In giro per i primi cento metri di Viale Monza: dove i locali anticipano la città multietnica

Ristoranti giapponesi e cinesi ma anche con cucine regionali italiane e tipicamente lumbard per chi entra a Milano

Nei giorni in cui il cielo è terso, capita di rado ma capita, dall’inizio di viale Monza si vedono le cime imbiancate delle Alpi. Tenendo lo sguardo un po’ più basso si scopre che il primo tratto del viale che porta nella città è tutto particolare: nel giro di cento metri ci sono ristoranti e locali di ogni tipo con cucina regionale o stranieri, giapponesi e cinesi. Un degno biglietto da visita di una città multietnica.

Taiyo, raffinato, nipponico e sushi d’eccezione

taiyoMolto chic, atmosfera raffinata con luci soffuse, intimo e tranquillo in tipico stile fusion. Taiyo presenta il suo volto già a pranzo con un menù alla carta dove compaiono edamame e sashimi misto proposti dallo chef, da bagnare con una birra giapponese come il sapporo o l’asahi.  Il personale cinese, molto gentile, i piatti sono nipponici come il sashimi, le zuppe e il riso. Da non perdere il pesce offerto in ampie tipologie: citazione a parte merita il salmone di gran qualità.  Ottimo rapporto qualità-prezzo, soprattutto a pranzo.

Note di cucina, per una cena in terrazza al lume di candela

note di cucinaAmbiente raffinato e accattivante con una particolarità. Nella bella stagione il terrazzo esterno è sicuramente un posto non indifferente per godersi il tramonto con un buon calice di vino ed un'ottima cena. pasta fatta in casa. Al "terrazzino", si accede da un cortile, è consente una cena al lume di candela, circondati da piante e fiori i tortelli. A completare lo scenario basta dire che i medaglioni e i fazzoletti vengono preparati freschi ogni giorno secondo metodi artigianali, a mano. Anche il menù di Note di cucina è artigianale, pasta fatta in casa, primi e secondi e ovviamente dolce della casa. 
Note di Cucina - Viale Monza, 16 - Milano. Info: 0240709529.

La Giara per ritrovare i sapori pugliesi

la giaraMolta familiarità in un piccolo ambiente ben curato e ben arredato, con giare di terracotta e panche di legno. Questa è l’Osteria La Giara, con cucina pugliese tradizionale come le collaudate orecchiette con le cime di rapa o il passato di fave con cicoria. Ma non solo, si trova la burrata servita macinata, pesce e carne per secondo come le costine di agnello. Per finire il tiramisù è davvero speciale. 
La Giara - Viale Monza, 10 - Milano. Info: 0226143835.

El Bistrot de Milan dove capisci che sei arrivato a Milano

el bistrotPiccolo locale e molto accogliente. Il benvenuto a El bistrot de Milan arriva dagli odori dei piatti tipici milanesi, a cominciare dal tagliere di salumi e gnocco fritto che ti propongono come inizio. Poi un buon e abbondante risotto alla milanese e infine un ossobuco con purè di patate dolci. Se poi si vuole avere un saggio della cucina meneghina si può optare per i mondeghili, classiche polpette fritte. O l’antichissima cassoeula, carne di maiale e verza. Il vino è della casa, i prezzi contenuti.
Ristorante El Bistrot de Milan - Viale Monza, 13 - Milano. Info: 0226826749.​


Al Kimura i sapori del lontano Giappone 

kimuraI protagonisti al Kimura sono Jin e la moglie Lin la moglie che hanno portato a Milano i sapori della loro patria. Propongono le specialità giapponesi come il tempura udon, una pasta lunga e spessa di grano, servita in un brodo caldo saporito, guarnito con verdure e gamberi in tempura ben croccanti.  Oppure il nishime, verdure dolci dell’autunno come carote, zucca, cipolla e cavoli, molto apprezzato da chi segue la dieta macrobiotica. Per chi è di fretta c’è il sushi menu a soli 12 euro per gustare il sushi. 
Ristorante Kimura - Viale Monza, 4 - Milano. Info: 022613763. 

Wan Jia Xiang per gustare l’anatra arrosto

wan jia xiangArredamento sobrio, servizio veloce, i camerieri simpatici.  Da Wan Jia Xiang gli aromi arrivano dalla Cina con piatti un po’ piccanti ma saporiti. Ad esempio la zuppa vitello e una intrigante zuppa di pesce con verdure in salamoia. Ma il vero piatto forte è l’anatra in olio di sesamo con salsa wenhounese. Altro piatto da non trascurare è la coda di vitello con patate cotti in pentola di terracotta. Per chi preferisce c’ anche un ampio menu italiano, per chi vuole stare a casa c’è il servizio take away.
Ristorante Wan Jia Xiang  - Viale Monza, 4 - Milano. Info: 022618223.

Atmosfera calda ad Aputia con cucina siciliana e musica

aputiaA fare decollare la serata ci pensa il pianista che contribuisce a creare un'atmosfera calda e allegra. Quando si aggiunge poi il proprietario con il mandolino allora è davvero il massimo. Aputia, che in siciliano significa "bottega", propone tutti i classici piatti siculi, dall’antipasto con arancinetti al pane e panelle alla caponata. Un primo con i vermicelli al tonno, un secondo di pesce con bietole saltate e la cena è fatta. Per chi vuole c’è anche un’ottima pizza. Spesso la serata è movimentata da subito con l’apericena e eventi con musica brazil.

Foto copertina di Note di Cucina - da pagina Facebook.
Iscriviti alla newsletter di Milano, direttamente nella tua casella mail il meglio della tua città

ORA PUOI LEGGERE:

I locali a Milano dove ordinare i migliori cocktail a base di Gin

Si fa presto a dire gin tonic, ma non tutti sanno davvero come nasce il gin. Come sempre è difficile stabilire quale sia la verità storica e cosa, invece, sia pura leggenda. Vi basti sapere che il p...

di fabrizio arnhold