I ristoranti da provare sulle colline in Lombardia

Con la Vespa qualcuno cantava di fare un giro per i colli bolognesi. Senza fare la fatica di arrivare fino in Emilia, ci si può fermare tranquillamente nelle colline lombarde. L’importante, come sempre, è mangiare bene. Un bel panorama stimola l’appetito e aiuta la digestione, bisogna però sapere dove andare. Il mini tour della domenica, ad esempio, si può concentrare tra le collinette della Brianza e quelle di Varese. E se dopo la passeggiata ti venisse fame? Segnati gli indirizzi dove saziarti prima di tornare in città.

La cena in agriturismo 

la costa galbusera neraTutto sommato pare di essere in vacanza. Invece siamo a la Valletta, mica a Malta, ma in Brianza, provincia di Lecco. L’agriturismo La Costa - Galbusera Nera sorge proprio nel mezzo delle colline brianzole, non lontano da Montevecchia. Claudia Crippa gestisce anche il ristorante che esalta il menù della tradizione: cassoeula con polenta di mais macinato a pietra e formaggi prodotti qui. Una menzione particolare la meritano i vini: 12 ettari di vigneto, nella zona IGT Terre Lariane, che formano un anfiteatro naturale nella Valle del Curone. 
LA COSTA-GALBUSERA NERA - via Curone 15, La Valletta Brianza (LC) - tel. 039.5312218

Il pranzo in trattoria

pin del rus usmate velate trattoriaLa storia inizia nel 1920 quando il Pin del Rus nasce per dare ristoro ai mercanti di cavalli. Oggi è arrivato alla quarta generazione con Luca Zucca che insieme alla mamma e alla moglie Alessandra gestisce la trattoria. Ambiente rustico e informale, con due ampie sale e una veranda per quando non si gela. La carta prevede affettati nostrani, nervetti, sottoaceti, cotechino con purè, risotti, paste. Meta prediletta dalle troupe che dopo aver girato scene da film sulle colline brianzole - facendo finta di essere in Toscana - trovano ristoro in un piatto di cassoeula.
PIN DEL RUS - viaVia Cappelletta, 20040 Usmate Velate (MB) - tel. 039.672020

Il brunch nel Parco

tenuta curone brianza Immersa completamente nel Parco naturale della valle del Curone a Montevecchia, la Tenuta Curone educa al buon vivere prima che servire da mangiare. La famiglia Ghezzi gestisce anche l’azienda agricola che tra i fiori all’occhiello vanta l'omaggio alle terre Lariane: la cantina è un prodotto artigianale. Interessante il brunch della domenica, dalle 12.30 con tavolo riservato all’interno delle sale della cascina. Buffet del contadino con formaggi e salumi, verdure dell’orto, primi, secondo e dolci. 
TENUTA CURUNE - Via Ostizza, 23874 Località Cascina Casarigo, Montevecchia (LC) - Tel. 039.9930065

La mangiata con Panorama

panorama restaurant wine bar varese Dalle colline brianzole ci si sposta a mirare quelle di Varese. Il Panorama Restaurant Wine Bar è una piccola oasi in mezzo al verde, con le colline sullo sfondo, dove mangiare non solo per chi gioca a golf. Il ristorante, infatti, è all’interno del golf club, ma aperto a tutti. I piatti sono presentati con attenzione e gusto, sulla scelta delle materie prime non si scherza. Perfetto per una cenetta a lume di candela en plein air. Beh, l’inverno prima o poi finirà.
PANORAMA RESTAURANT WINE BAR - via Belmonte 169, Varese - tel. 0332.335782

La sosta gourmet con vista

ristorante colonne vareseAl Ristorante Colonne si inizia subito bene, con un’ottima accoglienza. La vista sul verde di Varese vale la sosta. Silvio Battistoni è lo chef, Nicola Cavalieri il sommelier. Il ristorante è sul Sacromonte di Varese, che fa parte dei nove Sacri Monti prealpini del Piemonte e della Lombardia, dal 2003 patrimonio dell’UNESCO. Da provare il menù degustazione “Cinque pensieri di Silvio”, con le proposte dello chef da assaggiare spendendo 55 euro. 
RISTORANTE COLONNE - Via Fincarà, 37 - Sacromonte di Varese (VA) - tel. 0332220404.

Foto di copertina di Tenuta Curone 
Ti piacciono questi articoli? Iscriviti gratis alla newsletter di 2night

Sacromonte

Via Bianchi 5, Sacro Monte Varese (VA)

Situato alla sommità del Sacro Monte di Varese, uno dei luoghi più interessanti del varesotto, con la lunga salita attraverso le cappelle decorate a rappresentare...leggi...

ORA PUOI LEGGERE:

Week end sul Lago di Como: 5 posti dove mangiare e dormire

E’ il lago più profondo d’Italia. Il Lario raggiunge i 410 metri di profondità per 145 chilometri quadrati di superficie e vicino Argegno tocca il suo punto più abissale. E’ il terzo per sup...

di fabrizio arnhold