Sushi @ Zushi: intervista ai fratelli Perinon

L’Europa, l’Italia, il Veneto e Treviso: dovunque arrivi lo Zushi, è un successo assicurato. Un format giovane e creativo, dove le più amate delizie della cucina giapponese si fondono a meraviglia con idee esotiche e atmosfere metropolitane, in un crescendo di sapori e colori dove l’unico punto fermo si chiama “qualità”. I tre fratelli Perinon, Francesco, Alberto e Andrea, hanno sposato la filosofia Zushi portandola a Treviso, dove questo locale è diventato subito un punto di riferimento: per una cena zen, per un pranzo leggero, per una scorpacciata d’asporto o per un DJ set sullo spettacolare rooftop estivo.

zushii fratelli Perinon: a sinistra Francesco, a destra Alberto e in mezzo Andrea, che gestisce invece il ristorante di TrentoCom’è nata l’idea Zushi ?
In qualità di amici e clienti di Cristiano Gaifa, founder del marchio Zushi, 7 anni fa abbiamo deciso di catapultarci in questa realtà, spinti innanzitutto da cose: l’immediata convinzione della bontà del format Zushi, e la voglia di lanciarci tra fratelli in un’iniziativa imprenditoriale così innovativa, noi tre assieme. Prima a Treviso e qualche anno dopo anche Trento, nel 2013.
 
Cosa differenzia la filosofia del brand Zushi?
Qualità della materia prima, prezzo che resta accessibile ai più, locali giovani, frizzanti, dinamici… E poi questo “mood metropolitano” che porta il cliente nello stile dei sushi-bar delle grandi città internazionali. Sono locali che danno qualcosa in più in termini di design e di gusto. Qui si respira una profonda sinergia fra il nonstro concetto di ristorazione con tutte le sue modalità di fruizione (vedi anche i format take away e delivery), e l’ambiente all’avanguardia in cui il tutto si sviluppa.
 
Fermiamoci un secondo sull’asporto.
I nostri prodotti si sposano meravigliosamente con il take away e con il delivery, ossia l’opzione di ricevere a domicilio la cena. Per esempio il nuovo Panang Kai, una specialità di pollo alla piastra con curry, latte di cocco, melanzane, nocciole, basilico, servita con riso bianco al sesamo. Questo viene confezionato in modo particolarmente scenografico, che aiuta peraltro a gustarlo ancora meglio: chi lo prova per la prima volta da asporto poi lo prende sempre da asporto.

zushiA livello generale, perché sta prendendo così piede il sushi?
E’ un fenomeno legato prima di tutto all’odierna cultura del benessere nutrizionale, sempre più influente e importante. Nell’immaginario collettivo il sushi è un cibo “healthy”, molto legato al “wellness”. Nel nostro menù, ad esempio, è sempre esposto il conto delle chilocalorie accanto ad ogni piatto. Inoltre, si tratta di un cibo che facilita la commistione di diverse culture gastronomiche, risultando perfetto per creazioni fusion come le nostre: si parte da una base giapponese e ci si aggiunge sapori e prodotti di altre cucine.
 
Un esempio concreto dei vostri piatti fusion?
I nuovi ceviche rolls, sicuramente. Un piatto che potrei definire nippo-peruviano, a base di branzino marinato nel lime, avocado e tabasco. In centro-america stanno spuntando come i funghi le “cevicherie”, locali specializzati in questo tipo di marinatura del pesce bianco… E noi la riproponiamo rielaborata e presentata in stile giapponese. In stile Zushi.
 
Il sushi è poi un cibo di condivisione.
E’ il cibo di condivisione per eccellenza! Un pezzo io, due pezzi tu, mettiamo in mezzo al tavolo una barca da cui ognuno assaggia un po’ di tutto. Anche in ricorrenze molto importanti, come i matrimoni, sta prendendo piede l’idea dei cosiddetti corner, dove si pilucca il sushi. Un cibo che aiuta molto la condivisione tra amici o tra figli e genitori.

Con la bella stagione sboccia il vostro mitico rooftop, molto amato dai trevigiani.
Perché è una bella valvola di sfogo: quando tutti scappano dalla città, noi offriamo un’attrazione a chi non vuole uscire da Treviso, ma desidera mangiare sushi stando all’esterno, all’aperto, in un giardino sopraelevato. Tutti i martedì dal 23 maggio anche quest’anno creeremo le nostre serate a base di buona musica, buon cibo e premium cocktail e DJ set by Danielino.
 
Un cocktail per la bella stagione?
Beh, un nostro grande classico: lo Zushi Spritz al Midori. Anziché il solito bitter noi prepariamo l’aperitivo veneto con questo speciale liquore giapponese al melone.

Zushi

Viale Fratelli Cairoli 29, Treviso (TV)

Affermatosi anche a Treviso, Zushi è uno dei più famosi ristoranti di cucina giapponese. Tra le prime catene a livello internazionale, propone ricette...leggi...

ORA PUOI LEGGERE:

Giulia Passione Cucina! Intervista al cuore pulsante dell'Osteria Ca' dei Loff

Giovane, bella, audace. Ma soprattutto un vulcano di creatività. A soli 25 anni Giulia Cason può vantarsi di aver resuscitato uno dei locali più storici di Cison di Valmarino, l’Osteria Ca’ dei...

di alvise salice