“Ve la do io la pizza no limits” Valerio Resta, l’uomo che ha trasformato un garage del Portuense in un piccolo paradiso per il palato

Il suo locale, le Officine Resta, gestito insieme al fratello Alessandro, è amato non solo per la magnifica pizza, ma anche perché si sta bene, in pace con gli amici, a bere ottima birra artigianale e cocktail gustosissimi facendo le ore piccole

Una volta era una fabbrica di maioliche, poi è diventata un’officina di moto per la quale almeno una volta, negli ultimi trent’anni, tutti i motorini del Portuense sono stati portati a fare il tagliando. Oggi, lo scantinato del palazzo al n. 5 di via Dei Silvestrini ospita le Officine Resta, un club, una pizzeria strepitosa, un’hamburgeria, ma soprattutto un vero salotto di quartiere dove i giovani possono rimanere fino a tardi a chiacchierare a stare in compagnia. A gestirlo c’è un’intera famiglia, i Resta, ma sono i due giovani fratelli Valerio e Alessandro ad avere in mano le redini. Noi abbiamo incontrato Valerio che ci ha raccontato i veri segreti del successo del suo locale. Un pub, un’associazione, un ristorante, ma non solo. Ci spieghi cosa sono le Officine Resta? “Portuense è un quartiere residenziale e di conseguenza ormai qui ci conosciamo tutti. Tutti vengono a mangiare, o solo a bere e a fare due chiacchiere qui da noi perché si sentono a casa ed in famiglia. Per questo ormai posso affermare che Officine Resta è il vero salotto comune del quartiere, la casa di tutti. Pensa che ci sono serate nelle quali conosco tutti i clienti che arrivano, ed abbiamo oltre 100 coperti…”
officine resta valerio resta intervista team staff pizzeria cocktail bar hamburger roma portuense foto 1  Molta clientela fissa, che è sempre un buon segno, ma anche tanto passaparola. Ci racconti, però, come tu e la tua famiglia avete trovato questo locale? “La mia famiglia possedeva una pizzeria a taglio a Largo La Loggia, ma poi la crisi del piccolo commercio ha travolto anche noi. Dopo un po' abbiamo scoperto questo posto, che tra l’altro avevamo sotto casa, perché io e tutta la mia famiglia abitiamo nei palazzi accanto. Questo scantinato era di proprietà di un amico di mio nonno e abbiamo capito subito che era perfetto per la tipologia di locale che avevamo in mente. All’inizio nostro padre non era affatto d’accordo, poi si è innamorato perdutamente del posto. Oggi che lui non c'è più sentiamo ancora più motivazioni per andare avanti.”
officine resta valerio resta proprietario intervista team pizzeria impasto pizza foto 2 roma portuense Cosa c’era qui prima che arrivaste voi? “Prima c’era una fabbrica di mattonelle di ceramica, poi è diventata un’officina per moto, dalla quale sono passati tutti i proprietari di motorini del quartiere; sai quante volte ci sono capitati clienti che ci dicevano “Una volta ce portavo la Vespa a riparare qui, oggi ci vengo a mangiare la pizza…”. Sulla fabbrica di mattonelle invece ti racconto una storia molto particolare che riguarda un’amica di mia madre, il cui papà lavorava proprio in questa fabbrica e aveva conosciuto qui la sua futura moglie. Quando l’amica di mamma entrò nel locale dopo tanti anni si commosse perché riconobbe il luogo dove era vissuto suo padre e che lui le aveva raccontato.”
officine resta valerio resta intervista staff team hamburger pizza pizzeria roma portuense Voi siete famosi soprattutto per la pizza, o meglio per il giro pizza no limits, che posso assicurare è davvero speciale. “Sì, noi offriamo la sera un giro pizza no limits a 15 euro a persona che comprende un supplì fatto in casa – dalla nonna e dalla zia di Valerio ndr – pizza a volontà a seconda dei gusti desiderati, pizza alla Nutella per dessert e bevande non limits, compresa la birra alla spina”
Ecco, credo sinceramente che un’offerta del genere non esista a Roma. “La pizza la prepara quotidianamente mio fratello Alessandro, la fa lievitare pochissimo, solo 24 ore a temperatura controllata a 6°. Si digerisce benissimo ed è una via di mezzo tra la classica bassa romana e la napoletana.”
officine resta valerio resta pizzeria cocktail bar portuense roma intervista team staff Officine Resta però, oltre alla cucina, ha un’altra anima, quella di un vero e proprio pub per bere e chiacchierare fino alle ore piccole“Siamo aperti in settimana fino alle 2 ed il sabato fino alle 4 del mattino. C’è una saletta arredata a mo’ di salotto con divani e poltrone, adorata dai ragazzi che vengono qui a tirare tardi la sera tra birre e cocktail e giochi da tavola. Officine Resta deve diventare un salotto per chi lo vive, una stanza di casa. E dopo cena succede proprio questo: abbassiamo le luci, accendiamo qualche candela e il locale cambia completamente faccia.”
officine resta valerio resta famiglia pizzeria cocktail bar portuense roma intervista team staff Quali sono gli obiettivi del prossimo futuro? “Intanto aprire il bancone alla mixologia, e su questo mi sto preparando personalmente, poi è in programma un ampliamento della bottiglieria della casa, e poi una riprogrammazione di eventi, come concerti di musica dal vivo, spettacoli ed altro con un calendario molto più ricco e variegato."
E noi non vediamo l'ora di tornare a provare i nuovi drink di Valerio e per riassaggiare il meraviglioso supplì della zia, che ha meritato tutti i nostri complimenti.

Iscriviti alla Newsletter di 2night
 

Officine Resta

Via Dei Silvestrini 5, Roma (RM)

Nello scantinato di un vecchio palazzo del 1946 del Portuense che un tempo ha ospitato una fabbrica di ceramiche e poi un’officina per moto, oggi i Fratelli Resta...leggi...

ORA PUOI LEGGERE:

“Con Stazione 38 ho realizzato il mio sogno” Ecco Giulio Albertelli, il barman imprenditore

Giovane, motivato e pieno di passione. Il suo locale a Piazzale della Radio ormai spopola tra i giovani studenti universitari e i viveurs dell'Ostiense

di lorenzo coletta