Tutto quello che devi sapere sulla pausa pranzo a Pescara

Salutare, godereccio o orientale? 5 idee interessanti per il tuo pranzo

 
Sveglia, togli qualsiasi traccia di sonno dal tuo viso, colazione se riesci a farla, lavoro di corsa; fame a metà mattina, fame a fine mattina… Non hai avuto tempo di prepararti la schiscetta a casa, per cui non ti resta che accontentarti del grigio panino del bar dietro l'angolo o di una confezione di salatini presi dal distributore degli uffici del quinto piano perché quello al tuo è fuori uso! Un vero e proprio incubo lo definirei, ma ho qui per te le soluzioni giuste.
Se ti piace scappare via dal posto di lavoro e prendere aria nel tempo a tua disposizione, ho pensato che potresti ascoltare uno dei miei consigli su 5 pause pranzo a Pescara che potrebbero interessarti. Economiche, salutari, goderecce, casalinghe, 5 soluzioni al tuo problema che ti faranno vivere meglio e affrontare il lavoro con un altro spirito perché “uno on può pensare bene, amare bene, dormire bene se non ha pranzato bene”, parola di Virginia Woolf, e io sottoscrivo.

Salutare

profumo di sole pescara
Sei già stato da Profumo di Sole? No? E cosa aspetti? Se anche tu ami pranzare con gusto e in maniera salutare, allora questo è il posto adatto a te.
Una cucina vegana e pensata, che potrà soddisfare le tue voglie da mattina fino a sera. L’unico vegetable bar di Pescara con un’ampia scelta di prodotti freschi. Imperdibile la ratatouille con patate, zucchine, melanzane, e peperoni al forno, una certezza sia in estate che in inverno. Insalate colorate per tutti i gusti, riso, orzo, farro, quinoa. Non mancano il tofu, a tal proposito, prova anche il kebab di seitan, oppure i piatti a base di lupini e tempeh. E se prima di tornare alla tua scrivania non vuoi rinunciare ad un momento di dolcezza, ordina pure una delle loro meravigliose crostatine o fatti rapire il cuore dai loro tanti muffin, occhi di bue e strudel, una vera delizia!
E se non hai tempo nemmeno di poggiarti un secondino sulla sedia, non ti preoccupare, perché da Melisa puoi ordinare e portare via.

Godereccia

santa ignoranza
Se fai parte della categoria che ogni momento è buono per sedersi a tavola con amici, se non soffri di abbiocchi improvvisi post pranzo, e se il tuo focus è il cibo e non il contorno, allora da Santa Ignoranza devi andare. Qui la cucina della nonna ispira tutto il menù: pizz’onte col prosciutto o con la coratella, le patate al coppo, le pallotte cacio e ovo, salumi e formaggi abruzzesi.
Per la pausa pranzo c’è una formula pensata che ti permette di scegliere sempre tra un primo, un secondo e contorno. La stagionalità fa da padrone, ma una chitarrina al ragù, un primosale gratinato, hamburger di vitello e verdure gratinate, sono garantite! Se vuoi aggiungerci un bicchiere di vino devi sapere che in cantina ci sono Montepulciano, Trebbiano e Cerasuolo abruzzesi; la birra è artigianale e solo di Spoltore.

Orientale

nestor pescara
Se ami restare sveglio e leggero ti consiglio il rimo sushi bar della città dalla vera atmosfera orientale. Da qualche tempo Nestor sta proponendo una novità proprio per il pranzo e per la tua pausa pranzo, i bento! Il bento potrebbe essere paragonato alla nostra schiscetta, ovvero una scatola di legno, plastica, metallo con coperchio, di varie forme, adibito a servire un pasto. È un pranzo preconfezionato in casa o ristorante, e solitamente viene consumato durante la pausa pranzo. Ecco perché Nestor ha voluto introdurlo nella sua offerta quotidiana. Una scatola magica con diverse formule tutte a 15€: Tempura bento set con sushi, sashimi, maki, involtini hiyashi wakame e zuppa di miso; Sake teriyaki bento set, con sushi, sashimi, maki, hiyashi wakame e zuppa di miso; Seto solo suhi, con sashimi, nigiri, california maki, philadelphia maki, caterpillar e zuppa di miso; Pollo teriyaki bento set, con sushi , sashimi, maki, hiyashi wakame e zuppa di miso.
Io vado, ho fame.

Marinara

nonna bruna pescara
Il piatto per eccellenza di questo locale è il Brodetto sbagliato, con cozze, panocchie, vongole e gamberi e poi il segreto della cucina di Nonna Bruna.
Gnocchetti al sugo di scorfano, spaghetti con cannolicchi e pangrattato o sugo di ricci. Quella di Bruna e Lorenzo è una cucina che tiene conto delle tradizioni marinare pescaresi e che è in grado di accontentarti in ogni modo a partire dalla selezione del pesce scelto alle prime luci del mattino, l’olio è rigorosamente regionale, la pasta fatta in casa, anche il pane, le verdure vengono dai contadini e la pasta secca è solo abruzzese, così come i vini. Una scelta di mare e di cuore, quella di Lorenzo, una scelta di cuore e di pancia la tua che una volta seduto, difficilmente riuscirai a smettere di mangiare!

Buffet o brunch?

piazza mercato pescara
Dipende da te e da quanto ti senti nazionalista, comunque sia, se ti piacciono quei tavoloni traboccanti di ogni ben di Dio, Piazza Mercato è il posto che fa per te. La definizione dunque poco importa se hai a disposizione prosciutti, formaggi, mozzarelle, panini, pasta, carne, dolci.
Da Piazza Mercato tutti i giorni a pranzo il buffet è All you can eat e se non vuoi fare la fila, allora ti toccherà sederti, rilassarti e ordinare il menù del giorno o le portate in carta.
Il must della casa? La bistecca di Tomahawk di provenienza irlandese. Ci sono anche gli arrosticini abruzzesi, costine di vitello, patate al coppo e fritte, la pinsa romana fatta di farina di frumento, riso e soia che la rendono particolarmente leggera e digeribile. Insomma, che tu sia carnivoro, vegano, vegetariano, crudista e naturista, questo è il posto che può mettere seduti a tavola te e tutti i tuoi colleghi di lavoro. 

Photo credit: pagine facebook locali
Immagine copertina: Tumblr

Per rimanere sempre aggiornato iscriviti alla newsletter


 

ORA PUOI LEGGERE:

Anche a cena c'è Profumo di Sole

I tavolini, il grande e colorato bancone centrale. Alle pareti le foto della mostra del momento e ancora l'angolo cultura con i quotidiani, le riviste. Di giorno, ok. Ma sempre più anche di sera: per...