Metti una sera a cena alla Cucina del Garga fra piatti storici e due chiacchiere con lo chef

Alla scoperta della Cucina del Garga il ristorante eclettico nel cuore dello storico quartiere di San Lorenzo e del suo chef Alessandro Gargani.

Nel 2011 la famiglia Gargani trasferisce il suo ristorante da Via del Moro al numero 33 R di Via San Zanobi, qui Alessandro Gargani con l'aiuto di mamma Sharon coltiva l'amore per la cucina che gli hanno trasmesso il babbo Giuliano e la madre che, 35 anni or sono, hanno dato vita alla Cucina del Garga.
 garga firenze ristoranteLe pareti coloratissime, con appese foto di famiglia, della città e dipinti di artisti locali, sono la testimonianza del forte legame fra il ristorante e la città di Firenze, e della vena ertistico-creativa dei genitori di Alessandro.
la cucina del garga, firenze, ristoranteIl locale oltre che punto di riferimento per la cucina tradizionale fiorentina continua ad essere un luogo che accoglie gli artisti contemporanei toscani che espongono le loro opere d'arte all'interno del ristorante.
garga firenze ristoranteOgni angolo de La Cucina del Garga invita a scatenare la fantasia. Sulla tavola apparecchiata spuntano pennarelli e tovagliette bianche per poter dipingere e disegnare. Si ha, così, mi racconta Alessandro, la possibilità di partecipare al progetto "ispira l'artista dentro di te dall'Arte intorno a te" dove ogni mese la miglior Opera d’Arte vince una cena per due! Inoltre alcuni di questi disegni andranno ad abbellire le pareti dell'Ospedale Torre Galli, a cui la famiglia Gargani ha già donato dei quadri.
garga firenze ristoranteLa cucina di Alessandro tra tradizione e innovazione
Alessandro accosta i piatti di famiglia e della tradizione ad altri frutto della sua  esperienza lavorativa a New York al Mezzogiorno Restaurant. Il menù del locale può essere diviso in tre parti: 1/3  piatti tipici toscani; 1/3  patiti storici della Cucina del Garga creati dal Babbo Giuliano e da mamma Sharon; 1/3 invece frutto delle esperienze internazionali a New York di Alessandro.
Alessandro è molto attento alla qualità degli ingredienti, ogni mattina va a fare personalmente la spesa al mercato. 
garga firenze ristoranteAlessandro è anche molto attento ai materiali che utilizza in cucina, da qui nasce la sua collaborazione con l'azienda toscana Cookwerw Couture, che produce pentole e padelle d'argento.
L'argento non è solo bello, ma ha anche note proprietà antibatteriche e di alta conducibilità. Inoltre non assorbe, ne rilascia alcuna sostanza mantenendo inalterati i profumi e le caratteristiche degli ingredienti preservandone il gusto. Alla cucina del Garga potrete sperimentare la cottura nelle pentole d'argento. Per ora è un servizio che Alessandro offre a seconda delle serate, ma l'idea è di farlo diventare una costante.
Ecco la mia cena
garga firenze ristorantegarga ristorante firenzeGli antipasti: Insalata del garga con rucola, calamari, pomodorini ciliegia e avocado, parmigiano, e cuore di palma, un patto che fa parte del menù nato dall'estro del babbo Giuliano, e la burrata con peperoni arrosto, zucchine e riduzione di aceto balsamico.
garga firenze ristorantegarga firenze ristorante
Come primi dei classici del Garga molto agrumati: tagliatelle del magnifico e spaghetti "imperatore", cucinati nelle padelle d'argento e come controprova anche nelle padelle usuali.  Devo dire che la differenza si sente. Provare per credere!
Le tagliatelle del Magnifico con crema di latte scorze d'arancia e di limone foglie di menta e shoot di stravecchio, hanno vinto il premio della rivista GQ come miglior piatto. Gli Spaghetti "imperatore" con calamari, gamberi succo di arancia, limone e pomodoro, invece, sono un piatto creato da Giuliano nei primi anni '90, quando cominciavano ad arrivare i primi turisti dal Giappone, per omaggiare l'imperatore Giapponese.
garga firenze ristorantegarga firenze ristorante
Come secondo due piatti toscani. La tagliata su letto di rucola, radicchio, pomodorini e pecorino a scaglie e rametto di odori: rosmarino, salvia e aglio schiacciato abbrustoliti, un piatto ricco e completo e il baccalà fritto accompagnato da una salsa al pomodoro aglio e peperoncino: la versione fiorentina del ketchup.
garga firenze ristorantegarga firenze ristoranti
Ed infine i dolci, qui mamma Sharon la fa da padrona con la cheesecake e il tortino al cioccolato. La cheesecake si scioglie in bocca e ben si accosta ai frutti di bosco. Il tortino al cioccolato glutine free, vegano, con cioccolato al 70% e olio di cocco si completa con  i sapori tipicamente toscani del rosmarino e dell'olio extra vergine d'oliva.
garga firenzeSe volete fare un tuffo nella Firenze più autentica questo è il posto che fa per voi. La cucina del Garga è aperto a cena dal lunedì al sabato, 40 euro il costo di una cena bevande escluse, mentre durante il giorno, su prenotazione, è possibile partecipare a delle cooking class o a delle coocking demonstration alla scoperta dei piatti della cucina italiana.

La Cucina Del Garga

Via San Zanobi 33 R, Firenze Firenze (FI)

La tradizione della famiglia Garga, nata in S. Maria Novella dall'amore per il buon cibo, la convivialità e l'arte, ha trovato una nuova ideale collocazione in S. Lorenzo...leggi...

ORA PUOI LEGGERE:

San Lorenzo a Firenze: i locali da conoscere

I locali di San Lorenzo a Firenze sono sottovalutati, così come tutta la zona, penalizzata su molti fronti. Personalmente ci capito spesso. La trovo una bella commistione di storia, commercio e risto...

di maddalena de donato