I 7 locali preferiti dai foodies e winelovers veronesi

Ristorazione e servizio di alto livello a Verona e provincia

Arriva sempre nella vita il momento di dirsi “Oggi voglio il meglio” e così, che si tratti di scelte esistenziali oppure alimentari, quando si ha voglia di fare un salto di qualità è sempre bene avere una guida. Oggi ti propongo un percorso food & wine che è prima di tutto un’esperienza di bellezza esclusiva, di emozioni raffinate e di atmosfere impeccabili perché, a Verona e provincia, puoi trovare luoghi di gusto in cui la cucina gourmet si abbina a vini da sogno, cosicché avrai davvero la sensazione di aver scelto ciò che meriti.

Arte contemporanea in cucina foodies

Amistà33 è il ristorante gourmet di Byblos Art Hotel Villa Amistà, a Corrubbio di Negarine, ed è aperto anche alla clientela esterna. A cominciare dalla location, creata dall’architetto Alessandro Mendini come un’esperienza coinvolgente e abbinata alla galleria d’arte contemporanea all’interno dell’hotel, proseguendo con gli arredi coloratissimi e il servizio impeccabile per finire con la cucina d’avanguardia dell’executive chef Marco Perez, qui potrai assaporare non solo piatti creati con prodotti di eccellenza, materie prime italiane nobili e altri prodotti ricercati, non solo vini scelti fra le cinquecento etichette custodite nella cantina quattrocentesca, ma soprattutto un servizio superiore e curato in ogni minimo dettaglio, che ambisce alla Stella Michelin.

Gourmet gardesano foodies

Zibò Bistrò è lo spazio dedicato alla buona cucina all’interno di The Ziba Hotel & Spa, a Peschiera del Garda. In questo ambiente fresco e shabby ti sentirai coccolato come in vacanza, respirando l’atmosfera del lago di Garda e gustando le pietanze che più rappresentano il territorio: prova la degustazione di formaggi di piccoli caseifici della Valpolicella, i salumi artigianali tipici e i gustosissimi pesciolini rigorosamente gardesani, oppure puoi farti tentare dai primi e dai dessert (come la Mousse al cocco con gel di piñacolada su biscotto), dove le idee originali sono sempre in evoluzione.

Conoscere il vino foodies

Masi Tenuta Canova si trova a Lazise, all’interno di una tenuta dell’omonima cantina. Qui sarai immerso nel verde, a contatto con la natura e con tutti gli aspetti del mondo del vino (i vigneti, il fruttaio per l’appassimento delle uve, la cantina dove affina il celebre Campofiorin di Masi) e potrai provare un wine bar elegante ma informale, dove abbinare l’intera selezione di vini Masi con i piatti ispirati alla cucina del territorio, firmati dallo chef Vitangelo Galluzzi. Ogni bottiglia racchiude una storia e un’emozione diversa, a cui avvicinarsi grazie agli abbinamenti enogastronomici (da provare il Risotto al Campofiorin, gamberi e guanciale).

Due Stelle a San Zeno foodies

Casa Perbellini si trova nel verace quartiere di San Zeno a Verona ed è il rifugio del celebre chef Giancarlo Perbellini, due Stelle Michelin. Il suo lavoro vuole promuovere l’immagine della cucina italiana nel mondo partendo dalla sua più grande risorsa, l’infinita varietà di materie prime, ingredienti pregiati, tipicità e gusti del nostro Paese. Secondo questa filosofia, e seguendo tecniche di preparazione che omaggiano la tradizione e valorizzano il prodotto, la cucina di Perbellini si può gustare secondo vari tipi di menù dai nomi allegri, come “Chi Sceglie Prova!”, “Scegli 2 ingredienti”, “Assaggi” e “Divertimenti di Casa Perbellini”.

Locanda di lusso foodies

L’Artigliere Ristorante con Locanda si trova all’interno dello storico complesso di Villa Boschi a Isola della Scala e qui, circondato dai dettagli caldi ed eleganti delle dimore di campagna, vivrai avvolto da un’atmosfera di ospitalità raffinata e di classe. Una cena sul plateatico al tramonto, provando la cucina raffinata e ricercata del ristorante, in cui i sapori tradizionali sono concepiti in chiave moderna, fra i suoni e gli scorci della natura, ti rigenereranno e ti faranno sentire a casa.

La più antica foodies

Antica Bottega del vino, in vicolo Scudo di Francia a Verona, è un luogo così ricco di storia da correre il rischio di perdersi negli elenchi: nata nel XVI secolo durante la Serenissima Repubblica di Venezia, ribattezzata Biedemeier nel XVIII dagli austriaci a Verona, diventata Bottega del Vino dal 1890. Patrocinata oggi dai produttori di Amarone veronesi, pluripremiata dalla prestigiosa rivista Wine Spectator, ospita vini italiani e dal mondo in degustazione come cicchetteria, per l’acquisto come enoteca e in abbinata alla cucina come ristorante (da provare nel menù estivo Gnocchi con bottarga e limone, Scaloppa di ricciola nera con piselli e tartufo).

Una stella a Cavaion Veronese foodies

Il ristorante Oseleta, si trova a Cavaion Veronese ed è stato premiato nel 2013 con la prestigiosa Stella Michelin. La cucina d’autore dell’executive chef Giuseppe D’Aquino si arricchisce spesso dei consigli che elargisce ai tavoli, soffermandosi a chiacchierare con i clienti per personalizzare le pietanze secondo il loro gusto, in un’atmosfera elegante e retrò dove i sapori della tradizione veneta si sposano con l’innovazione e la ricerca.

Foto di copertina dalla pagina Facebook di Amistà 33
Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter!

ORA PUOI LEGGERE:

8 ristoranti tra Verona e il Lago di Garda per mangiare guardando un panorama da favola

Verona è la città dell’amore, ma anche la provincia non è affatto da meno, nel nostro territorio di ristoranti romantici ne trovi finché vuoi! Pensi a una cena a lume di candela, con una vista m...

di camilla cortese