Premiati i migliori ristoranti classici d’Europa 2018

La classifica stilata dal blog Opinionated About Dining, e l’Italia premia 15 tavole.

Una classifica contro corrente, ovvero una classifica che premia i ristoranti "classici", considerando le insegne con almeno 25 anni di esperienza, molte a gestione familiare, votate dai clienti gourmet. E' infatti dal 2016 che Steve Plotnicki, fondatore del sito Opinionated About Dining, si è messo in testa di censire l'Europa delle insegne più longeve, quella che tramanda la storia delle grandi famiglie della ristorazione, in una parola, anzi due, Classical&Heritage.

Mai come al giorno d'oggi tale distinzione era necessaria nel dilagare di cucine molecolari, commistioni di stili e culture e con chef da copertina, più che da cucina. Si premia, dunque, non solo la qualità della proposta gastronomica e del servizio, ma anche la coerenza e la longevità della formula, oltre al fascino senza tempo. Il podio parla chiaro: "Vive la France!", anche in Svizzera.
vfb
1) Régis et Jacques Marcon - Saint-Bonnet-le-Froid, France

2) Hotel de Ville - Benoit Violier - Lausanne, Switzerland

3) Troisgros - Ouches, France
ghfb
Ma in top ten entra anche la famiglia Santini, per la cucina di Dal Pescatore, che anche quest'anno si conferma il più alto piazzamento per l'Italia, in decima posizione.

In un tripudio di ristorazione francese, per incontrare un altro buon risultato italiano bisogna scendere al numero 27, conquistato dai fratelli Cerea per Da Vittorio a Brusaporto, e poi Heinz Beck a La Pergola (33), Don Alfonsoe la famiglia Iaccarino (38), Al Sorriso (42), Il luogo di Aimo e Nadia (48), Pinchiorri (56), La Peca (57), il Pagliaccio (74), Villa Feltrinelli (94).
Vuoi conoscere tutti i migliori eventi nella tua città? Iscriviti alla newsletter!
 

ORA PUOI LEGGERE:

...

di mariagiovanna bonesso