​Vena artistica: 5 mostre da non perdere a febbraio in Lombardia

Dalla mostra dei corpi a Milano fino ai macchiaioli a Brescia #artlovers

Pittura, arte contemporanea e una mostra alla scoperta del corpo umano. A febbraio in Lombardia ci sono almeno 5 mostre che meritano una visita. L’arte appassiona sempre di più i lombardi, tanto da fare registrare i pienoni in ogni “Domenica al Museo”, l’iniziativa che dal 2014 prevede l’ingresso gratuito nei musei statali ogni prima domenica del mese, in tutta Italia. Milano resta il fulcro culturale della regione ma ci sono mostre che includono anche un gita fuori porta. Ogni mese ne inaugurano di nuove, vediamo dove fermarci a febbraio, prima che sia troppo tardi. 

Real Bodies - Milano, fino al 19 marzo

real bodies milano mostra La mostra dei “cadaveri" ha fatto svenire un sacco di persone. Ma se hai lo stomaco sufficientemente forte, Real Bodies (via Ventura, 15, aperta fino al 19 marzo) svela ogni sfaccettatura del corpo umano. Sono esposti oltre quaranta cadaveri interi e più di 350 organi. Sono corpi trattati con la tecnica della polimerizzazione che blocca per sempre la decomposizione. Un’occasione unica per ammirare il corpo umano di 165 persone che spontaneamente, prima del decesso, hanno voluto donare i resti mortali alla scienza per scopi didattici. 

Da Hayez a Boldini - Brescia, fino all’11 giugno

gallerie d'italia hayez mostra milanoUn tuffo nel XIX secolo, alla scoperta dei massimi esponenti del neoclassicismo, del romanticismo, dalla scapigliatura, dei macchiaioli e del divisionismo, per la prima volta a Brescia, in una mostra da visitare a Palazzo Martinengo, fino all’11 giugno. Si parte dell’Amore e Psiche di Canova, per proseguire nella seconda selezione di Francesco Hayez, continuando con capolavori dei macchiaioli come Fattori, Lega e Signorini. Si conclude il tour ammirando le opere di divisionisti quali Segantini e Pellizza da Volpedo, fino a De Nittis e Boldini. 

Istante Gesto Vibrazione - Bernareggio (MB) dal 10 febbraio

mostra gattafame art gallery bernareggio (mb) Per gli amanti dell’arte contemporanea, la meta da sperimentare è la Gattafame Art Gallery, a Bernareggio (MB), che dal 10 febbraio ospita la mostra “Istante Gesto Vibrazione”. Tema dell’esposizione? Il nulla. I critici dell’arte direbbero l’estetica del vuoto, ma visto che non un grande esperto, evito disquisizioni sul niente. Protagonisti il giapponese Kaori Miyayama, Pierpaolo Curti e Francesco Arecco. 

Bellotto e Canaletto - Milano, fino al 5 marzo

mostra canaletto milano Dipinti, disegni e incisioni, un terzo delle quali mai esposte prima in Italia, visibili alle Gallerie d’Italia a Milano. Il progetto espositivo è dedicato al genio artistico, pittorico in questo caso, di due artisti di spicco del Settecento europeo: Antonio Canal, noto come “il Canaletto” e suo nipote, Bernardo Bellotto

Give Me Yesterday - Milano, fino al 12 marzo

fondazione prada osservatorio mostra give me yesterday milanoIl percorso comprende 14 autori italiani e internazionali, come Melanie Bonajo, Tomé Duarte, Irene Fenara, Greg Reynolds e Antonio Rovaldi, solo per dirne alcuni. Istruzioni per l’uso: trattasi di mostra fotografica. Il progetto esplora l’uso della fotografia come diario personale in un arco temporale che dall’inizio degli anni Duemila fino ad oggi. La mostra si spalma sui due piani dell’Osservatorio, il nuovo spazio espositivo della Fondazione Prada in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano. 

Foto di copertina di Fondazione Prada

Ti piacciono questi articoli? Iscriviti gratis alla newsletter di 2night

ORA PUOI LEGGERE:

Le birrerie di Milano dove andare a berti un'ottima birretta

Rossa, Bionda, Nera o Ambrata: proprio non riusciamo a metterci d'accordo. C'è chi preferisce la bionda dal fascino tradizionale, chi la rossa dal carattere frizzante e chi la bruna dalle rotondit...

di maggie ferrari