5 buoni motivi per visitare 5 ottime terme venete in estate

Perché mai dovrei squagliarmi come neve al sole in una sauna finlandese a luglio inoltrato? Se non vedi ragioni apparenti, che non siano di svenire per poi risvegliarti il giorno precedente alle ferie, sappi che potresti avere torto. Le terme sono un'ottima idea anche d'estate, a patto che siano all'altezza di meritarsi quel weekend che avresti destinato alla gita al mare, con tanto di sosta al campeggio e frigo portatile. Meglio rilassarsi.

1# Per vivere il lusso dei nobili settecenteschi 

spa estate veneto Villa dei Cedri è una residenza storica in stile lombardo, costruita nel Settecento. Ciò che la rende un oasi di aristocratico benessere sono in 13 ettari i giardino - con tanto di piante secolari - in cui è inserita, i laghi e le piscine termali. Ad adagiarsi sul Lago Principale, una sognante veranda con pontile in stile liberty. L'acqua del parco termale è composta da bicarbonato, calcio, silicio e magnesio e, nonostante possa essere un po' affollata, i rimandi romantici sono irresistibili.

2# Per rilassarsi dopo il tour de force a Venezia

goco spa veneto Che tu sia un accaldato turista lanciato nell'eroica impresa di vedere l'impossibile in tre giorni di permanenza lagunare o un residente che fatica a zigzagare i sopracitati turisti per raggiungere luoghi di quotidiana importanza, sai quanto Venezia possa essere caotica in estate. Per questo, una giornata alla Goco Spa del Marriott Hotel dell'Isola delle Rose (Saccasessola) è sempre un'ottima idea. Trattamenti all'avanguardia, pace e chiccherie a pochi minuti in barca da San Marco.

3) Per prepararsi all'estate al mare tra sport e trattamenti

terme estate veneto Chi l'ha detto che per superare la famigerata prova costume bisogna sacrificarsi che nemmeno i martiri biblici? Alle Terme di Galzigliano, poco fuori Padova, puoi rimetterti in forma giocando a golf, nuotando nelle piscine all'aperto e approfittando dei trattamenti specifici per il corpo, tra cui gli anticellulite. Forse è troppo bello per essere vero, ma a queste condizioni tentar non nuoce.

4) Per visitare uno dei borghi più belli d'Italia senza stress

terme estate veneto Una passeggiata per Cison di Valmarino (TV) dopo aver sostato un'intera giornata alle terme di Castelbrando, si avvicina all'idea di relax che molti di noi hanno in estate, ovvero quello del placido spostarsi tra un'attrattiva e l'altra senza affannarsi per nessun motivo. La Spa&beauty farm di CastelBrando - castello arroccato sul promontorio che domina Valmareno - è una dolce sosta tra un'instagrammata e l'altra lungo il saliscendi del magico borghetto.

5) Per far divertire ai bambini senza rinunce

terme estate veneto Immerso nella pineta di Biobione, lo stabilimento balneare Bibione Thermae è aperto tutto l'anno e oltre a prevedere grandi piscine termali, saune, bagno turco e alle arbe, solarium e chi ne ha e più ne metta, ha ben pensato di sgravare i genitori dalla petulanza dei pargoli predisponendo dei divertenti giochi d'acqua a loro dedicati. Così tutti sono contenti e la vacanza finisce nel totale relax, invece che in riva al mare a cercare le formine inghiottite dalle onde.

Per restare sempre aggiornato, iscriviti alla newsletter gratuita di 2night!
Immagine di copertina dalla pagina Facebook di Goco Spa

ORA PUOI LEGGERE:

I 3 tavoli più esclusivi da prenotare a Venezia

Cena a Venezia, si, ma nel tavolo più bello del ristorante.

di rossella neri