6 ristoranti francesi a Milano: dove provare la cucina d'oltralpe a Milano

L’aria della brasserie è unica, quella sensazione di poter mangiare ad ogni ora, sullo sfondo la Tour Eiffel, nel piatto una omelette e da bere un Crémant de Loire, al posto del prosecco. Si può respirare un po’ di Francia anche all'ombra della Madonnina, senza per forza arrivare fino a Parigi. Certo la Francia non è esotica come l'India di cui si è occupata questa collega in un articolo dedicato ai ristoranti indiani a Milano, ma la mia preferenza va indubbiamente ai piatti d'oltralpe, e se anche tu vuoi mangiare esattamente come sulla Senna rimanendo in città, allora ecco i posti da tenere bene a mente per provare i ristoranti francesi a Milano. 

Croque monsieur e croque madame, d’accordo. La cucina francese è da provare anche solo per i dolci, anzi, i dessert. Può succedere che dopo aver cenato in uno di questi ristoranti tu abbia voglia i provare a replicare a casa la bontà di una Créme Brûlée oppure cimentarti nella preparazione di una Tarte Tatin. Non dire torta di mele, però, perché è vero che siamo a Milano ma i francesi alla loro lingua ci tengono sempre molto!

La brasserie francese nel cuore di Milano

pourquoi-pas milano Entri e ti sembra di stare a Parigi. La cucina a vista prepara omelette au formage, foie gras, croque monsieur e croque madame ad ogni ora del giorno, proprio come in una brasserie parigina. Il Pourquoi-Pas è in corso Garibaldi, al pian terreno del Palazzo Teatro Fossati. L’ambiente è un inno al design, curato dall’architetto Leoterio Bellerini, coadiuvato dallo studio Bunch. Un occhio di riguardo per i dessert che sono preparati rigorosamente homemade: barretta di cioccolato fondente con crema di lamponi e tarte tatin, servita con mele caramellate e una pallina di gelato. Tra i ristoranti francesi a Milano: très chic. 

Cucina francese in Porta Nuova

le vrai milano cucina franceseLe Vrai prepara tutto con ingredienti che arrivando direttamente d’Oltralpe. Lo stile è quello di una brasserie di St. Germain, in zona Porta Nuova. Si può pranzare e cenare “à la française” ordinando un gratin di verdure alla provenzale oppure la “rôtissoire du jour et ses 3 moutardes”, ovvero lo spiedo alla francese croccante fuori e morbido dentro. Al piano terra c’è la boulangerie che oltre al pane offre le tipiche specialità salate e dolci made in France. A colazione i croissant di sfoglia di burro artigianali sono irresistibili, il café gourmand è perfetto per la merenda. La brasserie è aperta dalla mattina fino a tarda sera. 
LE VRAI - via Galileo Galilei, Milano - tel. 02.36630790

La creperie alla parigina a Milano

creperie d'auriane milanoLe crepes, si scriverebbe con l’accento quello circonflesso, sono un altro fiore all’occhiello della cucina française. La Creperie d’Auriane è la prima interamente francese a Milano e non poteva essere diversamente, visto che Auriane è nata a Parigi, ha vissuto in Francia la maggior parte della sua vita per poi trasferirsi a Milano con un scopo ben preciso: “Aprire una creperia francese in Italia”. Quelle dolci le conoscono tutti, a proposito sono una delizia le varianti suzette (riduzione di arancia e limone, Grand Marnier) e la Belle Hélène, con pera, panna montata e cioccolato fondente. La vera chicca, però, sono le crêpes salate. tecnicamente si chiamano “gallette”, praticamente sono gustosissime: io andrei su quella al salmone affumicato, panna e erba cipollina. 
LA CREPERIE D’AURIANE - via Correggio 50, Milano - tel. 02.49501315

Il bistrot provenzale in Brera

tibi bistrot provencal milano L’atmosfera mi ricordo che è calda e familiare e poi si beve alla grande. Il TIBI Bistrot Provençal ha in cantina 25 vini francesi diversi, tra rossi, bianchi e rosé, senza dimenticare le bollicine e lo champagne. A cena il menu propone l’insalata nizzarda, o anche quella TIBI con formaggio di capra, noci, mela verde e pomodorini. Immancabili i croque monsieur, anche all’ora dell’aperitivo che viene servito al tavolo, accompagnato da pinzimonio, pizza e focaccia. Tutto preparato dalla cucina espressa. Una menzione speciale meritano i cocktail che nella scorsa edizione dei Barawards di Bargiornale sono finiti al secondo posto sul podio dei migliori. Se ti piace il gin, puoi scegliere tra 220 etichette diverse. 
Ostriche e vino francese
ostriche e vino milanoE’ la prima ostricheria di Milano. Ostriche e Vino nasce dall’idea di Francesco Zanoletti e Vittorio Fenoglio che portano ogni giorno in tavola frutti mare freschissimi che arrivano dalla Francia e dall’Irlanda. L’aperitivo è servito al tavolo che si può integrare con una scelta ricca di pesce crudo e cotto. Se ti piacciono le ostriche qui vai sul sicuro: ce sono ben 48 tipi differenti, anche con servizio d’asporto. Non fare il solito errore di ordinare ostriche e champagne, il gusto potrebbe risultare un po’ troppo metallico. Se proprio non vuoi rinunciare a qualcosa che inizia per “Ch” - in effetti fa molto francese -, potresti optare per un Chablis, vino bianco secco della Borgogna. La sua menzione tra i ristoranti francesi di Milano non poteva mancare! 

Il caffè francese dove si mangia 

delifrance milano La scorsa estate ha aperto a Milano, con vista grattacieli di Gae Aulenti, Délifrance, la prima boutique del marchio francese di caffetteria, ristorazione, pasticceria e panetteria. Sarà che la “r” moscia, che poi non quella francese ha un suono più arrotondato, piace molto anche sotto la Madonnina. Aperto 7 giorni su 7, è il posto perfetto per far finta di sapere il francese e gustare un sandwich crudo e brie. Il crudo è quello di Parma ma il formaggio francese. Esperimenti fusion tra la gastronomia italiana e quella d’Oltralpe. Attenzione però perché c’è rischio di voler a tutti i costi dire quale proposta gourmet sia migliore tra la nostra e quella francese. Fatica inutile, vero?
DELIFRANCE - via Amerigo Vespucci 12, Milano - tel. 02.65560055

Dopo questo excursus sulla cucina francese mi dedicherò sicuramente ad altri viaggi enogastronomici tra le cucine straniere. Questa lista di ristoranti francesi a Milano è comunque un ottimo elenco per fare una buona impressione quando si invita qualcuno fuori a cena. Anche se la lista definitiva per i locali per il primo appuntamento a Milano la puoi trovare su questo articolo. Buon appetito! 

Foto di copertina di Pourquoi-Pas Milano
Ti piacciono questi articoli? Iscriviti gratis alla newsletter di 2night

ORA PUOI LEGGERE:

Morbida e col cornicione: dove trovare una buona pizza napoletana anche a Milano

Ma che cos’ha la pizza napoletana di diverso da un’altra pizza? La napoletana ha la pasta morbida e i bordi sono alti -detti anche “cornicioni”-, lo so perché la mia nonna è di Napoli. Margh...

di checca 24