dietro cui sedersi e un'aria vintage chic.

#5 Rootz Cafè, stasera si suona

rootz cafè
Un luogo in cui la musica è la benvenuta. Il Rootz cafè è il posto ideale dove fermarsi a prendere un caffè, piuttosto un bicchiere di vino, mentre assisti ad una performance live di musica elettronica o ti perdi tra gli infiniti vinili d'epoca che trovi tra gli scaffali.

 


#4 Kestè e stai in mano all'arte

kestè
Ah se i tavolini del Kestè potessero parlare... se potessero parlare vi direbbero che ne sono passate di birre, spritz e mojito per quei tavolini ma avrebbero anche molto da mostrare. Infatti qui si svolgono anche performance estemporanee di arti figurative.


#3 Magazzini Fermi: potere operaio

magazzini fermi
Qui la classe operaia va in paradiso, Magazzini Fermi è uno spazio post industriale con dentro tutta la musica che vuoi e dal  design internazionale.  Luogo affascinante e intrigante, una factory musicale dove sbizzarrirsi a suon di musica e panini gourmet.

#2 Moses: overdose di musica

moses
Nel cuore del centro storico di Napoli, patria indiscussa degli hipster partenopei. Il Moses miscela un'atmosfera vintage ad un'ambientazione più underground. Musica dal vivo, dj set e musica elettronica, per chi cerca emozioni ad alto tasso adrenalinico.

#1Lanificio: il calcio balilla e non solo

lanificio
Sarà che il biliardino mi ricorda le estati al mare, sarà che i concerti che ascolto qui da Dente a Marta sui Tubi, non li ascolto in nessun altro luogo, sarà che gli spazi grandi mi affascinano ma il Lanificio per me è un mix di antico e moderno, innovazione e tradizione. Andateci.

Se vuoi rimanere aggiornato sui locali ed eventi della tua città, iscriviti alla newsletter

Foto di copertina: Pagina facebook del Lanificio

ORA PUOI LEGGERE:

La classifica dei ristoranti di Napoli dove mangiare pesce

10 ristoranti, dove godere delle specialità di mare a due passi dal Golfo

di arianna esposito