Street food a Milano: 6 locali gourmet da provare

Qualche anno fa il cibo di strada era sinonimo di panino, fritto, tanti grassi, e via con questo tenore. Oggi le cose sono cambiate. Prima di tutto sei molto vintage a chiamarlo ancora cibo di strada perché è diventato “street food” ed è cambiato così tanto, soprattutto nella selezione delle materie prime e nelle tecniche di cottura degli alimenti, che non è un’eresia considerarlo gourmet. Una bella rivincita nei confronti di chi considerava lo street food un rimedio anti-fame tornando a casa dalla discoteca alle 6 del mattino. Antiquato (anche perché ormai a Milano abbiamo ristoranti aperti anche per mangiare a notte fonda come ogni metropoli che si rispetti).

A Milano ci sono locali, si potrebbero anche chiamare ristoranti ma l’idea cozza un po’ con l’essenza da strada, dove è possibile assaggiare le migliori prelibatezze di strada di regioni italiane diverse e anche nazioni differenti. Che ne dici di provare un kebab gourmet con ingredienti italiani? E la pizza in formato mini? No, aspetta, forse hai voglia di un pizza fritta nella migliore tradizione campana? Ok, non stare neanche a rispondermi perché tanto strada per strada ho deciso di portarti a fare un giro negli indirizzi dove trovare il migliore street food gourmet a Milano

Lo Special Fiorentina al ristorante

braciamoci truck milano Braciamoci dal dicembre 2015 porta lo street food da assaggiare in giro per Milano. Da qualche mese ha aperto un ristorante in via Lomellina, dove puoi gustare tutta la bontà della carne che già trovavi per la città, standotene comodamente seduto. C’è la formula “all you can eat” per la carne - perché non è mica è una prerogativa giappo - e puoi mangiare lo Special Fiorentina, con carne rigorosamente da allevamenti italiani. Le alternative non mancano, come lo Special Pollo o lo Special Salsiccia, da gustare anche a pranzo, grazie all’innovativa cottura alla griglia: meno grassi e più digeribilità.

La pizza in scala ridotta

al pizzetta milanoLa pizzetta pescarese non è la solita. Prima di tutto è più piccina, ma forse più buona. Questione di gusti. Al Pizzetta la mini-pizza è cotta nel forno elettrico, il diametro è di circa una spanna, la pasta resta piuttosto croccantina. La peculiarità è che viene preparata con prodotti genuini al “100 per cento”, tra le varianti più apprezzate spicca quella con alici e friarielli, disponibile da addentare anche con la salsiccia al posto delle alici. Tonno e pomodori, funghi, caprese, bianca e rossa completano il menù. Considerala una “pizzetta da passeggio”, ma si può anche mangiare nei pochi sgabelli nel locale. D’altronde stiamo parlando di street food. 
Al Pizzetta - viale Montenero 73, Milano - tel.  02.36508599

Il temaki italiano 

itashi itamaki milanoItashi prepara una specialità che si può mangiare solo qui: l’ITAmaki. Scordati il tradizionale temaki giapponese, questo è una rivisitazione tricolore, manca l’alga, il nuovo impasto è ottenuto con farina manitoba multicereale, cotto e farcito al momento con la migliore materia prima italiana. Il risultato è un cono ripeto di cose buone da mangiare nel ristorante o da portare via, gustandoselo a passeggio. Ci sono ITAmaki salati e dolci. Puoi assaggiare quello con il gambero rosso do Mazara del Vallo, quello con la tartare di Fassona. Io mi sono buttato sul dolce: ricotta extra fresca, praline di cioccolato in cima e nell’ultimo morso, con scorza d’arancia. 

La lasagna street food

sorry mama milanoVanno bene le lasagne che preparava la nonna a casa, ma il concetto si evolve e la lasagna diventa una proposta da mangiare in strada. Da Sorry Mama, la lasagneria artigianale in zona Porta Roma, proverai un piatto delle tradizione italiana perfettamente adattato alla versione “street food”. Emilia, Valeria, Elsa, Franca, i nomi delle lasagne sono femminili e, altra caratteristica, sono tutte deliziose. Gli ingredienti sono di prima scelta, nella migliore tradizione street food gourmet, e puoi trovare proposte nuove ogni giorno. Una genialità per non rinunciare alla lasagna della mamma, anche quando la mamma, ma neanche la nonna, ha voglia di cucinarla!

Il kebab italiano

mariù kebab milanoSe parliamo di street food, ci metto anche il kebab. Qui stiamo restringendo il campo però sulle proposte gourmet, quindi aggiungiamoci solo ingredienti di prima qualità, carni italiane, condite solo con spezie mediterranee. Il risultato si chiama Mariù, ossia il “kebab gastronomico italiano”. Mariù è un diminutivo affettuoso di Mariuccia, la protagonista della celebre canzone anni ’30 che le dedicò Vittorio Se Sica. Donna di altri tempi, nonna moderna, che dona quel tocco genuino e italiano alla lista degli ingredienti e al design del locale. Se il kebab non è mai stato così buono, il merito è suo!

Due format nello stesso locale 

frie 'n fruie milanoFrie ’N Fruie e VesYouvio ha appena aperto in via Spontini, non si mangia pizza appunto, ma una deliziosa gamma di prelibatezze campane fritte, senza olio di palma. All’inaugurazione ho assaggiato praticamente tutto e non mi sono reso conto che si trattava di polpette e arancini fritti perché mantenevano una consistenza incredibilmente light. Sarà forse merito dell’olio di semi di girasole e solo alla piccola parte di quello d’oliva usato per la frittura. La mozzarella di bufala e la provola affumicata sono da assaggiare senza se e senza ma. Nello stesso locale convivono due format: Frie ’N Fruie per chi vuole il fritto e VesYouvio se, invece, preferisci un hamburger di bufalo campano con la burrata di bufala campana e cipolla rossa di Tropea. A breve si fa il bis, con un nuovo locale in via Larga. Lì si mangerà anche la pizza, finalmente!
Frie 'N Fruie e VesYouvio - via Spontini 4, Milano - info@frienfuie.com

Di soluzioni street food a Milano ce ne sarebbero ancora a decine da raccontare. Ma non ho tutto il giorno e poi mi è venuta una certa fame! I ristoranti street food gourmet sono in aumento, sarà anche colpa o merito della moda culinaria del momento: e sono gli hamburger a farla da padrona, indubbiamente. Io sono contento perché tutti dobbiamo mangiare, se con cose buone, meglio! 

E se oltre che ad approfondire in linea teorica, hai proprio voglia di mettere sotto ai denti del cibo da strada, segnati i due eventi da non perdere a Milano. Si parte con lo spring tour 2017 di Streeat - Food Truck Festival, appuntamento il 31 marzo, fino al 2 aprile in piazza Leonardo da Vinci. Non temere perché i truck pieni di food tornano in zona Carroponte, a Sesto San Giovanni, il 26,27 e 28 maggio. Preparati perché arrivano oltre 100 tra i migliori food truck d’Italia e 20 birrifici artigianali selezionati con cura. 

Ho detto che sono due gli eventi da segnare in agenda. Ad aprile arriva il Salone del Mobile, ma il Fuorisalone del food si terrà dall’8 all’11 maggio, quando TuttoFood arriva Fiera Milano. Allena lo stomaco perché sono previsti più di 2mila e 200 hostess buyer profilati, in sole 5 edizioni TuttoFood è diventata la fiera food & beverage di rifermento a Milano. Ci si vede in giro, anzi, in strada per mangiare!

Foto di copertina dalla pagina Facebook di Mariù kebab gastronomico italiano 
Ti piacciono questi articoli? Iscriviti gratis alla newsletter di 2night

ORA PUOI LEGGERE:

I locali a Milano dove ordinare i migliori cocktail a base di Gin

Si fa presto a dire gin tonic, ma non tutti sanno davvero come nasce il gin. Come sempre è difficile stabilire quale sia la verità storica e cosa, invece, sia pura leggenda. Vi basti sapere che il p...

di fabrizio arnhold