Gli street food migliori del Veneto sono a due passi dal mercato: 5 chicche da non perdere

Al mercato si fanno sempre grandi affari. O almeno la sensazione è quella: sgomitare per l'ultima porzione crocchette di patate e averla con lo sconto è un'sperienza di gran lunga migliore del complimento dell'amato la mattina. 
Ma se sei andato al mercato e sei riuscito nella storica impresa, concludi degnamente la mattinata agguantando uno street-food godurioso da portare tronfio fino a casa. Ovviamente non varcherà intero la soglia della porta, ma la passerella gloriosa non gliela toglie nessuno.

La coppetta di mare

street food veneto mercatoPotresti uscire la Lino Fritto con una coppetta trasparente o con un bicchierino, ma non si tratta del solito gelato. Qui parliamo di materiale biodegradabile all'80% infarcito di creme di verdure e pesce freschissimo. Non per nulla ci troviamo a soli 3 minuti a piedi dal celebre mercato del pesce di Rialto. Il break perfetto in bilico da venezianità pura e voglia di food-design.

Il fritto dei mestrini

street food veneto mercatoIn via Caneve, vicinissimo alla parte del mercato di Mestre che arriva fino al Parco Ponci, c'è un odore di fritto che surclassa quel mix a metà tra il sublime e il nauseabondo che solo il mercato sa creare: parlo dell'inconfondibile aroma della mozzarella in carrozza di Gustogrill. Perchè prenderla lì e non direttamente al banco del mercato? Ogni buon mestrino lo sa.

Il panino di Padova

street food veneto mercatoSe mi chiedessero qual è il panino per eccellenza di Padova risponderei che si tratta certamente del panino con la porchetta del Bar dei Osei di Piazza della Frutta. Ma c'è chi lo conosce anche per i suoi tramezzini "onti" schiacciati contro la vetrinetta dei desideri, la vetrina dei cicchetti. che miete centinaia di vittime giorno dopo giorno. Da non dimenticare la Folperia di Max e Barbara, parcheggiata proprio vino al Bar.

Il panzerotto fritto

street food veneto mercatoIl peccato di gola più godurioso che puoi concederti nei pressi del mercato di piazza San Zeno a Verona è il panzerottone de La Panzerotteria. Dai tradizionali, fino agli speciali con ripieni luculliani, i panzerotti sono uno tira l'altro. E quando la smetti, è l'ora di iniziare coi supplì, l'arancino e le lingue romane farcite.

Il cicchetto DOP

street food veneto mercatoA due passi da Piazzale Burchiellati c'è il paradiso del cicchetto: la famosissima Tavernetta Butterlfy. Oltre a primi e secondi piatti a prezzi abbastanza politici, la selezione di cicchetti con salumi DOP e la frittura mista lasciano a bocca aperta anche gli habituè.

Per restare sempre aggiornato, iscriviti alla Newsletter gratuita di 2night

Immagine di copertina di PadovaOggi

ORA PUOI LEGGERE:

I 3 tavoli più esclusivi da prenotare a Venezia

Cena a Venezia, si, ma nel tavolo più bello del ristorante.

di rossella neri