L'Oriente è servito: i migliori ristoranti sushi a Firenze

Non resisto a sushi e hosomaki, gunkan e futomaki. Quando sul nastro mi passano davanti tanti piatti colorati con assaggi di ogni tipo, è più forte di me. La moda dei ristoranti orientali non mi aiuta nei mie propositi di essere ferma e decisa e di misurarmi nelle porzioni. A Firenze la presenza di ristoranti giapponesi è cresciuta moltissimo negli ultimi anni e ora sono davvero tanti gli indirizzi da provare per chi cerchi sushi, sashimi e tataki. Una guida ai locali più di tendenza del momento a Firenze.

Kome, il sushi con il nastro

https://www.facebook.com/komefirenze/photos/a.257925757592147.78336.257895187595204/1289537431097636/?type=3&theater

sushi firenze ristoranti giapponesi Un evergreen a Firenze. Il Kome è un kaiten sushi dove ci si può sedere al tavolo e veder passare sul nastro le proposte dello chef. Piatti gourmet espressi realizzati davanti ai clienti e per chi preferisce al piano superiore c’è il ristorante dove si può fare la grigliata giapponese fai-da-te grazie alla piastra al tavolo per la cottura istantanea. Nei sotterranei dello storico palazzo che ospita il Kome un‘area lounge con angolo wine/sake bar perun  aperitivo o un party privato, sempre a base di sushi logicamente.

Fusion, il sushi alla moda

https://www.facebook.com/thefusionbar/photos/a.179885585396967.57343.165706083481584/1203504066368442/?type=3&theater
ristoranti giapponesi fusion sushi firenze A due passi da Ponte Vecchio il Fusion bar&restaurant può vantare l’ambientazione più esclusiva: nel Gallery Art Hotel. La tradizione giapponese qui incontra gli ingredienti peruviani per un interessante spaccato sulla cucina Nikkei. Un’ampia selezione di maki, sushi e sashimi da abbinare a una lista di cocktail di grande effetto.

Koko, il sushi dei vip

koko ristoranti giapponesi firenze sushi
credits: raffaella galamini Da Koko capita spesso di fare incontri interessanti. I giocatori della Fiorentina, ad esempio, si sono spesso affacciati al locale di piazza Ferrucci, un trionfo di nero e oro, stile minimale e luci soffuse. Il sushi viene preparato al bancone, all’ingresso del ristorante così che si comincia a mangiare subito con gli occhi. Da provare il fuoco gunkan per la presentazione davvero ad effetto. Tranquilli, non serve chiamare i pompieri.

Momoyama, il sushi in Oltrarno

https://www.facebook.com/922654927784938/photos/a.926204630763301.1073741835.922654927784938/988189434564820/?type=3&theater
sushi firenze ristoranti giapponesi Un locale storico per l’Oltrarno: il Momoyama è un trionfo di bianco negli arredi, un arcobaleno di colori e sapori nei piatti giapponesi come il rainbow sushi e i roll al granchio. Proposte raffinate mai banali. Da poco ha aperto anche un sake-bar, il Kawaii, dove poter abbinare sake, birre e altri distillati alle zuppe di pesce e alle tapas giapponesi.

Nima Sushi amato dagli studenti

https://www.facebook.com/nimasushifirenze/photos/a.367829100214913.1073741829.359749891022834/390151754649314/?type=3&theater

nima sushi ristoranti giapponesi firenze Ultimo arrivato a Firenze è il Nima Sushi, il locale di proprietà, tra l’altro, di Nina Moric. La posizione è strategica, a due passi dal polo universitario di Novoli così che sono tanti gli studenti che frequentano il locale. Si tratta di un’uramakeria dove il sushi è colorato e stravagante. Accostamenti insoliti e originali, gusti accattivanti e una presentazione decisamente scenografica per uramaki e temaki. Non mancano proposte inaspettate come tacos e burritos riviste in chiave orientale.
Se vuoi essere sempre aggiornato sui nuovi locali a Firenze, iscriviti alla newsletter di 2night

ORA PUOI LEGGERE:

Cucina etnica a Firenze: 5 ristoranti da provare

I ristoranti etnici sono una moda. Ora c'è quella dei wok, dove mangi cibo italo-cine-giapponese a prezzo fisso, ma pochi ristoranti etnici durano nel tempo e in qualità, diventando punti di riferim...

di maddalena de donato