​Menù di Pasqua e di Primavera a Verona e provincia

Quest’anno in cui il tempo sembra clemente e la primavera si sta mostrando in tutti i suoi colori, non ti viene voglia di festeggiare la Pasqua in grande stile? Sono molti i locali che hanno pensato speciali menù per Pasqua o hanno introdotto nuovi piatti ispirati alla bella stagione, con gusti freschi e ricercati, aprendo i propri giardini alle belle giornate… Così, voglio darti alcune dritte, tutte diversissime, per assaporare l’aria di primavera anche a tavola.

Il nuovo menù di Primavera pasqua

Il Ristorante Borsari 36, in centro storico a Verona, per la Pasqua vestirà a festa il suo raffinato brunch domenicale, con alcuni piatti tradizionali pasquali inseriti nel percorso del brunch. Nel menù à la carte, invece, sono stati inseriti alcuni nuovi piatti primaverili che ti faranno sentire tutti i profumi e i gusti della bella stagione, come l’antipasto di Cannolo di uovo marinato con amaranto, asparagi e astice; i primi piatti di Risi e bisi affumicato con gamberi rossi e chips di gamberi, oppure Ravioli di seppia e piselli; i secondi piatti di Storione con caramello di melanzane, fave e Trento doc Revi, oppure Ricciola burrata con pomodorini canditi e basilico; il nuovo dessert di Fragole con cioccolato e rosmarino.

Una Pasqua ricca pasqua

Scapin è un mondo di gusto che passa da Caffe Cucina & Bottega Scapin, in zona Portoni Borsari, al ristorante Ca’ Scapin a Santa Maria di Zevio, dove quest’anno il menù di Pasqua è una lunga e ricca serie di gustosi finger food e piatti al tavolo: Aperitivo di benvenuto di Taglieri e salumi del territorio del territorio e gnocco fritto, Crostini di pane con lardo rosa, Bruschette alla mediterranea, Pan brioche con salmone affumicato, Mini choux al mascarpone; Finger food di Polpo arrostito con crema di patate e aceto balsamico, Crema di mozzarella con alici e pomodori secchi, Crema di broccolo con mousse di caprino e vela di speck, Riso integrale con verdurine primaverili e tonno scottato, Tataki di manzo e lattuga brasata, Bocconcini di torta pasquale, Verdure in tempura; a seguire al tavolo Tortelli ripieni di faraona con fonduta di monte veronese e ristretto d’Amarone, Risotto con asparagi verdi bollicine e guanciale croccante, Coppa di maialino da latte cotta a bassa temperatura glassata al miele di corbezzolo con ginepro e purea di fave, Patate Cabrette al forno; dolci di Colomba pasquale in centrotavola, Sorpresa di pasqua; Caffè e distillati, Selezione Scapin vini veneti doc, Acqua minerale. Il costo a persona è di euro 38, il pranzo inizia dalle ore 12.30.

Una pasqua acquatica pasqua

La sorgente a San Martino è una pizzeria e trattoria con la vocazione del pesce, grazie all’adiacente laghetto per la pesca sportiva; l’ambiente è rustico, le porzioni abbondanti e la loro specialità assoluta è la trota. Ecco il loro menù per il pranzo di Pasqua: antipasti di Polipo e gamberetti con verdure, Fiore di bresaola con Philadelphia e mandorle, Bocconcini di trota fritta; primi piatti di Risotto con trota affumicata, Pasticcio di melanzane e scamorza; Sorbetto; secondi piatti di Cosciotto di agnello al forno, Tagliata al rosmarino; Contorni misti; Dessert di Tiramisù all’ananas con spumante; Acqua, vino e caffè. Il costo a persona è di euro 40, il pranzo inizia alle ore 12.30.

Una Pasqua aromatica pasqua

Rilassati e scopri i sapori del territorio con un pizzico di originalità allo Zibò Bistrò, ristorante aperto al pubblico all’interno del The Ziba Hotel - Albergo SPA Wellness a Peschiera del Garda. Menù très chic per questa Pasqua con primo piatto di Risotto alle erbette aromatiche e quaglia arrosto; secondo piatto di Medaglioni d'Agnello in crosta di pistacchi; dessert di Mousse al pistacchio con gelato ciocco/rhum e spuma di mandorle; acqua, vino e caffè. Il costo a persona è di euro 45.

Un brunch di Pasqua pasqua

Evo Bardolino è il rinnovato ristorante all’interno di Aqualux Hotel & SPA, una location nuova ed elegante, chic e informale, perfetta per conoscere un universo gourmet in un’ambiente raffinato e accogliente dove festeggiare la bella stagione. Per Pasqua, Evo ti invita ad un ricco brunch, ecco il menù.
L’angolo Della Terra: Uovo strapazzato e caviale di tartufo, Blinis integrale con panna acida e speck d’anatra, Crescia di Pasqua di formaggio con lonzino affumicato con fave fresche e pecorino, San Daniele al coltello Riserva Benedetto Cavalieri 24 mesi e gelatina di grappa al Recioto, Formaggio affinato all’Amarone della Valpolicella, Fritturina di coniglio e agnello con cremino all’anice e verdurine, Terrina d’anatra all’arancio con mostarda di cipolle e mosto d’uva cotto; L’angolo Del Mare: Ostriche Fines de Claire, Bocconcini di baccalà con ‘nduja e frutto della passione, Gamberi e scampi alla catalana, Storione al vapore, asparagi verdi e salsa olandese alla menta, Tonno taglio sashimi, pepe di timut e acqua affumicata, Polpo alla Luciana, Cernia al forno alla Mediterranea; L’angolo Dei Primi: Riso vialone nano Ferron agli asparagi bianchi di Rivoli con bruscandoli e gamberi, Vellutata di ortiche e gnocchetti di ricotta; Dal Barbecue: Arrosticini di capretto, Costolette di agnello scottadito, Hamburgher di Garronese veneta con cipolla caramellata e salsa bbq; L’angolo Dell’orto: Insalate novelle, crudité di stagione; L’angolo Dei Dolci: Dessert misti, Uova pasquali; acqua, caffè e succhi inclusi; il brunch sarà accompagnato da musica dal vivo e intrattenimento con animatrice per i bambini. Il costo a persona è di euro 42 (euro 30 per bambini da 6 a 12 anni), il brunch inizia alle ore 12 fino alle 15.

Foto crediti pagati su Flickr
Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter!

ORA PUOI LEGGERE:

La colazione giusta per ripartire dopo le ferie, a Verona e dintorni

Immagina se Audrey Hepburn avesse rimirato le vetrine di Tiffany mangiucchiando un tramezzino al posto del croissant, trasformando in moderno un classico e seguendo la moda del brunch, che non è più...

di camilla cortese