Locanda Giulietta e Romeo, romanticismo in pieno centro a Roma

 A due passi da quello splendore che è la Fontana di Trevi c’è lei, la Locanda Giulietta e Romeo che ha aperto i battenti a Ottobre 2015. Romantica già dal nome, soli 26 coperti in un’unica sala, con stoffa alle pareti, quadri rappresentanti la laguna veneziana, armi originali dell’800 ad adornare il locale e uno stile romantico italiano che è poi il focus del locale. Romanticismo tipico italiano, non solo intorno e nella posizione del locale ma anche in tavola. Marco, il restaurant manager, mi racconta che la Locanda è aperta ogni giorno dell’anno dalle 12:00, per un pranzo veloce tra un museo e un monumento da visitare o per una cena (alle 20:00 tra l’altro, vengono spente le luci e il servizio prosegue a lume di candela, facendo calare il locale in un’atmosfera davvero intima); in alternativa, tra le 16:00 e le 19:00 è possibile fare un aperitivo con cocktail e bruschette (vi segnalo la presenza del free wifi).
antipastoIl locale, com’è ovvio che sia anche grazie alla posizione centralissima, ospita una gran maggioranza di turisti non solo italiani ma anche, e forse soprattutto, stranieri. A parte l’eclettismo che sappiamo caratterizzare gli stranieri (io ero a cena e alle 21 ho visto i miei vicini di tavolo ordinare, convinti, cheesecake e caffelatte) venire alla Locanda Giulietta e Romeo permette di spaziare sul vasto menù di carne e pesce che abbraccia ricette tipiche della penisola, con una carta dei vini italiana che accoglie anche vini sardi biologici. I fritti sono preparati in cucina; buono e abbondante il baccalà servito con deliziose verdure pastellate o gratinate. Classiche le alternative: prosciutto e melone stagionale, mozzarella di bufala, impepata di cozze o tagliere fantasia di mare.
primoTra i primi, tutti abbondanti, consigliate le fettuccine (con pasta all’uovo home made) vongole, pachino e funghi porcini. Il menù – va detto - spazia tra le classiche fettuccine Alfredo, lasagne, risotto alla pescatora e poi i must della cucina romana (cacio e pepe, amatriciana e carbonara) fino ai più semplici ma italianissimi spaghetti aglio, olio e peperoncino. Un occhio va comunque sempre dato ai piatti speciali che cambiano ogni giorno e vengono scritti sulla lavagna in bella vista all’interno del locale e nascondono sempre proposte interessanti come le Fettuccine del Re (con astice, gamberoni e scampi!). Zuppe e insalate sfiziano turisti e non solo: zuppa di porcini, zuppa di cozze, fagioli e maltagliati o profumate zuppe di pesce e la tipica caprese resa ricca dalla presenza della bufala.
salmoneI secondi – come il resto del menù – si dividono tra carne (umbra) e pesce (che arriva fresco, dal Parco regionale del Circeo) con verdure bio provenienti da un terreno nei pressi di Bolsena di proprietà del padroni del locale. Saltimbocca alla romana, filetto al Porto e poi pescato del giorno o salmone ai ferri sono solo alcune delle proposte in menù. Oltre a questo la pizza, tipica romana, sottile e farcita nelle maniere più tradizionali della cucina italiana (diavola, boscaiola, vegetariana, capricciosa solo per fare degli esempi). A chiudere il pasto (che vede stazionare in cucina Claudio e Cristina) dessert come cheesecake, tortino al cioccolato, panna cotta, torta caprese, tiramisù in barattolo e un dolce della casa che cambia ogni giorno. Il servizio, cortese e divertente, non ti lascia mai sola, ti accompagna per tutta la cena e intrattiene con cortesia gli ospiti regalando un limoncello a fine pasto, per lasciare un delizioso ricordo di sé e della permanenza alla Locanda di Giulietta e Romeo.
dessertLocanda Giulietta e Romeo - Via del Lavatore, 35 - 00187 Roma - Tel 06.69.19.06.01
Aperto tutti i giorni dell’anno 12:00 – 00:00

 
 

Locanda Giulietta E Romeo

Via Del Lavatore 35, Roma Roma (RM)

E’ un piacere scoprire che al centro di Roma, addirittura accanto alla Fontana di Trevi, esistano ancora posti come Giulietta e Romeo. Un posto più unico che raro,...leggi...

ORA PUOI LEGGERE:

Ti consiglio 12 tiramisù da non perdere a Roma

Dopo una lunga e stressante giornata, passata in metropolitana o nel traffico intenso della Capitale, non c'è niente che riesca a farmi tornare il sorriso più di un buon tiramisù. I locali che fann...

di francesca demirgian