Osterie tour, quelle che non hai ancora provato tra i vicoli di Verona

C’è qualcosa di antico e rassicurante nell’andare a bere qualcosa o a mangiare un boccone in osteria, forse perché appartiene a quei gesti che hai visto fare ai nonni e ai genitori, forse perché ti fa sentire di appartenere a un contesto e a una città più di tante altre cose. Nelle osterie, dalle più veraci a quelle che si sono “rifatte il trucco”, si respira quella cultura popolare, ruspante e rilassata che è senza età e ti fa sentire più leggero

Come a casa osterie

Osteria Da Morandin è un ambiente tradizionale in zona Porta Vescovo: tradizionale in che senso? Perché qui gli avventori giunti per bere un “goto” fanno parte del colore locale e senza di loro è come se mancasse un pezzo di arredamento; perché le polpettine sono mitiche e non puoi passare da qui a bere qualcosa senza averne assaggiata una; perché i colori, l’allegria, il bancone di tartine, l’ottima ed economica cucina casalinga (dai primi alle fritturine di pesce), i vini (rigorosamente locali) e anche la ciotola d’acqua per gli amici a quattro zampe ti faranno sentire come a casa.

Amore per il vino osterie

All’Osteria Al Carro Armato, nel centro più antico di Verona in zona Arche Scaligere, mura del 1300 ospitano questo ambiente segnalato all’esterno dalla tipica insegna in ferro battuto. Qui il piatto forte è la pasta e fagioli, ma anche tutti i piatti più tradizionali non scherzano e anche tutti gli stuzzichini tipici da osteria non sono niente male: li potrai assaporare in questo ambiente semplice e caldo, accompagnati dalla grandissima selezione di vini disponibile, perché qui bere è una cosa seria.

Un buffet alternativo osterie

Nell’elegante quartiere Filippini in centro storico a Verona trovi un angolo di folklore locale che più rustico non si può, l’Osteria Dogana Vecia. Qui si ospitano gruppi per serate di musica dal vivo, la cucina propone tutti i piatti della tradizione veronese e, soprattutto, qui la dialettica del brunch non ha trovato spazio ma è diventata qualcosa di singolare tutto da provare: la colazione della domenica a buffet, dalle ore 8 alle 12, ti sorprenderà per sua la ricchezza.

Défilé di tartine osterie

Osteria El Bacarin si trova a una manciata di passi da Piazza dei Signori, è piccola piccola ma ha un dehor estivo suggestivo e strategico, dove potrai concederti una pausa tranquilla e appartata rimanendo nel cuore della città. Qui la vetrina delle tartine è una vera gioia per gli occhi, si rischia seriamente di non riuscire a scegliere quale mangiare per prima ma, una volta optato per quella che più ti ispira, avrai il tuo bel daffare anche per il bere, perché la selezione di vini del territorio è vastissima.

Oste gourmet osterie

Osteria Sgarzarie dista due minuti a piedi da Piazza Erbe a Verona ed è osteria soltanto di nome perché, di fatto, è diventata una meta raffinata dove i piatti più tipici della cucina veronese vengono rivisitati e abbinati con una importante selezione di vini. Qui potrai goderti la location medievale sotto la loggia del Mangano e assaporare una cucina veneta rielaborata e creativa, particolarmente attenta agli ingredienti: olio extra vergine di oliva e il aceto balsamico Fontanara, Parmigiano Reggiano 24 mesi di stagionatura, vino Amarone, formaggio Monte Veronese, tartufo della Lessinia, funghi locali, riso superfino Carnaroli De Tacchi, pasta di grano duro Senatore Cappelli.

Foto di copertina dalla pagina Facebook di Osteria El Bacarin
Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter!

ORA PUOI LEGGERE:

5 cioccolaterie dove scaldare l’inverno a Verona e provincia

Poche cose rendono bello l’inverno come la cioccolata: calda da bere, spalmabile sul pane o in croccanti barrette e cioccolatini, ti tocca sempre attendere la stagione fredda perché le cioccolateri...

di camilla cortese