Le migliori pizzerie di Bari e provincia: dal centro città alla Murgia

Ti sfido: dimmi un locale che non abbia la pizza nel menù. Certo, la mia è una forzatura, ma voglio dire che la pizza è così amata e richiesta che ormai te la piazzano ovunque, quasi persino in pasticceria! C'è chi vuole la pizza napoletana, chi la vuole tradizionale, chi col cornicione, chi con doppia mozzarella, chi con impasti alternativi, chi vuole la pizza a pranzo, e chi la vuole economica e basta. Allora ho pensato di farci un viaggio tra le migliori pizzerie di Bari e dintorni per rispondere a tutto ciò.

A Bari

il fornaccio bari https://www.facebook.com/1521390331443993/photos/a.1521391161443910.1073741827.1521390331443993/1521391151443911/?type=3Il Fornaccio
Se nel capoluogo pugliese parli di "Fornaccio" (Via F. Crispi, 87) vedrai subito gli occhi del tuo interlocutore brillare. il motivo è presto detto: è una delle migliori pizzerie di Bari. Il Fornaccio (famoso anche per i suoi panzerotti) non gode di ambienti particolarmente grandi, ma qui puoi goderti una signora pizza con tanto di birra Peroni, e tra l'altro senza spendere troppo, ma restando nella fascia delle pizzerie economiche. Mi raccomando a prenotare per tempo, però, perché c'è sempre fila.

buenalleggre bariBuenalleggre
Se nel borgo antico voglio sedermi per gustarmi una buona pizza comodamente seduto, e in un posto che sia almeno un minimo carino, non posso non andare dal Buenalleggre, un locale che nel cuore di Via Manfredi, a due passi dalla Colonna Infame, mi offre tutta la bellezza e il fascino degli ambienti storici di Bari Vecchia. Qui la pizza è cotta nell'immancabile forno a legna (a vista), realizzata anche con impasti alternativi, e con ingredienti a chilometro zero. Imperdibile la pizza dedicata ad uno dei più famosi personaggi baresi: "Piripicchio", preparata con stracciatella, noci, e prosciutto cotto; oppure la "Valle Verde", con mozzarella, le tradizionali rape e i pomodorini.

https://www.facebook.com/600590790073386/photos/a.779106388888491.1073741829.600590790073386/813421932123603/?type=3&theater  pizzeria di cosimo largo albicoccaDi Cosimo
Parlando di storia ci caliamo nel borgo antico della città. A Bari Vecchia se non voglio sedermi ad un tavolo la mia scelta ricade principalmente su due pizzerie storiche: Il Veliero e Di Cosimo. La prima è una pizzeria da asporto e al trancio. Entri nel piccolissimo locale in piazza del Ferrarese e ordini la tua pizza o un gustoso trancio, dopo puoi mangiarla in piedi o seduto sulla panchina della piazza, o meglio ancora sul parapetto di Via Venezia. Di Cosimo è invece una via di mezzo tra la pizza al cofano (cioè mangiata alla Rambo... un altro termine tutto nostro per indicare che non ti siedi) e quella al tavolo. Ti addentri in Bari Vecchia per andare in Largo Albicocca, dove regna Di Cosimo, che mette a disposizione tavoli e sedie in plastica. Chi prima arriva si siede (ma non piantare le tende), prende il posto e va ad ordinare la sua pizza. Si mangia quindi all'aperto, non c'è il servizio e non c'è il coperto da pagare.
 
da donato pizzeria bariDa Donato
Parliamo sempre di un locale dalla grande fama, e parliamo di una delle migliori pizzerie di Bari, ben famosa anche in provincia. Si tratta della pizzeria Da Donato, militante dal 1973, oggi una vera firma per chi ama il prodotto. Il locale non è particolarmente grande, ma è strutturato con una stretta zona di ingresso con l'area lavoro dominata dall'immancabile forno a legna, e due salette retrostanti. Calciatori e vip qui sono abitué. Da Donato si fa ricordare perché ad ogni fine cena porta in tavola (gratuitamente) caraffe di giuggiole e liquirizie, mentre nell'area di ingresso, nell'attesa, ti puoi intrattenere con gli arachidi. A proposito di attesa: conviene sempre prenotare perché c'è sempre la fila, specie nel weekend (la domenica è chiuso).

il quadrifoglio bari staff pizzeriaLo staff de Il Quadrifoglio
Il Quadrifoglio (Via Generale C. A. Dalla Chiesa, 2) coniuga il piacere di una pizza squisita con il relax. Questa mia più che adorata pizzeria barese dispone di un ampio parcheggio custodito (ma c'è tanto posto anche immediatamente fuori dall'area) che ti permette di non stressarti per lasciare l'auto. Gli ambienti interni sono abbastanza ampi e variegati, quindi permettono minori tempi di attesa del proprio tavolo Veniamo al sodo: il Quadrifoglio reailzza una pizza che mi fa impazzire (devo specificare l'ovvia presenza del forno a legna?), e la farcisce con fantasia con prodotti freschi e di cui senti il vero sapore. L'esaltazione di questi prodotti puoi coglierla appieno se prima della pizza ti spari i suoi famosi antipasti: una carrellata di bontà che parte dalla classica schkattàte e arriva alla parmigiana, dal gateau agli involtini di speck; e mi meraviglio sempre gustando il sapore della mozzarella, o del prosciutto crudo.

giampà bari pizzeria ristoranteGiampà
Altra pizzeria a Bari in cui spesso mi piace accomodarmi è il Giampà Ristopizza, parlo della sede in Via Lucarelli. È aperta anche a pranzo, e si può mangiare pesce o carne, ma qui parliamo di pizza. Il locale è molto elegante e curato. Tutto sul tema del bianco, e gode anche di una zona esterna completamente chiusa e riscaldata d'inverno. La sua è la classica pizza alla barese: sottile e croccante, molto digeribile. La particolarità del Giampà è che appena ti siedi ti arriva un antipastino con un ciccio o una focaccia per spezzare la faccia; cosa c'è di particolare: è offerta dalla casa; piccole cose che al ristoratore costano poco, ma che fanno il cliente felice.

cris&bioCris&Bio
Un locale ecclettico che fa della versatilità il suo punto di forza oltre alla genuinità e qualità del cibo ed alla possibilità di trascorrere divertenti serate in compagnia con tanta bella musica. Cris&Bio, in via Giuseppe Papalia n. 12, propone oltre centoventi gusti di pizza e si rinnova continuamente con attenzione alla genuinità, inoltre utilizza vari tipi di impasti per intolleranti e celiaci, con la possibilità di degustarla nella saletta esterna per uno spuntino al volo sotto un accogliente gazebo o comodamente seduti nella grande sala interna ascoltando ottima musica da piano bar o karaoke.


weilàWeilà. pizzeria, bar, ristorante
Il Ristorante Bar Pizzeria Weilà, a Bari, è la soluzione ideale per ogni momento della giornata: dalla colazione alla cena, con soluzioni appetitose per pranzi ed aperitivi.
Che tu voglia assaporare le pizze tradizionali o sperimentare quelle dai gusti più decisi e particolari, Weilà dispone di un'ampia scelta di pizze per tutti i palati
Da provare le pizze stagionali, preparate in base agli ingredienti del periodo.


ristoarena pizzeria bariRistoarena
Continuiamo questo viaggio per le migliori pizzerie di Bari e provincia restando ancora nel capoluogo, ma spostandoci in tutt'altra zona della città per andare sul mare, all'interno dello storico Lido San Francesco, dove c'è la bella Pizzeria Ristoarena (Via Giuseppe Verdi, 59). Location molto curata in cui domina un'atmosfera informale, ma al contempo di grande stile. Qui si mangiano specialità di mare, ma anche un'ottima pizza che non disdegna affatto le specialità dette pocanzi, come ad esempio il polpo. Particolarità: d'estate ceni a due passi dal mare.

birrbante
Il Birrbante
Un'altra ottima alternativa per gustare una pizza di qualità in tranquillità e con tanti amici è il Birrbante, in via Marco Partipilo 62, nei pressi di Santa Fara per intenderci. Da pochissimo ha riaperto questo bel locale con una nuova gestione che ha creato un nuovo menù che tra le tante scelte per una buona cena propone anche ottime pizze per i gusti più diversi da accompagnare con una, o magari anche più, delle cento etichette di birre proposte. Ce n'è per tutti, basta prenotare.

A Gravina in Puglia (BA)

old river gravina in pugliaOld River
Nel titolo di questo articolo si parla de "Le migliori pizzerie di Bari", sì, ma anche della provincia. Mi sposto quindi nella bella Gravina per portarti a sedere in uno dei pub storici della città, che accoglie il giovane come l'adulto perché ha attraversato oltre 20 anni di attività, è l'Old River Pub. La sua pizza è il prodotto della maestria del pizzaiolo, che utilizza l'affidabilità del forno a legna, ma soprattutto ingredienti di prima qualità, l'utilizzo del lievito madre e una lievitazione dell'impasto di mai meno di 48 ore. A proposito di impasto, oltre all'impasto classico si può gustare anche quello senza glutine (indispensabile per i celiaci), ai cereali e integrale, ma anche al Tritordeum, un cereale molto apprezzato dai salutisti per i suoi svariati benefici, derivato dall’ibridazione tra un orzo selvatico e il grano duro.

13 volte gravina in puglia13 Volte
È uno dei locali più belli di Gravina, col suo fascino sotterraneo che lo porta a scendere per vari livelli di ben 18 metri. Il 13 Volte - luogo e gusto è un ristorante-pizzeria che propone una gustosa pizza preparata in modi fantasiosi, con un occhio anche a chi è celiaco, visto che c'è la possibilità di richiederla con l'impasto integrale, senza glutine, e con l'utilizzo di mozzarella senza lattosio per chi è intollerante. Un altro esclusivo impasto disponibile è quello alla moringa, che ha molteplici benefici per l'organismo. Ci sono pizze rosse e bianche, e pizze gourmet; la nostra preferita? La Grace, con mozzarella, crema di noci, cardoncelli, speck, rucola, e noci.


A Bitonto (BA)

patriarca 2015Il Patriarca
Nell'entroterra barese, negli immediati dintorni di Bari, c'è un altro locale davvero importante per chi ama la pizza di qualità. Ai piedi della splendida cattedrale di Bitonto, Il Patriarca è un ristorante-pizzeria pluripremiato in innumerevoli competizioni, e che ha portato l'orgoglio della cucina pugliese in tutta Italia e non solo, grazie al suo chef-patron (leggi l'intervista a Emanuele Natalizio). Il forno a legna, fido compagno per i pizzofili, cuoce una delle pizze più buone del territorio, e lo fa all'insegna della Puglia e dei suoi prodotti, senza far mancare una sconfinata fantasia nei condimenti e negli impasti. Tra gli impasti alternativi segnaliamo quello alla soia, alla paprika, ai quattro cereali, al grano arso, al grano khorasan, senza glutine, e mettici poi tanti eccetera.

fico moro bitontoFico Moro
La pizza anche in un locale che non ti aspetti. Nel cuore della bella Piazza Cavour, dove sorge uno dei luoghi simbolo di questa area recentemente rivalutata, il Fico Moro bistrot propone la sua pizza nei suoi eleganti ambienti settecenteschi, e con la bella stagione sull'enorme terrazza all'aperto. La sua pizza è fatta con prodotti pugliesi e con una farina con componente ai cereali macinata a pietra.  

piazza vecchia del cenobio bitontoPiazza Vecchia del Cenobio
A pochi passi dalla Chiesa di S. Agostino, dove prima c'era il cenobio dell'edificio ecclesiastico, sorge oggi un bel locale che fonda nei suoi ambienti il passato e il presente. Al Piazza Vecchia del Cenobio trovi la pizza realizzata dal patron Alessandro Pastoressa, istruttore presso l'Accademia Pizzaioli Qualificati (APQ), nonchè creatore della scuola di formazione Aula Quinto Peccato. Inutile precisare la presenza del forno a legna, l'utilizzo di legna di faggio e di ulivo, del lievito madre e del processo di lievitazione in 2 tempi (biga). Gli impasti disponibili sono 22, tra cui quello napoletano e senza lievito. È possibile richiedere la mozzarella senza lattosio, o quell con la mozzarella vegana.

lilòLilò
Proprio nel cuore di Bitonto, affacciato sulla piazza della Cattedrale, all'interno di un antico palazzo nobile c'è un locale elegante caratterizzato da una accogliente e bella saletta con i muri in pietra viva ed un arredamento che si rifà ai bistrot francesci dell'800. Sitamo parlando di Lilò, pizzeria norcineria, che propone un ampio e ricco menù che mescola la tradizione pugliese ai sapori artigianali di Norcia sempre attenti alla qualità ed alla soddisfazione dei clienti. Piacevole anche cenare nel dehor all'aperto allestito nella meravigliosa piazza. 

A Giovinazzo (BA)

al cantagallo pizzeria giovinazzoAl Cantagallo
Ci spostiamo a Giovinazzo per parlare di quella che considero sicuramente una delle pizze più buone a Nord di BariAl Cantagallo fa una pizza fragrante, sfiziosa, adatta anche a chi è celiaco, visto che qui c'è un laboratorio a parte, con un forno dedicato che impedisce la contaminazione degli alimenti, in cui lavorare e cuocere una pizza assolutamente gluten free. Il bordo non è basso e la pizza non è quella alla barese, ma è un po' più alta, tipo l'impasto alla napoletana. Non manca la mozzarella senza lattosio per chi è intollerante, e gli impasti alternativi per chi vuole sperimentare qualcosa di diverso dal solito. Alla pizza è affiancata anche un'ottima cucina, e un piacevole dehors in un curato giardino interno per le stagioni calde.

A Molfetta (BA)

buen vivir molfetta villaggio nettunoBuen Vivir
Sulla litoranea tra Molfetta e Bisceglie, all'interno del Lido Nettuno, c'è il Buen Vivir, una trattoria ecologica al 100% che a due passi dal mare e dall'oasi naturale di Torre Calderina offre una buona pizza ad affiancare la sua gastronomia. La sua pizza è preparata utilizzando il lievito madre e con una lievitazione di minimo 48 ore, per poi essere condita con ingredienti a chilometro zero, quindi a filiera corta, per poi essere cotta in forno a legna. Sono disponibili anche impasti con farine integrali e speciali.
Segnaliamo che l'abbinamento tipico pizza e birra qui è rispettato con le birre Menabrea e Birra Di Qua del microbirrificio Castel del Monte e imbottigliata dallo stesso Villaggio Nettuno. 


Ad Acquaviva delle Fonti (BA)

cecenero acquaviva
È una delle mete più amate dai food lovers pugliesi. Il Cece Nero coniuga amore per la cucina e passione per la pizza eccellendo in entrambe le cose. Ma ora parliamo della sua pizza, realizzata dal pluripremiato pizzaiolo Vito Alfonzo, che assieme al fratello Nicola ha dato vita a questo bel locale. Il forno a legna cuoce una pizza proposta in 11 diversi impasti fatti maturare naturalmente dalle 92 alle 120 ore, e sono: classico, cereali, farro integrale, curcuma e semi di finocchio, cipolla, tritordeum, semi di chia, moringa, canapa, Senatore Cappelli, impasto napoletano. La pizza del Cece Nero è preparata coi prodotti genuini e chilometro zero della sua terra, come il cece nero e la cipolla di Acquaviva. Segnalo che è disponibile anche il servizio a domicilio, su Acquaviva ovviamente.

angolo nascosto acquavivaL'Angolo Nascosto
Un'ottima pizza è anche quella che propone L'Angolo Nascosto, che col suo forno a legna sa farti provare oltre 50 varianti della basica Margherita, e quindi tutte le gioie di una pizza fatta bene, con fantasia, e anche con impasti alternativi e diversi dal solito. Non manca l'impasto napoletano. Con l'arrivo della bella stagione il locale cambia sede spostandosi poco fuori il paese, e diventando L'Angolo nel Bosco, una amena location immersa nel verde dove star freschi cenando nella natura.

foodies acquaviva sala 2Foodies
Sulla Extramurale Pozzo Zuccaro segnaliamo il Foodies food and music (che durante la stagione calda trovate in Via Ssquicciarini, all'aperto nella sede estiva). Anche qui puoi trovare un pizza cotta in forno a legna, proposta con impasti alternativi come quello napoletano o ai cereali, ma anche al Kamut, al Riso Venere e al grano arso. L'impasto è fatto utilizzando il lievito madre e con una lievitazione di un minimo di 72 ore. La ricerca esperienzale fa sì che ogni giorno ci sia una pizza del giorno in cui si sperimenta fuori menù, come con la pizza bianca con fiori di zucchina, ricotta, pancetta e pomodori secchi.

A Cassano delle Murge (BA) 

dominus cassanoDominus
Restiamo nei dintorni perché da Acquaviva è facile giungere a Cassano, dove non posso mancare di segnalare lo storico Dominus osteria con pizza. Anche qui la buona cucina pugliese di qualità si intreccia e si sposa con l'arte della pizza, senza lasciare nulla all'improvvisazione. Il locale è aperto a cena, ma la domenica anche a pranzo (anche con la pizza). Nell'immancabile forno a legna sono preparate pizze con prodotti a chilometro zero e di innegabile sapore, per creare bontà eccezionali, ad esempio con qualcosa come il cece nero della Murgia Carsica, il caciocavallo podolico del Gargano, le carote di Polignano a Mare, la fava di Carpino, la cipolla rossa di Acquaviva delle Fonti, il pomodoro di Torre Guaceto. Sicuramente la pizza del Dominus è un'esperienza sensoriale. 

E se oltre alla pizza volessi qualcos'altro ti diamo una mano qui!


In copertina: Il Patriarca di Bitonto

ORA PUOI LEGGERE:

I migliori ristoranti di Bari e provincia in cui mangiare carne

In qualsiasi stagione, a qualsiasi temperatura, la mia passione è la carne, sarà perché la accompagno all'altra mia passione (quella per la birra), o perché mi da proprio di mangiata in compagni...

di marcello volpe