L'Oriente è servito: i migliori ristoranti sushi a Firenze

Non resisto a sushi e hosomaki, gunkan e futomaki. Quando sul nastro mi passano davanti tanti piatti colorati con assaggi di ogni tipo, è più forte di me. La moda dei ristoranti orientali non mi aiuta nei mie propositi di essere ferma e decisa e di misurarmi nelle porzioni. A Firenze la presenza di ristoranti giapponesi è cresciuta moltissimo negli ultimi anni e ora sono davvero tanti gli indirizzi da provare per chi cerchi sushi, sashimi e tataki. Una guida ai locali più di tendenza del momento a Firenze.

Kome, il sushi con il nastro

https://www.facebook.com/komefirenze/photos/a.257925757592147.78336.257895187595204/1289537431097636/?type=3&theater

sushi firenze ristoranti giapponesi Un evergreen a Firenze. Il Kome è un kaiten sushi dove ci si può sedere al tavolo e veder passare sul nastro le proposte dello chef. Piatti gourmet espressi realizzati davanti ai clienti e per chi preferisce al piano superiore c’è il ristorante dove si può fare la grigliata giapponese fai-da-te grazie alla piastra al tavolo per la cottura istantanea. Nei sotterranei dello storico palazzo che ospita il Kome un‘area lounge con angolo wine/sake bar perun  aperitivo o un party privato, sempre a base di sushi logicamente.

Fusion, il sushi alla moda

https://www.facebook.com/thefusionbar/photos/a.179885585396967.57343.165706083481584/1203504066368442/?type=3&theater
ristoranti giapponesi fusion sushi firenze A due passi da Ponte Vecchio il Fusion bar&restaurant può vantare l’ambientazione più esclusiva: nel Gallery Art Hotel. La tradizione giapponese qui incontra gli ingredienti peruviani per un interessante spaccato sulla cucina Nikkei. Un’ampia selezione di maki, sushi e sashimi da abbinare a una lista di cocktail di grande effetto.

Koko, il sushi dei vip

koko ristoranti giapponesi firenze sushi
credits: raffaella galamini Da Koko capita spesso di fare incontri interessanti. I giocatori della Fiorentina, ad esempio, si sono spesso affacciati al locale di piazza Ferrucci, un trionfo di nero e oro, stile minimale e luci soffuse. Il sushi viene preparato al bancone, all’ingresso del ristorante così che si comincia a mangiare subito con gli occhi. Da provare il fuoco gunkan per la presentazione davvero ad effetto. Tranquilli, non serve chiamare i pompieri.

Momoyama, il sushi in Oltrarno

https://www.facebook.com/922654927784938/photos/a.926204630763301.1073741835.922654927784938/988189434564820/?type=3&theater
sushi firenze ristoranti giapponesi Un locale storico per l’Oltrarno: il Momoyama è un trionfo di bianco negli arredi, un arcobaleno di colori e sapori nei piatti giapponesi come il rainbow sushi e i roll al granchio. Proposte raffinate mai banali. Da poco ha aperto anche un sake-bar, il Kawaii, dove poter abbinare sake, birre e altri distillati alle zuppe di pesce e alle tapas giapponesi.

Nima Sushi amato dagli studenti

https://www.facebook.com/nimasushifirenze/photos/a.367829100214913.1073741829.359749891022834/390151754649314/?type=3&theater

nima sushi ristoranti giapponesi firenze Ultimo arrivato a Firenze è il Nima Sushi, il locale di proprietà, tra l’altro, di Nina Moric. La posizione è strategica, a due passi dal polo universitario di Novoli così che sono tanti gli studenti che frequentano il locale. Si tratta di un’uramakeria dove il sushi è colorato e stravagante. Accostamenti insoliti e originali, gusti accattivanti e una presentazione decisamente scenografica per uramaki e temaki. Non mancano proposte inaspettate come tacos e burritos riviste in chiave orientale.
Se vuoi essere sempre aggiornato sui nuovi locali a Firenze, iscriviti alla newsletter di 2night

ORA PUOI LEGGERE:

I locali a Firenze dove bere cocktail come ai tempi del Proibizionismo

Firenze come ai tempi del proibizionismo. Dilaga in città la moda dei club speakeasy. Un fenomeno di costume per chi si avvicina per la prima volta al mondo affascinante dei cocktail e dei bartender....

di raffaella galamini